jump to navigation

Basta con questi graffiti ! marzo 5, 2010

Posted by degradodiroma in Segnalato da ..., Writers.
trackback

Segnalato da : Stefano Tassone

Salve, sono un cittadino di 42 anni nato e residente da sempre a Roma, nel quartiere XV Della Vittoria, e volevo segnalare una forma di degrado fortemente presente nella nostra città, e che viene molto poco combattuta: quella dei graffiti, scritte e scarabocchi di ogni tipo, che invadono senza eccezioni muri, stazioni e treni della metropolitana, con scarsissimi e parziali interventi di ripulitura: basta vedere, ad esempio, la situazione dei treni della linea B, o di alcune stazioni della linea A. La cosa che poi più mi infastidisce è che le aziende di trasporto romane non hanno la mentalità, presente invece in altre città italiane, di ripulire subito un convoglio appena imbrattato, nemmeno se quest’ultimo è munito di pellicola antigraffiti.
La recente ordinanza del Sindaco a tale riguardo ben venga ma non basta, secondo me. Occorrono prima di tutto maggiori controlli contro questo fenomeno, e comunque, chi viene sorpreso in flagranza deve essere condannato al pagamento del danno da lui causato, nonchè denunciato per danneggiamento di beni pubblici. Se non si comincia a fare in questo modo anche in tante altre situazioni, Roma resterà sempre una città dalle mille bellezze, ma immersa in un mare, anzi in un oceano, di degrado totale.

Commenti

1. riprendiamociroma - marzo 5, 2010

@ Stefano: i maggiori controlli non bastano, sai quanto è grande Roma? Quanti poliziotti ci sono in giro dopo le 2 di notte? Se anche ne raddoppiassi il numero, sarebbe comunque una goccia nel mare. Occorre invece una cosa che possono fare tutti i cittadini. Pulire e ripitturare i propri palazzi e trattarli con protettivi antigraffiti, almeno per i primi tre metri da terra. Un flacone costa 35 euro e protegge 100mq di superficie. Se si divide tra i condomini il costo è assolutamente irrisorio.

2. romain - marzo 5, 2010

dove i graffiti toccano il massimo della irresponsabilità e stupidità sono i finestrini dei trenini (FM3, FM2, FM1…); i finestrini coperti interamente di pittura impediscono di vedere in quale stazione si è arrivati…qui si è di fronte a un vero e proprio crimine…

3. ewrew - marzo 5, 2010

e si sentono “artisti”….

4. Les - marzo 5, 2010

Bravo Stefano che ci ricordi il degrado di Roma Nord!
La zona del Foro Italico è abbandonata e sporca ma nessuno protesta, finora.
Siamo l’unica città in cui una zona di pregio è tenuta così male:
-immondizia lungo Via del Foro Italico
-graffiti vandalici sui muri del Coni
-parcheggio discarica davanti al Ministero degli Esteri
-il viadotto di Corso Francia sfregiato da scritte di ogni tipo
Strade sporche, muri imbrattati, discariche a cielo aperto, cartelloni abusivi.
Non in periferia ma nel quartiere dove ci sono la Rai, il Foro italico e soprattutto il Ministero degli Esteri.

5. degradodiroma - marzo 5, 2010

Per il Foro Italico e zone limitrofe sono stati scritti numerosi post, in passato come nel presente. Qui voglio ricordare il primo Cicoria alla Farnesina

Laura

6. RiccardoMA - marzo 6, 2010

PULIRE.

L’ordinanza di Alemanno da sola fa ridere. Si promettono multe di 500 euro e si sa già che nessuno le farà, quindi ci stiamo prendendo in giro da soli?
E’ l’Ama che deve intervenire. Se i muri fanno tutti schifo, che problema c’è con un altro graffito? Se invece fossero tenuti bene, sarebbe più facile prevenire, intervenire, individuare i responsabili.

Ma credo che questa giunta sia molto più forte nella pubblicità che nei fatti.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: