jump to navigation

Invisibili marzo 27, 2008

Posted by degradodiroma in Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Eileen Michelle

Chi sono gli invisibili ? Invisibili sono le persone comuni, coloro che hanno grandi sogni e grande coraggio, ma che si rispecchiano nei gesti quotidiani d’amore e nei passi lenti verso la meta, piuttosto che nei grandi proclami che non servono a  nulla. Gli invisibili sono quelli che non vanno in televisione ma preferiscono guardarsi dentro gli occhi degli amici e sentire dal vivo i commenti di quelli che li sentono suonare dentro i pub, li vedono recitare in teatri di periferia, ammirano i disegni poggiati sulla tavola della cucina e ricordano, come fans, tutte le loro più piccole vittorie. Gli invisibili sono lavoratori che costruiscono il futuro schiacciati da leggi non rispettate, da gesti di ingiustizia quotidiana, da menzogne e ricatti che strisciano negli ambienti di lavoro come nebbia che copre tutto e rende tutto, anche la verità, invisibile. Invisibili sono le ragioni di morti assurde, di morti quotidiane. Invisibili sono i morti di mafia, i morti sul lavoro, i morti sulla strada, i morti da inquinamento, i morti per overdose, perché quando qualcuno muore non è mai colpa di nessuna e d’un tratto il prepotente “Non è giusto” che gridano in molti, sparisce, diventa invisibile. E sembra che, anno dopo anno, nel mondo non cambi nulla. Invisibili sono i gesti d’amore di tante persone. Invisibili, non inesistenti. Persone che credono…In molte cose.

Quadro Anthony Forsythe Quadro Anthony Forsythe

La mostra personale di Anthony Forsythe è un invito e una dedica agli Invisibili. I quadri realizzati da un giovane artista che sperimentava di continuo nuove tecniche per trovare il linguaggio giusto a quel che voleva esprimere e finalmente rendere visibile quel che è impalpabile – idee e sentimenti – è la forma di lotta scelta dalla famiglia e dagli amici che dalla morte sul lavoro di Anthony non riescono a  trovare altra risposta alle loro domande che: bisogna ricordare. E parlare. Sempre.

Anthony è stato travolto da un treno il 10 Dicembre 2007, durante il suo turno lavorativo. Di sera tardi, al buio, in mezzo alla nebbia, Anthony non era nessuno. Anthony era invisibile. Per chi volesse conoscere qualcosa di lui e per chi Anthony era QUALCUNO, l’appuntamento è il

29 Marzo alle 18:00 presso l’Università La Sapienza di Pomezia,

Selva dei Pini, Km31.300 Via Pontina Vecchia. La mostra di circa 40 quadri sarà presente presso i locali dell’università fino al 31 Marzo e si sposterà nei locali dell’Associazione Culturale Hesperia, Via Spaventa 24/b, dal 1° Aprile fino al 3 Aprile.

Commenti

1. degradodiroma - aprile 3, 2008

Ricevo da Eileen M. Forsythe la comunicazione che segue.
Laura
——————————————
Sabato 5 Aprile si concluderà la prima mostra personale di Anthony, presso i locali dell’Hesperia, via S. Spaventa 24, Pomezia (Traversa di via Roma).
Vi aspettiamo alle ore 19:00; verranno letti brani, cantato canzoni, fatti progetti.
Per qualsiasi chiarimento, siamo a disposizione su rambleonit@gmail.it

Eileen M. Forsythe

2. Eileen - aprile 4, 2008

Grazie Laura!!!!
Un abbraccio forte

3. Laureati con Lentezza - aprile 15, 2008

Siamo felici di parlarne anche noi di Laureati con Lentezza, giovedì 17 aprile alle 15:40 su Radio Popolare Roma 103.3 (www.radiopopolareroma.it).

4. degradodiroma - aprile 15, 2008

E’ sempre bello poter ricordare con affetto i nostri compagni di viaggio. Eileen costantemente concretizza la presenza del ricordo di suo fratello Anthony con tenacia ed amore e offro tutta la mia disponibilità a che questo ricordo rimanga vivo e presente tra coloro che lo hanno conosciuto ed avuto come amico, e non solo.
Un piccolo contributo è poi quello che vede il link a questo post nell’elenco degli oggetti proposti sotto la categoria .. “Un ricordo ..” proposta nella barra laterale destra, e che elenca i siti dei compagni di viaggio che ci hanno lasciato.
Laura

5. Requiem per gli Invisibili « Il degrado di Roma - maggio 17, 2008

[…] degradodiroma : post collegato a Invisibili , offerto recentemente nel blog,  per Anthony […]


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: