jump to navigation

CSI – Celosai Veltrò ? settembre 20, 2007

Posted by degradodiroma in Divertenti, Le mie segnalazioni.
trackback

csiPrendo in prestito la sigla CSI = Crime Scene Investigation, che si appresta con l’autunno ad offrire nuovi episodi per una nuova stagione, per metterla a disposizione di Veltroni ed alla sua nuova stagione quale principale protagonista (vedi sotto, manifesto Veltroni) e quindi (CSI = Celosai)

Ma “Celosai” Veltrò che Roma l’hai ridotta a ferro e fuoco ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma l’hai distrutta come neppure Nerone è riscito a fare ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è stanca di essere ridotta ad una latrina ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è stanca di essere abbandonata ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è stanca di essere in questo degrado ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è piena di Zingari, tossici, ladri e marijuoli ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è piena di prostitute ed accattoni ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è piena di accampamenti e dormitori ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è piena di venditori abusivi ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è piena di geroglifici su palazzi e monumenti ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è piena di pubblicità infestante ed abusiva ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno di ordine ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno di pulizia ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno di controllo del territorio ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno di parcheggi ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno di mezzi pubblici puliti e funzionali ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno di metrò e bus più frequenti ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno di migliore viabilità ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno della sistemazione delle strade ?


CSI-La nuova stagione

Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno della potatura degli alberi ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma ha bisogno della sistemazione dei giardini ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma è piena di turisti inorriditi ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma NON ha bisogno delle Notti Bianche ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma NON ha bisogno delle Feste del Cinema ?
Ma “Celosai” Veltrò che Roma NON ha bisogno di falsa CULTURA costruita su ceneri fumanti ?

Ma “Celosai” Veltrò che Roma NON ha bisogno della tua LUDICA INERZIA ?

(scusate la caduta di stile) Laura

About these ads

Commenti

1. Romina - settembre 20, 2007

E’ la legge del contrappasso: ora è il resto del mondo che ci ha messo in ginocchio con la complicità di chi ha pensato che tutti i poveri e i miserabili del mondo dovessero venire qui.

2. Daniele - settembre 20, 2007

Nessuna caduta di stile, anzi una caduta di fiducia, come io ho da tempo immemorabile (nei limiti della mia età) nei confronti dell’autorità costituita, delle forze dell’ordine e delle istituzioni.

Hai fatto un quadro pertinente del volto di Roma oggi. E pensare che una volta eravamo un Impero e avevamo messo in ginocchio il mondo.
Adesso siamo noi in ginocchio, e stiamo per crollare del tutto.

3. anna - settembre 20, 2007

secondo me veltroni nuncelosà….
però concordo, Roma non ha bisogno di feste, notti bianche o altre similari….
Roma ha bisogno di cura e amore da parte di tutti i suoi cittadini, Veltroni può tanto, ma può poco contro i cittadini ignoranti che sporcano danneggiano e umiliano la nostra città!

4. alberto - settembre 20, 2007

@ Anna: mi dispiace ma non sono d’accordo sul non poter nulla contro gli ignoranti. Esistono delle leggi, delle sanzioni che non aspettano altro di essere applicate. Sempre. Non ad ondate come sta accadendo in questi giorni. Avete notato quanti vigili zelanti ci sono in giro? sarà un caso che tra 20 giorni ci saranno le (finte)primarie del PD? a proposito…se proprio volete andare a regalare 5 euro per votare, votate letta. facciamo un dispetto a chi vuole esportare il modello roma (dio ci salvi).

5. Andrea Rossi - settembre 20, 2007

Cara Anna, Veltroni potrebbe fare moltissimo ma non fa nulla, per esempio come vedrai ogni giorno fuori dai cassonetti dei rifiuti c’e’ di tutto, lavatrici, frigoriferi etc etc, ora la colpa di chi e’ ? Tu dirai: “dei cittadini maleducati !”, si giusto ma non solo, chi e’ che dovrebbe vigilare affinche le regole siano rispettate ? I vigili urbani e gli addetti dell’Ama, tu hai mai visto un vigile multare qualcuno per cose del genere ? Io mai, eppure vivo molto la citta’, ed allora sapendo che la polizia municipale e l’Ama sono alle dirette dipendenze del Sindaco di chi e’ la colpa ?
Sai perche’ non si multano gli incivili ? Perche’ gli incivili sono molti e votano, rendendosi antipatici agli incivilici ci si renderebbe impopolari e quindi si perderebbero voti, in pratica l’etica viene dopo la poltrona ed il potere, e questo anche grazie all’opposizione che cavalca ogni situazione e strumentalizza ogni cosa, Alleanza nazionale sia coerente, era il partito della legge e dell’ordine ? Si ed allora rimanga tale e pungoli il Messia Veltroni verso la tolleranza zero.
La tolleranza zero deve esser per tutti, per gli zingari e per gli italiani incivili.

6. anna - settembre 21, 2007

Avete ragione,
io non difendo Veltroni, me ne guardo bene, ma dico pure che bisogna sensibilizzare i cittadini cosa che a roma manca!
certo chi deve sensibilizzare è il sindaco con tutta la giunta è vero, ma tutta la cittadinanza deve mettersi una mano sulla coscienza, e per cittadinanza dico tutti, inclusi spazzini vigili e quant’altro che se ne fregano.
Le notti bianche di certo non sensibilizzano a mantenere pulita la città
io vorrei fare una controproposta al caro Walter e a tutti voi fare una contro notte bianca chiamandola notte della pulizia!
ovvero invece di orde e bagordi si pulisce la città…
voi mi direte eh ma c’è l’AMA che lo deve fare..ok c’è, lo dovrebbe fare, ma se iniziamo a capire che ci vuole tempo e fatica per pulirla questa città forse faremo in modo che uno ci pensi 300 volte prima di buttare schifezze per terra!

7. alberto - settembre 21, 2007

Anna mi sembra un’ottima idea…
potremmo fare un’iniziativa sul genere di quelle per pulire le spiaggie. Senza coinvolgere l’ama…proprio per dargli uno smacco.
l’immondizia raccolta potremmo portarla direttamente nelle loro sedi operative con la presenza di qualche tg non compiacente.

8. degradodiroma - settembre 21, 2007

Questa iniziativa ogni tanto “riciccia” nel blog :
Che fine hanno fatto i ..Vicini vicini e Aiutaci a pulire la tua strada.
In questo secondo post troverete che il numero delle adesioni fu molto ma molto scarso .. certo ora il blog è cresciuto nel numero di visite, e si potrebbe riprovare con l’iniziativa … chissà …non lo escludo !
Ciao.
Laura

9. RedPrimrose - settembre 26, 2007

Ce lo sai Laura che da tre mesi sull’albero davanti il mio balcone – volata ovviamente dai piani “alti” del palazzo – è appesa una busta bianca maleodorante e gonfia di immondizia?
Magari Veltroni di notte ha fatto Babbo Monnezza. E con questo non voglio difenderlo, ma se noi cittadini non rispettiamo, per primi, le regole di buona educazione è un macello.

10. degradodiroma - settembre 26, 2007

Per RedPrimrose : si lo so .. vedi il filmato, nell’apposita cartella, del 24/01/2007, dal titolo “Alberi e mondezza”. Ma l’inciviltà va punita e se nessuno lo fa vuol dire che la si tollera. A volte in un condominio per il quieto vivere si “accettano” atteggiamenti non civici dei nostri vicini .. ma mi domando se continuiamo a tollerare .. non facciamo del male a noi stessi ?
Ciao. Laura

11. Anche questa è Roma « Lopippo Entertainment - settembre 27, 2007

[...] Ce lo SaI Veltró la città ha bisogno di cure, non manifestazioni [...]

12. redprimrose - settembre 27, 2007

Hai ragione Laura,
infatti ho già fatto due esposti ai vigili quando HO VISTO con i miei quattrocchi chi lanciava immondizia dal balcone; sto facendo un ennesimo esposto per coloro che stanno aprendo una pizzeria nei locali sotto il mio palazzo (che conta otto piani!) e ha avuto l’intelligente idea di “lasciare” la struttura in metallo di una vecchia vetrina nel prato davanti il mio balcone… Si, ma così non si può vivere! E perché poi dovrei incavolarmi con gli immigrati se noi stessi non siamo in grado di “tener pulito”? OK mi fermo… sarebbe troppo lungo; in ogni caso è vero che il Wolter romano ha le sue belle colpe su tutta una serie di problematiche. Ciao. Carmen

13. Costantino - ottobre 1, 2007

La gente deve iniziare a darsi una svegliata. Cos’altro deve succedere per farlo cadere dal trono?
http://redazione.romaone.it/4Daction/Web_RubricaNuova?ID=90690&doc=si
Veltroni, il terzo sindaco più amato d’ItaliaSondaggi – Il primo cittadino ha raggiunto i vertici di una classifica che raccoglie i nomi dei migliori amministratori del Paese. Gli abitanti lo hanno premiato con il 65,8 per cento dei consensi
Roma, 28 settembre 2007 – Il sindaco di Roma, Walter Veltroni, è il terzo amministratore più amato dai suoi concittadini. A dirlo la classifica del sondaggio semestrale della società Ekma Monitor Città, giunto alla settima edizione e relativo al primo semestre del 2007. Un successo per il primo cittadino che dall’ottavo posto arriva al terzo con una valutazione del 65,8 per cento.
IL SONDAGGIO – Una vera e propria classifica, risultato di 81.700 interviste fatte a cittadini residenti nei capoluoghi italiani tra il 4 giugno e il 16 luglio scorsi. Nella graduatoria sono rientrati i sindaci che hanno ottenuto una valutazione superiore al 55 per cento. La pole position se l’è aggiudicata il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, mentre il secondo posto è andato al sindaco di Terni, Paolo Raffaelli.

14. degradodiroma - ottobre 1, 2007

Per Costantino .. la società “Ekma Monitor Città” cui è stato affidato il sondaggio, NON ha intervistato le persone che ruotano intorno alla sfera dei blog romani .. o forse le ha appositamente evitate, .. truccare i sondaggi forse può diventare un sottile mestiere .. ed in epoca di elezioni per la presidenza al PD tutto è possibile e tutto è ammesso .. No Veltroni l’Africa non la vedrà mai, nonostante le sue promesse .. ma forse è anche meglio per loro, sarebbe come “aggiungere bianco allo splendore” .. :D
Laura

15. Costantino - ottobre 1, 2007

Non credo siano truccati, purtroppo, e anche se lo fossero non credo che i valori siano talmente diversi da ribaltare completamente il giudizio dei romani. Le società di sondaggi prendono campioni rappresentativi quindi sono abbastanza attendibili.
Io credo che la gente sottovaluti il problema degrado o semplicemente non lo percepisca. Il problema è che fino a quando Veltroni avrà questi numeri non potremo sperare che si renda conto di quali sono i veri problemi di Roma. Magari, sull’onda dell’entusiasmo, l’anno prossimo si inventerà qualche altra festa…

Damose da fà


Sorry comments are closed for this entry

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: