jump to navigation

Immagini a confronto marzo 3, 2010

Posted by degradodiroma in Buone notizie, Confronti temporali, Le mie segnalazioni.
comments closed

Piazzale del Verano. Ieri (2006-2008) e oggi (2010), immagini a confronto.

Ieri.

 

Oggi.

 

Laura

Annunci

Educhiamo gli incivili marzo 1, 2010

Posted by degradodiroma in Buone notizie, Segnalato da ..., Sporcizia.
comments closed

Segnalato da : Romina

Mia nonna mi raccontava dei bei tempi in cui se un vigile ti vedeva gettare in terra una cartaccia, ti faceva una multa, tempi dei “vietato calpestare le aiuole”, tempi di desiderio di maggiore decoro per sè e per la propria città.

Sono state emanate, in questi giorni, tre ordinanze contro il crescente degrado, fatte per rinnovare ciò che sicuramente, da qualche parte, era già scritto ed è stato dimenticato nei tanti anni di cattiva gestione di Roma.

2000 multe in solo una settimana. Duemila incivili e duemila vigili attenti. Che decrescano i primi ed aumentino i secondi. Che non si dimentichi questa nuova tendenza. Che non sia un fuoco di paglia. Stavolta sembra sia stata imboccata la strada giusta, quella di toccare il portafoglio degli incivili.

Il Messaggero

Le istituzioni all’Idroscalo dopo 40 anni febbraio 25, 2010

Posted by degradodiroma in Accampamenti, Buone notizie, Degrado, Le mie segnalazioni.
comments closed

Dopo 40 anni le istituzioni sono tornate all’idroscalo di Ostia ed ora tornano ad essere battuti quei sentieri lasciati al degrado per davvero troppi anni.

Una operazione di smantellamento delle baracche e forse anche delle case abusive che negli anni si sono costruite su di un’area abbandonata al degrado e alla malavita.

Molti abitanti del luogo auspicano un’azione di condono e questo in virtù di una occupazione abusiva ultra decennale, e quindi che la baracca trasformatasi in casetta e con l’andar del tempo in villetta possa ufficialmente divenire una proprietà condonata così come dichiarato da alcuni cittadini ad una rete TV.

Di seguito le dichiarazioni del Sindaco tratte dal sito Alemanno 2.0.

Laura

L’incontro che si é svolto oggi pomeriggio in Campidoglio, tra una delegazione dell’Amministrazione comunale e un gruppo di rappresentanti degli abitanti dell’Idroscalo, è stato estremamente positivo. Abbiamo spiegato come da un lato  dobbiamo agire in conseguenza di precisi obblighi di legge che ci costringono ad intervenire per mettere in sicurezza l’area dell’Idroscalo, soggetta a rischio esondazioni. Dall’altro abbiamo spiegato che il nostro obiettivo è quello di giungere al progetto di risanamento il più possibile condiviso con la popolazione locale.
Per queste finalità abbiamo aperto un tavolo di confronto permanente con i cittadini della zona e abbiamo garantito personalmente che gli interventi di demolizione più immediati riguarderanno esclusivamente le costruzioni esistenti davanti al fronte mare. Abbiamo quindi invitato tutti i cittadini dell’Idroscalo a mantenere la massima calma per evitare inutili tensioni e per partecipare a un processo di risanamento dell’area che esclude qualsiasi intervento di carattere speculativo.

Invito gli esponenti istituzionali e politici a non fare inutili demagogie sulla vicenda dell’Idroscalo dove l’Amministrazione comunale intende solo fare un intervento specifico per salvaguardare le aree a maggiore rischio esondazione. Non ci si può lamentare dei disastri ambientali che spesso causano vittime tra la popolazione se ogni qual volta si cerca di intervenire qualcuno mette in azione pratiche dilatorie. Il Comune deve intervenire in quell’area secondo un preciso obbligo di legge e nel contempo ha già concordato con i rappresentanti della zona i confini del’intervento per evitare eccessivi disagi sociali e la violazione di diritti acquisiti dei cittadini. Già da domani faremo partire un tavolo di concertazione con le popolazioni locali per definire un progetto di bonifica complessiva dell’area e auspichiamo che anche la Regione partecipi a questo tavolo.

Idroscalo di Ostia: Demolizione di manufatti – IL VIDEO

Restyling febbraio 24, 2010

Posted by degradodiroma in Alberi, Buone notizie, Le mie segnalazioni, Segnaletica.
comments closed

IX Municipio

Già a Dicembre si è dato lustro a Piazzale Appio, Alberone, ed è stata rilasciata una nuova viabilità a fronte dell’eliminazione dei cantieri della metro A dovuti ai lavori per l’aerazione.  Nel ridisegno della viabilità sono stati scelti criteri condivisibili atti a lasciare ampie corsie per un buon deflusso del traffico eliminando cordoli ed inutili strettoie.

Ora in una via minore del quartiere, si è provveduto alla potatura degli alberi, si stanno allestendo nuovi marciapiedi, senza gli ingombranti angoloni ma con tanto di nuovi marmi, e chissà se si completerà l’opera anche con un rifacimento del manto stradale e l’allestimento di una indispensabile area di parcheggio riservata ai motorini … ma al momento sembra un buon restyling.

Laura

Aria di pulito febbraio 22, 2010

Posted by degradodiroma in Accampamenti, Buone notizie, Segnalato da ..., Sporcizia.
comments closed

Segnalato da : Massimo Inches

COMUNICATO STAMPA DI:
Fabrizio Santori presidente Commissione Sicurezza Comune Roma
Lavinia Mennuni delegato del Sindaco alle Pari Opportunità
Roberto Cappiello presidente Commissione Sicurezza 2° municipio
Massimo Inches commissario per la Sicurezza 2° municipio

I suddetti Consiglieri PdL comunicano con soddisfazione che oggi la polizia municipale del 2° gruppo, con operatori Ama, ha proceduto allo sgombero ed alla bonifica dei quattro sottopassaggi-vie di fuga di Porta Pia e Corso Italia, come richiesto da tempo da Cappiello ed Inches.

Santori aveva promesso pochi giorni fa che l’amministrazione avrebbe provveduto allo sgombero e bonifica di 60 sottopassi nella Città, ad iniziare proprio da Corso Italia, ed oggi ha dato soddisfazione ai tanti residenti che sollecitavano l’intervento.

La Mennuni, in qualità di delegata del Sindaco,  molto presente sul territorio  del 2° municipio, aveva espresso sconcerto per la violenza sessuale consumata pochi giorni fa ad  una donna, proprio nel sottopassaggio di Corso Italia, ed aveva dichiarato da subito la propria disponibilità  per riportare il decoro e la sicurezza nel quartiere.
Cappiello ed Inches si sono intanto fatti promotori di un Consiglio Straordinario che si terrà entro pochi giorni nel parlamentino del municipio in via Dire Daua,  inerente l’impegno continuativo da parte delle forze dell’ordine per garantire, anche in futuro,  affinchè le vie di fuga dal Muro Torto non tornino ad essere nuovamente terre di nessuno, in mano a sbandati, trans e prostitute, frequentate da spacciatori e giovani in cerca di sballo.


Il risultato ottenuto è la prova di quanto sia importante  la collaborazione tra Comune e Municipio, per risolvere i problemi nei nostri quartieri e l’impegno viene nuovamente assicurato per il bene e l’amore dei nostri concittadini.

XIX Municipio .. continua la raccolta febbraio 19, 2010

Posted by degradodiroma in Buone notizie, Pezzi di ricambio, Segnalato da ....
comments closed

Segnalato da : Alfredo Milioni

da degradodiroma : stupisce positivamente l’iniziativa proposta nel XIX Municipio dal presidente Alfredo Milioni che offre un servizio tipo “porta a porta” per il ritiro gratuito dei materiali ingombranti in luoghi diversi del Municipio e con cadenza ormai settimanale.
Mi piacerebbe che altri Municipi seguissero questo esempio .. perchè : Se la montagna non va a maometto, maometto va alla montagna !

Casilino 900 : dal degrado al simbolo della rinascita della città febbraio 16, 2010

Posted by degradodiroma in Accampamenti, Buone notizie, Segnalato da ....
comments closed

Segnalato da : Fabrizio Santori

Comunicato stampa

 Casilino 900, Santori : “Via gli ultimi rom: dal degrado al simbolo della rinascita della città”

“Con il trasferimento delle ultime persone, tutte di nazionalità montenegrina e tra le quali cinque donne e 18 minorenni, si è finalmente concluso lo sgombero del Casilino 900, il campo più grande d’Europa che per decenni ha relegato nel degrado e nell’insicurezza l’intera zona. E’ una grande vittoria contro l’illegalità e l’abusivismo diffusi da sempre negli insediamenti dei rom, il primo passo verso la completa realizzazione del piano nomadi voluto dal Sindaco Alemanno. Un piano che proseguirà per obiettivi, primi fra tutti la chiusura degli altri campi tollerati, per restituire decoro e sicurezza alla città”. Lo dichiara in nota il presidente della Commissione sicurezza urbana Fabrizio Santori, che ribadisce “la propria soddisfazione per il successo del complicato intervento”.

“Si è trattato dell’ultima parte di un’operazione delicata e complessa durata settimane, che si è riusciti a compiere con efficienza e senza attriti né tensioni. I rom presenti nel campo erano oltre seicento. Dopo anni di immobilismo e finto buonismo ora l’area è libera – conclude Santori – le baracche sono state abbattute e nei prossimi giorni si completerà la bonifica perché presto possa tornare a disposizione dei cittadini come area verde. Dal degrado germoglierà il simbolo della rinascita dell’intera città nel rispetto del decoro e della sicurezza dei residenti ”.  

Raccolta straordinadia febbraio 5, 2010

Posted by degradodiroma in Buone notizie, Pezzi di ricambio, Segnalato da ..., Sporcizia.
comments closed

Segnalato da : Alfredo Milioni

Dalle promesse .. i fatti febbraio 3, 2010

Posted by degradodiroma in Accampamenti, Buone notizie, Le mie segnalazioni.
comments closed

Lo sgombero del campo nomadi casilino 900 è in corso così come si legge sugli articoli che di seguito propongo, e che avrete certamente letto nei quotidiani delle scorse settimane.

Trasferimento Casilino 900, per Torre Spaccata è una svolta storica
Casilino 900, atto finale
Il Piano Nomadi nel Municipio XV

Certamente una buona notizia.

Lo sgombero interessa quindi il più grande campo di Roma se non d’Europa, e da questo si è voluto partire. Lo spostamento avverrà collocando queste persone nei 13 campi autorizzati che sono stati riqualificati e che offrono presidi sanitari e di vigilanza, e poi pulmini di trasporto da e verso le scuole … e poi in progetto “Borse lavoro” per il recupero sociale. Questo quanto commentato da ospiti in una trasmissione del 25/1/2010.

Laura

Una bella ed una brutta febbraio 2, 2010

Posted by degradodiroma in Accampamenti, Buone notizie, Le mie segnalazioni, Sporcizia, Writers.
comments closed

Due letture prese oggi da due differenti quotidiani.

Una bella da “Il Giornale”  La capitale alla guerra del colore: un piano per gli edifici del centro e la stessa dal Comune di Roma 

Insomma sgravi fiscali a quei condomìni che restituiranno ai palazzi del centro, il loro antico splendore. “Sgravi fino all’80%, infine, anche per il restauro facciate degli stabili – pubblici e privati – deturpati da graffiti e scritte vandaliche, a condizione che l’intervento preveda l’impiego di materiali resistenti all’opera dei “writers”.

 

ed una brutta da “Il Messaggero” e segnalata da Romina :

Da Termini a Palazzo Massimo, il degrado tra turisti e pendolari

Laura