jump to navigation

Piazza Ragusa si è fatta in 3 novembre 13, 2009

Posted by degradodiroma in Buone notizie, Ex-giardini, Le mie segnalazioni.
trackback

Piazza Ragusa si è fatta in 3.

Piazza Ragusa è stata recentamente restaurata.

  1. Una zona giochi per i bimbi.
  2. Una zona per la sosta, con vialetti e panchine.
  3. Una zona recintata per i cani.

 Piazza_Ragusa1 Piazza_Ragusa3

Ad ognuno il suo spazio, per ogni esigenza un luogo idoneo. Questa Piazza aveva bisogno di un restiling e questo è arrivato …. finalmente. Ora affinchè questo spazio sia conservato così nel tempo bisognerà rispolverare dei verbi caduti in disuso negli ultimi tempi ossia : manutenere e preservare … i beni comuni.

Laura

Commenti

1. Armando - novembre 13, 2009

“Ora affinchè questo spazio sia conservato così nel tempo bisognerà rispolverare dei verbi caduti in disuso negli ultimi tempi ossia : manutenere e preservare … i beni comuni.”

Hai ragione Laura il problema più evidente a Roma è quello del mantenimento, troppe cose vengono fatte anche bene e poi dopo qualche mese/anno sono devastate e degradate.

2. Les - novembre 13, 2009

anche dopo qualche settimana o giorno…
speriamo bene per Piazza Ragusa.
So che l’hanno restaurata perché ho letto i manifesti di Tredicine (PdL) attaccati ovunque, temo abusivi

3. DegradoEsquilino - novembre 15, 2009

Per motivi meramente politici la blogger laura non cita il fatto che alla piazza è stata addirittura TOLTA LA LUCE del cielo a causa dell’abominio di cartelloni abusivi (prontamente sanati dal comune) di cui è stata circondata. Consiglio a Laura di farsi un giro della piazza e poi di confrontare la situazione-cartelloni attuale e la situazione-cartelloni su Google Earth risalente a aprile 2008. Consiglio di fare lo stesso, chesso’, per tutta l’Appia. Per tutta la Tuscolana. Per le strade che collegano le due consolari e così via, vi saranno bellissime e clamorose sorprese. E anche per le piazzette: Piazza Asti, Piazza Lugo, Via Vercelli, L’inizio di Via Nocera Umbra su Via Tuscolana… Insomma, guardare e raffrontare a Google Street. Ma questo ignobile sacco sulla città non si puo’ citare vero? La completa trasformazione del panorama urbano non è argomento da affrontare no?

4. Armando - novembre 15, 2009

Bisognerebbe saper affrontare tutte le situazioni di degrado.

Quello che si dovrebbe superare sono gli steccati ideologici e trovare obiettivi comuni condivisi totalmente e non solo parzialmente.

Purtroppo in nome dell’ideologia stiamo a guardare il degrado che avanza, senza riuscire a stimolare concretamente i nostri amministratori a fare le cose secondo la legge e il buon senso.

Invece dobbiamo assistere regolarmente da parte del mondo politico-partitico un regolare e costante mancaza di rispetto delle regole.

Mi auguro ad esempio di non vedere neanche un manifesto affisso abusivamente di qualunque forza politica e sopratutto di quelle che hanno promesso di far rispettare le regole di voler cambiare in meglio la città, in questo Alemanno si dovrebbe fare portavoce di un chiaro cambiamento di rotta.

Se non si vedono i fatti reali e tangibili, tutto il resto del confronto politico, ideologico sono solo aria fritta, puzza e da alla nausea.

Spero tanto che ci sia almeno qualche segnale in questa direzione……per adesso……sono pochi.

5. degradodiroma - novembre 15, 2009

Abitualmente non consulto nè la maga circe nè gli astri nel cielo. Poi mi domando come avrà fatto l’uomo di cui @3 a vivere ed a filmare il mondo quando non aveva tra le mani Google Heart e se tra le sue indagini avrà anche esplorato il pianeta Marte tramite la versione “Google Earth 5 su Marte” annunciata in Marzo di quest’anno.

Il giro della piazza l’ho fatto in data 12/11 e quello mi basta punto.

Laura

6. Lorenzo - novembre 17, 2009

Ma questo atteggiamento evasivo??
Degrado esquilino ti ha posto una domanda precisa. Se è vero che questo blog si occupa di degrado non puoi tralasciare certi argomenti ormai scottanti, come il proliferare magmatico di cartellonistica autorizzata e soprattutto non autorizzata che sta stravolgendo lo skyline della città

7. Degrado Esquilino - novembre 17, 2009

Lorenzo l’atteggiamento evasivo -per un blog politicizzato- è immancabile contrappunto all’imbarazzo e la profondissima vergogna che si può provare nel vedere il proprio quartiere -il IX Municipio- letteralmente massacrato di LEGALISSIMI cartelloni autorizzati dai politici che della signora Laura sono amici.

Di questo il blog non vi parlerà temo mai. Se Laura vorrà darmi la sua e-mail posso fornire le foto del PRIMA e del DOPO la sciagura di Alemmano nelle Piazze del SUO quartiere. Così le pubblichiamo su Degrado di Roma, nhe!?

8. Romina - novembre 17, 2009

@6 e @7: botta e risposta tra amici/parenti/direttore-sottoposti ??? Non vi è sembrato il caso di discutere del taglio editoriale del blog sui VOSTRI blog? No, CERTO NO, caro trombato alle elezioni nella LISTA CIVICA PER RUTELLI !!!

9. Nic - novembre 17, 2009

-1258 giorni alla fine de ‘sta lenta agonia

10. degradodiroma - novembre 17, 2009

A titolo di cronaca : questo blog propone giornalmente situazioni di degrado e lo fa da oltre tre anni.

Quando, come in questa occasione, mi si offre una RARA immagine di ripristino di decoro, mi concentro su quella e non su ciò che c’era nel 2008 (anno della successione di Veltroni con Alemanno (1/5)) anche se avrei potuto farlo e proporre le immagini di degrado dello stesso luogo fotografato in passato, perchè ce l’ho e le ho già presentate.

Quello a cui invece assisto, ormai sempre più frequentemente, è la voglia delle persone a parlare sempre più spesso .. “di altro”, mai del soggetto della questione, come se “l’altro” fosse sempre più importante di ciò che in quel momento viene proposto.

Incapacità di concentrazione ? Indifferenza all’argomento ? Voglia di partecipazione a qualunque costo ? o solo voglia di denigrazione accompagnata da una buona dose di strafottenza ?

Su questo blog l’argomento affissione è stato trattato ampliamente, e continuerà ad esserlo, ma questo post non aveva “quello” come argomento.

Il problema è che tutto l’Esquilino è infestato dai cartelli del PD (abusivi ???) che denunciano la “CARTELLONISTICA SELVAGGIA CON ALEMANNO” e quindi alcune persone seguono la corrente … perchè LORO sono assolutamente non politicizzate.

Ma comunque se @3 vuole uscire fuori tema lo può fare, e lo ha fatto, sta a me ricondurre l’argomento sulle questioni attinenti il post. Mi sarei attesa invece una maggiore esultanza nel vedere che quella Piazza ha riacquistato sembianze di decenza, piuttosto che un “suggerimento” ad usare uno strumento spaziale per vedere i cartelloni, io mi muovo sulla terra e “con gli occhi di guarda”.

Laura

11. Lorenzo - novembre 19, 2009

chiarisco qualche punto
Per la signorina Romina, volevo solo farle notare che in questo come in quasi tutti i blog è semplicissimo avere 2 login con 2 mail e 2 nick differenti, quindi sarebbe molto più semplice di quanto lei pensi, costruirsi un botta e risposta artificiale piuttosto che anadarsi a capare parenti compagni di partito ecc. Le consiglio pertanto di attenersi agli argomenti proposti sui varti post per ex di @6 o di @7 che io non conosco personalmente ma con il quale condivido gli argomenti in questo post.
Per degradodiroma
1 non si parlava di affissioni ma di cartellonistica selvaggia che sta deturpando la qualunque in Roma e dintorni
2 piazza ragusa la conosco benissimo posso giudicarla con i miei occhi ed il mio naso… ci passo quasi tutti i giorni, in verità il cantiere di riqualificazione cominciò durante la precedente giunta… ma nn è questo il punto, la piazza oggi non è riqualificata, – anche per colpa del progettto di risistemazione purtroppo con esito non migliorativo a mio parere – ma per il fatto che è sporchissima come prima
3 nel quartiere periferico dove abito, le strade principali risistemate con grande partecipazione di comitati di quartiere, anzi, i marciapiedi di queste realizzati da pochi anni vengono ridotti in poco tempo, due tre mesi, a una gruviera di pali più o meno autorizzati dal comune.
Sarebbe opportuno forse, vista la natura di questo utile blog aprire un post su questo argomento


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: