jump to navigation

Anche gli imbrattatori vanno in ferie settembre 7, 2009

Posted by degradodiroma in Buone notizie, Le mie segnalazioni, Secchioni.
trackback

Quando torno a Roma dopo una piccola o grande assenza si rinnova e si riaccende in me dapprima una speranza, ossia quella di trovare cambiamenti e migliorie nella città e nel quartiere dove vivo, poi a questa è sempre subito seguita, in questi 4 anni, la disillusione, perchè i visibili e tangibili segni, tanto attesi e sperati, puntualmente sono mancati.

RediRoma_luglio09 RediRoma_settembre09

Ma uno sforzo era stato compiuto dall’AMA ed immortalato da una foto del 31/Luglio e riconfermato con una foto del 01/09/2009 … e la speranza torna a riaccendersi ….

I cassonetti di Piazza dei Re di Roma erano stati tutti “puliti” e quindi tutte le pubblicità abusive appiccicate erano state rimosse. Insomma questa pulizia si è conservata così per tutto il mese di Agosto, .. anche gli imbrattatori sono andati in ferie … ma ora quanto dureranno ?

Laura 

Commenti

1. Degrado Esquilino - settembre 7, 2009

Encomiabile, nel abisso di schifo in cui è piombata la città (non che con le precedenti giunte questo abisso non ci fosse, ma ora è assai peggiorato), encomiabile, dicevo, trovare qualche elemento di speranza. La vergogna per aver votato (ed aver fatto campagna elettorale) per un sindaco che definire deludente è un eufemismo fa brutti scherzi. Brutti e patetici.

2. Riprendiamoci Roma - settembre 7, 2009

Anche così fanno abbastanza schifo. Ma dopo averli scorticati non potevano dargli anche una mano di vernice? In settimana posterò le foto del demenziale intervento dell’AMA al Gianicolo.

3. Nic - settembre 7, 2009

Questi grandi risultati della giunta Alemanno ci sollevano veramente il morale!!!

4. n@po - settembre 7, 2009

Potevano effettuare una pulizia più accurata dei cassonetti

5. degradodiroma - settembre 7, 2009

Scrivere “puliti” tra virgolette era già sinonimo di scarsa accuratezza … ma se tutti i cassonetti già fossero riportati a questo livello sarebbe invece una grande vittoria … Accorgersi poi che questa “pulizia” viene fatta e riesce a durare per un mese è invece sintomo del fatto che questi gesti seppur rari … esistono ed occorre a mio avviso evidenziarli.

Ho sempre sostenuto la tesi che occorre iniziare dalle piccole cose con piccoli gesti, e vorrei che questo diventasse uno tra quelli che l’AMA si impegna a sostenere periodicamente e frequentemente a ciclo continuo su tutta la città.

Laura

6. manuele mariani - settembre 9, 2009

fra qualche giorno vi invio le foto dei cassonetti di Londra, ok ?!

7. degradodiroma - settembre 14, 2009

Ricevo in posta da Manuele Mariani la foto promessa che quindi offro in questo link

Laura

8. degradodiroma - ottobre 1, 2009

Questi cassonetti sono ora di nuovo incartati con manifesti abusivi. Sono durati 2 mesi. Ho scritto al Municipio e spero in un intervento.

Laura

9. daniela - ottobre 1, 2009

questo sta a dimostrare, se mai ce ne fosse stato ulteriore bisogno, che non è sempre e solo e tutta colpa dell’Ama. occorre RIEDUCARE i cittadini. come? intanto con multe salate verso chi sporca. poi con l’obbligo di prestare ore o giornate di SERVIZIO CIVILE utile alla comunità. della serie: chi di spada ferisce, di spada perisce. il tuo cane insozza i marciapiedi? pulirai le strade del TUO quartiere (anche l’umiliazione che i tuoi vicini e conoscenti sappiano che sei uno zozzone).


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: