jump to navigation

Questa è la Roma che vorrei luglio 2, 2009

Posted by degradodiroma in Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Romina

In occasione della vigilia della festività di SS. Pietro e Paolo a Castel Sant’Angelo si è svolta Girandola di Castel Sant’Angelo celebrata per la prima volta nel 1481. Allietata dai sonetti di Belli declamati da Massimo Wertmuller, ha offerto un sofisticato spettacolo pirotecnico di cui le foto.
Migliaia di persone si sono assiepate sulle sponde del Tevere per assistere allo spettacolo, molti i turisti che domandavano il perchè di tale assembramento. Poi alle 21,30 circa tutti col naso all’insù. Evento piacevole, semplice e non pretenzioso.

Questa è la Roma che vorrei.

Er passetto de Castel-sant’angiolo (click per leggere il sonetto del Belli)

         Lo vòi sapé cch’edè cquer corritore
che, ccuperto cqua e llà dda un tettarello,
da San Pietro va ggiú ssin a Ccastello,
dove tira a le vorte aria mijjore?
              
     Mò tte lo dico in du’ bbattute: quello
lo tiè pper uso suo Nostro Siggnore,
si mmai pe cquarche ppicca o bbell’umore
je criccassi de fà a nnisconnarello.
              
     Drent’a Ccastello pò ggiucà a bbon gioco
er Zanto-padre, si jje fanno spalla
uno pe pparte er cantiggnere e er coco.
              
     E ssotto la bbanniera bianca e ggialla
pò ddà commidamente da quer loco
binedizzione e ccannonate a ppalla.

G.G.Belli

Commenti

1. Les - luglio 2, 2009

a me non convince molto, bello si, ma fa un pò paese della Tuscia.
E spero che ripuliscano i giardini e le strade adiacenti…

2. Degrado Esquilino - luglio 2, 2009

Purtroppo di Croppi ce n’è uno solo. Gli altri assessori sono molto più in stile-alemanno…

3. romain - luglio 2, 2009

quanto a spettacoli e cosiddetta cultura, Roma è stata sempre bene amministrata, anche con Veltroni. Ma i cittadini romani nella stragrande maggioranza vogliono non tanto spettacoli quanto sicurezza, strade senza buche, pulizia, decoro. Comunque Alemanno, anche se un po’ soft nella sicurezza, è meglio di Veltroni-Rutelli.

4. Andrea Rossi - luglio 2, 2009

Si questo Croppi non mi sembra affatto male, condivido cio’ che dice romain, se c’era una cosa in cui Veltroni non era male era proprio quando si occupava di turismo e spettacolo (il problema e’ che si occupava quasi esclusivamente di quello…).

5. Les - luglio 2, 2009

Cultura e Spettacolo, Andrea, quando Veltroni si occupava di queste cose era un grande (lui e i suoi collaboratori).
Turismo in parte, la promozione era ben curata, il resto per niente.
Faceva grande pubblicità appoggiato dall’establishment culturale e dai media nazionali e quando capitava pure internazionali.
Poi una volta arrivati i turisti qui gli faceva trovare la città sporca, senza fascino oltre quello dei monumenti.
Non è una gran pubblicità.
——-
Su Croppi dico anch’io che forse è il migliore, sicuramente uno dei più preparati e intelligenti.
Sulla Girandola di Castel Sant’Angelo dico che forse è suggestiva ma trovo kitsch lo scenario, meglio i fuochi d’artificio in cielo.

6. alex88 - luglio 3, 2009

Comune di Roma

la speranza è l’ultima a morire

7. degradodiroma - luglio 3, 2009

Si Alex88 .. ed uniscila a quanto ho scritto
su questo link

Laura

8. fabio - luglio 6, 2009

Riprendere le tradizionali feste romane è una operazione culturale di gran sensibilità e se viene realizzata con senso può fare da traino alla gestione della sicurezza e della pulizia della città. Io poi sono esagerato, riprenderei anche la corsa del Corso, una volta ogni due anni, impegnativa ma suggestiva e addirittura anche l’allagamento di piazza Navona. Poi allestirei delle ricostruzioni storiche per evocare atti e fatti storici, come la pratica della decapitazione antistante Castel Sant’Angelo; giusto per rimembrare quanto un tempo i Papi, ambasciatori in terra di Cristo misericordioso, fossero così santissimi!


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: