jump to navigation

Feste antiche luglio 1, 2009

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

Quest’anno nei giorni 21-22-23-24 a San Giovanni si voleva riportare alla luce l’antica festa.

Purtroppo c’è stato solo un timido avvio e gli antichi fasti sono ancora ben lontani. Sul viale che porta alla Basilica sono stati allestiti pochi e concentrati stand, 1 gastronomico, 1 che proponeva il lavoro di una bottega, 2 fotografici ma comunque quei pochi erano presi anche d’assalto dalle persone che volevano passare una serata diversa ed all’aperto.

La festa, un tempo, iniziava dall’incrocio di Viale Manzoni ed arrivava a San Giovanni passando per Via Emanuele Filibero. Tante luci a decorare la strada, tante bancarelle con prodotti variegati distribuiti lungo il tragitto ed ancora chioschi e chioschetti sulla piazza, venditori di grattachecche, lumache e panini con porchetta.

Non ho ritrovato nulla di quei ricordi, nulla di quella festa per troppi anni abbandonata e dimenticata. Una festa che era di quartiere ma che riportava le famiglie nelle strade ed i bimbi a mangiar zuccchero filato. Ci vorranno forse altrettanti anni prima di rivederla nei suoi antichi splendori. Per ora solo un blando e timido cenno di riesumazione.

Laura

Advertisements

Commenti

1. nicoletta - luglio 1, 2009

Però, Romina, è un inizio… no? 😉

2. nicoletta - luglio 1, 2009

Però, Romina, è un inizio… ci vuole tempo… 😉

3. nicoletta - luglio 1, 2009

Scusate: ho messo due commenti quasi uguali… pensavo che il primo non fosse stato preso (il collegamento internet sta a fà casini!) 😀

4. Andrea Rossi - luglio 1, 2009

Purtroppo queste antiche feste tradizionali hanno subito un durissimo colpo dall’imperante esterofilia consumistica che c’e’ oggi nel mondo occidentale, al posto di queste tradizionali feste abbiamo importato fa “festa di Halloween” e cio’ la dice lunga sullo stato mentale da servetti che abbiamo noi italiani.

Quando ero piccolo io mia nonna mi portava alla festa di San Giuseppe al Trionfale, era per noi bambini una gioia il solo annusare il profumo dei bigne’ e di tutte le altre delizie, anche questa festa oggi non c’e’ piu’.

Pero’ fra qualche giorno ci sara’ la festa di San Paolo, attorno alla basilica ci saranno bancarelle e divertimenti vari, non facciamo morire anche questa bellissima festa.

5. degradodiroma - luglio 1, 2009

Per Nicoletta. Le foto sono di Romina ed il testo è mio … si ci vuole tempo … intanto ci teniamo la festa del dragone (leggi Capodanno Cinese).

Laura

6. Andrea Rossi - luglio 2, 2009

…x non parlare della festa di Halloween che personalmente io detesto…

7. nicoletta - luglio 3, 2009

Laura, ok… leggo solo oggi il tuo commento per me 😉

Quando dico che ci vuole tempo, intendo dire che negli ultimi anni certe feste (compresa la girandola di Castel Sant’Angelo) sono state allontanate dalla città. Si sono preferiti altri tipi di feste… I romani si sono disabituati, e penso che ci vorrà un po’ di tempo per far ricordare loro le feste più tradizionali, per riportarle nella mentalità comune e diffusa…

Concordo su dragone cinese e, soprattutto, su Halloween: la più grossa bojata (scusate il termine) degli ultimi anni… 😀


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: