jump to navigation

Fermiamoli maggio 31, 2009

Posted by degradodiroma in Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Diego Galli, Radio Radicale

Leggiamo su un’agenzia Adnkronos:

A partire da sabato 30 maggio 2009, Ama sara’ impegnata nel programma di defissione dei manifesti elettorali abusivi. Cinque squadre Ama supportate da cinque furgoni per la raccolta del materiale defisso interverranno, su input del Dipartimento VIII del Comune di Roma (Politiche del commercio e attivita’ produttive – Ufficio gestione affissioni) e in collaborazione con la Polizia Municipale, per ripristinare il decoro urbano.

Poche ore prima, in una conferenza stampa, insieme a Mario Staderini, avevamo presentato i risultati dell’inchiesta di Fai notizia, distribuito alla stampa un dossier che con le immagini inviate dagli utenti, e chiesto l’intervento immediato da parte di Sindaco, Prefetto e Procura. Così l’ha riportata Corriere.it:

corriere.it

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/09_maggio_29/affissioni_desantis-1501410116456.shtml

Abbiamo presentato ai giornalisti anche un video che documenta l’aggressione subita dal radicale giornalista Gaetano Dentamaro, mentre riprende un attacchinatore abusivo in pieno giorno nel centro di Roma.

Video: manifesti elettorali abusivi

http://www.radioradicale.it/files/images/affissioni_abusive_video.jpg

L’inchiesta collaborativa di Fai notizia sui manifesti elettorali abusivi ha raccolto oltre 390 fotografie, e le immagini di oltre 1.500 manifesti illegali grazie ai video postati da decine di cittadini di diversi comuni.

Si tratta della prima grande denuncia di massa. Ogni giorno, le segnalazioni inviate vengono spedite a sindaco, prefetto e vigili urbani dei vari comuni coinvolti. Segnalazioni che si tradurranno in iniziative giudiziarie in ogni procura d’Italia.

Ti chiediamo di aiutarci a raccogliere nuovi contributi all’inchiesta.
Pubblica le tue foto qui:

http://www.fainotizia.it/inchiesta/manifesti-abusivi-fermali-con-una-foto

Fermiamoli.

Commenti

1. nicoletta - maggio 31, 2009

A questo giro stanno veramente esagerando… Fra un po’ inizieranno ad attaccare manifesti sulle macchine…

2. Les - giugno 1, 2009

Bravi radicali, questa volta hanno colto nel segno.
Vorrei contribuire anche io con alcune foto delle incredibili-ma-vere affissioni abusive che hanno invaso la nostra città.
Spero vivamente che PdL e PD la smettano di fare gli ipocriti e mettano fine, una volta per tutte, a questo scempio.
——–
Ieri nella diretta della tappa romana del Giro d’Italia ho notato i terribili manifesti elettorali che misteriosamente campeggiano indisturbati su Via Nazionale.
Siamo gli unici al mondo a permettere le affissioni abusive in pieno centro storico; per non parlare, ovviamente, del resto della città dove i manifesti sono affissi praticamente su ogni edificio ed elemento di arredo urbano.

3. daniele - giugno 1, 2009

ALEMANNO DOVE SEIIII????????
perchè non dice e non fa niente?

4. manuele - giugno 2, 2009

sono stato 3 giorni in germania.. tornare in italia sembra di arrivare in un paese del terzo mondo; inclusa varese, che dovrebbe essere influenzata positivamente dalla vicina svizzera.. che vergogna_
ieri per reazione ho trascorso tutto il pomeriggio a bonificare e sistemare segnali stradali e pali, dal nostro confine italo-svizzero fino in centro città (4 grandi rotatorie e 15 km circa di strada).
accogliere gli stranieri con segnali dritti, leggibili e puliti mi sembra il minimo che possiamo e dobbiamo fare.

5. Armando - giugno 2, 2009

Per Daniele

“ALEMANNO DOVE SEIIII????????
perchè non dice e non fa niente? ”

Alemanno dimostra in questo momento poca coerenza con quello che ha sempre dichiarato di voler fare.

Peccato…..avrei sperato che le parole fossero accompagnate da fatti concreti.

Invece è in bella mostra e sorridente sui manifesti abusivi!

6. paolo - giugno 2, 2009

Il solito schifo. Ho segnalato allo 060606 che su via del foro italico hanno attacco manifesti persino sui cartelli dell’autobus…
Ho poi chiamato rifondazione (i manifesti sono i loro) e gli ho detto di andarli a togliere.
Il signore che mi ha risposto mi ha detto che solo un cretino avrebbe potuto attaccarli li.. appunto.
I manifesti sono ancora li.

7. paolo - giugno 2, 2009

Andatevi a vedere questo video delle iene:

Ciao

8. nicoletta - giugno 2, 2009

Paolo… allucinante il video…

Giusto oggi pomeriggio ho visto Via Nomentana massacrata dalle affissioni abusive. Il muro di Villa Torlonia era indecente… ma ora è tutto chiaro…

9. manuele - giugno 3, 2009

pure villa torlonia ?? che disastro.

10. Paolo - giugno 3, 2009

Ho chiamato il capo dell’Ufficio Stampa di Carlino (che non vende sogni ma solide realtà…). Mi ha detto che non è colpa di Carlino ma degli attacchini. Le ho detto che con gli attacchini (do loro incaricati) dovrebbero parlarci loro perchè se ci parlo io non mi danno retta.
Sono schifato.

11. Paolo - giugno 3, 2009

Ho chiamato Rifondazione Comunista per chiedere la rimozioen dei manifesti dalle fermate degli autobus in Via del Foro Italico.
Sono rimasti sbigottiti e mi hanno detto che li toglieranno.
Ho detto all’interlocutore di cui mi sono fatto dare il nome che li avrei chiamati ogni giorno fino a quando non li avrebbero tolti.
Invito ognuno di voi a fare lo stesso telefonando ai partiti e con gentilezza spiegare che l’affissione abusiva è illegale e non è in linea con una candidatura politica..

12. n@po - giugno 3, 2009

I politici sono davvero convinti che gli elettori li votino perchè hanno letto il loro nome su un manifesto elettorale?Siamo nel 2009,esistono mezzi più adatti per la propaganda(tv,internet,etc.)!

13. Constantine - giugno 4, 2009

Ma perchè quelli regolari sono forse migliori? Nel mio quartiere hanno squarciato interi marciapiedi per piantare le strutture di supporto ai manifesti elettorali. Che usanza barbara!

14. degradodiroma - giugno 4, 2009

A San Lorenzo c’è una situazione assurda. Le strutture allestite per accogliere i manifesti … sono deserte mentre i muri delle abitazioni … ne sono infestati.

Laura

15. degradodiroma - giugno 6, 2009

Ricevo da Fainotizia radioradicale il seguente comunicato, che quindi ripropongo.
Laura
—————————————
In questa campagna elettorale crediamo di aver dato un contributo coinvolgendo gli utenti di Fai notizia in una campagna civica per il rispetto della legalità, e per una competizione democratica in cui tutti possano essere conosciuti, non solo chi paga migliaia di euro per devastare la città.

Per questo i simboli e i volti dei candidati vorremmo vederli nelle tribune televisive in condizione di parità e non sui muri, sulle cabine telefoniche, sulle indicazioni stradali.
Questo è il senso della battaglia che abbiamo condotto come sito di giornalismo partecipativo, e questo è anche il senso della battaglia che stanno conducendo ancora in queste ore i radicali per il diritto dei cittadini di conoscere per deliberare.

Come al solito isolati nella loro richiesta (e pratica) di legalita’.

Potrete non condividere delle battaglie radicali, i modi di portarle avanti, ma non troverete mai un volto radicale affisso su un muro, seduto sulla poltrona di una ASL, di un ospedale, di un consiglio di amministrazione, o partecipe della lottizzazione della Rai. Non lo trovate neppure in questo elenco che riporta i risultati della nostra, vostra, inchiesta, in cui invece trovate tutti, ma proprio tutti, gli altri.

Sono 2026 i manifesti illegali documentati dall’inchiesta partecipativa di FaiNotizia.it, che denunceremo alle Procura della Repubblica di tutta Italia.

http://www.fainotizia.it/inchiesta/manifesti-abusivi-fermali-con-una-foto

Questa è la classifica per partito:

Partito Manifesti illegali documentati %
PD 657 32,43%
PdL 637 31.44%
Partito Pensionati, Movimento per l’Autonomia, La Destra, Alleanza di Centro per la Libertà 163 16.49%
UDC 134 6.61%
Sinistra e Libertà 129 6.37%
Rifondazione/Comunisti italiani 53 2,61%
Italia dei Valori 38 1.87%
Lega Nord 27 1.33%
Udeur 22 1.08%

Manifesti abusivi fermali con una foto
———————————————-


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: