jump to navigation

Angoli suggestivi aprile 20, 2009

Posted by degradodiroma in Cestini, Segnalato da ..., Sporcizia, Telefoni.
trackback

Segnalato da : Armando Hell

I turisti oltre alle bellezze monumentali di Roma possono anche apprezzare “angoli” suggestivi.
Vi sono pochi cestini e anche il turista più educato è costretto ad arrendersi …

come mai l ‘AMA non mette più cestini ?

Come mai l’ufficio decoro non opera in tal senso per limitare simili danni ?

da degradodiroma : segnalazione inoltrata all’AMA e al Presidente Orlando Corsetti del I Municipio

Advertisements

Commenti

1. manuele - aprile 20, 2009

avete letto che il sindaco di Venezia Cacciari è venuto a Pasqua a Roma ed ha fatto il fotoreporter immortalando angoli Degradati del centro storico (che imbarazzo della scelta!) ed ha fatto lo stesso con Firenze e che queste foto le vuole pubblicare sul sito della sua città ?
http://www.06blog.it/post/5132/roma-piu-sporca-di-venezia

2. Pablito - aprile 20, 2009

Si però questo è dovuto alle critiche che sta subendo Cacciari, con tanto di inchieste su italia 1, per la realizzazione del ponte di Calatrava , che doveva costare 4 milioni di euro e invece alla fine ne sono stati spesi 20 e tra le altre cose non può essere utilizzato da portatori di handicap e si è rotto più volte (dicono che sono le valigie troppo pesanti dei turisti….).
Se fate delle ricerche su internet trovate molte notizie di questo tipo.

3. manuele - aprile 20, 2009
4. degradodiroma - aprile 20, 2009

Non vedo cosa ci sia di scandaloso in quanto fatto da Cacciari.
Se questo blog da TRE anni sta macinando senza sosta foto di scorci squallidi e sporchi, se da TRE anni siamo in loop su argomenti quali sporcizia, tag, secchioni, autobus, traffico, zingari, campi rom, manifesti abusivi, … ci sarà un motivo o NO ?

Un turista qualsiasi potrebbe fare altrettanto ed aver portato le foto del Degrado di Roma di ieri e di oggi .. ovunque.

Quello che mi balza agli occhi è solo che questo spirito di denuncia si sia incrementato in questo ultimo anno, in modo esponenziale … chissà come mai … chissà perchè … ma comunque ben vengano altri 1000 Cacciari se questo servisse a qualche cosa.

Laura

5. Armando - aprile 21, 2009

Ti domandi Laura come mai sia aumentato in maniera esponenziale lo spirito di denuncia.

Credo che ci siano più motivi:

Ad esempio questo blog ha contribuito e ha dato spazio e parola ai cittadini schifati del degrado urbano della nostra città, e questo è un fatto molto positivo.

Inoltre ha saputo col tempo ( ci vuole sempre tempo perchè le cose maturino) far sviluppare un senso del decoro e dell’attenzione sul rispetto delle regole che prima era poco considerarato.

Ricordiamoci come nelle giunte passate questo punto era messo in secondo piano, mentre il nostro Sindaco ne ha fatto giustamente una bandiera, perchè Roma dovrebbe, almeno in centro,( ovviamente anche in periferia ) essere fotografata in ogni suo angolo senza paura di perdere la faccia….invece vi è un degrado diffuso e innaccettabile.

Non farei Laura polemiche sul fatto che Cacciari abbia fatto il suo tour fotografico proprio adesso e non prima con Veltroni ha rispettato la par condicio è andato anche a Firenze.

Sappiamo tutti noi come Firenze in fatto di decoro sia messa molto meglio di Roma! Ha solo dimostrato, cosa vera, che Venezia non è messa peggio di queste due città.

Purtroppo è la verità Roma è una città scandalosamente sporca e trascurata in molti suoi aspetti.

Bene ha fatto a mio avviso Cacciari fare il tour fotografico, perchè non si dovrebbe mai abbassare la guardia sulla battaglia che tu Laura stai portando giustamente avanti da tempo, anzi serve a mettere in primo piano, anche a livello nazionale, i problemi reali che la nostra città vive quotidianamente.

Serve per tutti i cittadini, sopratutto per quelli meno sensibili e per tutte le istituzioni che devono garantire il decoro e il rispetto delle regole.

Del resto il fine è quello di migliorare le condizioni generali di Roma.

6. Les - aprile 21, 2009

Non so se è un caso che nell’ultimo anno sono aumentate le proteste contro il degrado su giornali e internet; la cosa certa è che questo blog ha saputo distinguersi tra gli altri, credo che sia anche uno dei primi.
Personalmente è il primo blog sul degrado urbano in cui mi sono imbattuto e posso dire uno dei migliori.
Tratta vari argomenti, mette link interessanti e nonostante la blogmaster sostenga il sindaco Alemanno, dà la parola anche a quelli che non la pensano come lei.
Ma la cosa che apprezzo maggiormente è il tono civile con il quale si parla di degrado, denunciando ciò che non va mantenendo comunque il rispetto per gli altri.
Questa è una cosa che manca in molti blog sul degrado di Roma e bisogna fare in modo che la protesta tollerante e civile non lasci il posto all’ingiuria e all’intolleranza.
Non dobbiamo suggerire, come fa qualcuno, di staccare i tergicristalli e imbrattare le macchine in sosta vietata.
Bisogna dire che i vigili urbani devono svolgere il loro mestiere facendo multe salate a chi non rispetta il codice della strada.

7. Armando - aprile 21, 2009

Les hai ragione la serietà di un blog si vede attraverso il tono civile e rispettoso, così dovrebbe essere sempre senza cadere in inutili e dannose provocazioni e controproducenti atteggiamenti arroganti e aggressivi, che alle volte in altri blog (vedi 06) si manifestano.

Apprezzo molto questo blog e adesso in questo momento ancor di più proprio perchè le cose vere devono sempre prevalere e l’onestà intellettuale è una cosa assolutamente rara.

8. Aiutiamo l’AMA « Il degrado di Roma - maggio 7, 2009

[…] : un post di A. Santosuosso Angoli suggestivi cui fece seguito una mia lettera […]


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: