jump to navigation

Petizioni dimenticate marzo 26, 2009

Posted by degradodiroma in Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Matteo Barboni

petizioneNel nostro quartiere abbiamo un grave problema che si avvicina sempre più, e che mi fa interrogare su un tema e che affronto in questo articolo sul blog DelleVittorie : Ma è compito di un Municipio raccogliere le istanze dei residenti e farle proprie ? si o no ?

“Ma i Municipi romani … che ci stanno a fare ? Quali sono le loro funzioni ???

Commenti

1. Albert1 - marzo 26, 2009

Egregio,
permettimi il tono confidenziale:

Stai fresco, Mattè !

Petizioni, richieste, plebisciti et similia vengono degnati di uno sguardo in più (ma solo uno, eh?) solo ed esclusivamente in prossimità di elezioni amministrative. Servono a “tastare il polso” del municipio, dato che, secondo le proposte e le richieste in esse contenute, è facile contare chi sta “di qua” e chi sta “di là”.

Per il resto vanno a fare la muffa in qualche faldone chiuso in qualche armadione o, nel migliore dei casi finiscono come cibo per i simpatici “lepisma saccharina linnaeus”, comunemente detti “pesciolini d’argento”.

Non si è mai visto (almeno a mia memoria) che un municipio abbia preso qualche decisione epocale a seguito di una richiesta dei cittadini in forma scritta e corale. Quindi, alla prima domanda si risponde: “raccoglierle le raccoglieranno pure, quanto a farle loro te lo scordi”.

La domanda sull’utilità e le funzioni dei municipi romani è invece un po’ più complessa. Si potrebbe dire che attuano il decentramento delle funzioni comunali strettamente connesse al territorio, e che si fanno carico di una parte dell’amministrazione cittadina sotto il coordinamento comunale. E questo è vero. Tutto il resto, per me, rimane un mistero.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: