jump to navigation

Stacca ed attacca marzo 8, 2009

Posted by degradodiroma in Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Manuele Mariani

Ecco come il gesto dell’attaccare un adesivo su di una superficie di un manufatto pubblico di arredo urbano possa risultare di significato inversamnete opposto:

immag194 immag199

immag206 immag208

nel primo caso rimuovi degli elementi estranei che deturpano il segnale e la città, mentre nel secondo metti in condizioni di maggior sicurezza e visibilità un grigio palo posizionato a bordo strada:
(prime due foto, intervento realizzato a Bergamo, terza e quarta foto intervento effettuato a Varese)

ultimo esempio : ecco come del semplice scotch di carta può essere utile per riparare (provvisoriamente) un segnale catarifrangente posizonato sopra panettone per dissuasione dalla sosta (location Varese centro)

immag185 immag187

Advertisements

Commenti

1. Stacca ed attacca « Il degrado di Roma - marzo 8, 2009

[…] Stacca ed attacca « Il degrado di Roma […]

2. manuele - marzo 8, 2009

precisazione: il blocco delle prime 4 foto è in disordine, le due in alto riguardano ovviamente “l’attacca” a varese, e le due sottostanti riguardano “lo stacca” a bergamo 🙂
ieri tra l’altro è nato il blog “http://degradodivarese.blogspot.com/”.. realizzato dal sottoscritto. ciao

3. degradodiroma - marzo 8, 2009

Il blog di Manuele è accolto nella barra laterale destra alla categoria “Mal Comune” …

Laura

4. monuska - marzo 9, 2009

Ma guaarda che bella piazza pulita, da noi così si trova solo a Via Veneto 😦

5. Nic - marzo 9, 2009

Per la cronaca a Via Veneto hanno coperto con toppe orribili le voragini che si erano aperte con le piogge. E resteranno così per mesi e mesi, scommettiamo?


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: