jump to navigation

Certezza o minaccia ? febbraio 16, 2009

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni, Writers.
trackback

09_02_2009

Mi auguro che quanto prima svanisca questa certezza e sia duramente punita ogni minaccia.

Laura

PS : aggiorno questo post .. la scritta sul muro, oggi 20/02/2009, è sparita.  

Commenti

1. manuele - febbraio 16, 2009

che Schifosi !

2. monuska76 - febbraio 16, 2009

io vorrei scrivergli “cogl***” con un pennarello indelebile sulla fronte

3. Armando - febbraio 16, 2009

Ma il governo non doveva emanare una decreto legge che punisse in maniera più decisa e severa questo tipo di vandalismo?

Alemanno, potrebbe ricalcare un tipo di ordinanza simile a quella che ha diminuito sensibilmente la prostituzione sulla strada.

Ad esempio ( la butto li ) con un decreto che vieti la vendita delle bombolette spray ai minori, oppure una tassa sulle bombolette stesse, in modo tale da recuperare almeno parzialmente le enormi spese per ripulire le varie facciate dei palazzi e dei monumenti.

Insomma i politici si adoperino e trovino soluzioni e mezzi per limitare e punire questo scempio quotidiano.

4. k_t - febbraio 16, 2009

@ Armando
– Il pacchetto antigraffiti sta nel ddl sicurezza
– Se Alemanno avesse le palle prenderebbe i vigili urbani per le suddette e li farebbe stare in strada anziché col culo sulla sedia, perché le multe già si possono applicare
– ma chi ti ha detto che sono minorenni?

5. Les - febbraio 16, 2009

ragazzi, dobbiamo farci furbi, la concorrenza nel turismo è spietata e noi, come città ma anche come Stato, stiamo a guardare questi che rendono la nostra Roma inguardabile.
Per questo vedo bene la F1 a l’Eur, così lo ripuliscono.

Armando, giorni fa ho letto tre righe su Leggo che riportavano la vittoria della linea soft coi writers.
Quindi niente carcere, e qui sono d’accordo, ma – senti qui – multe DIMINUITE.

6. monuska76 - febbraio 16, 2009

Già, si annuncia, si minaccia, poi alla fine tutti fatalmente dimenticano, temporeggiano o calano le braghe!
Non ci vorrebbe molto contro queste nullità: portare a 20 euro il costo di una bomboletta e schedare l’acquirente per poter collegare marca/modello a delinquente.
Ma secondo voi che mi sembrate bene informati: come far arrivare ai politici le nostre proposte? Se loro non sono dei geni, potrebbero sfruttare i nostri suggerimenti spacciandoli per propri. Ed io non mi offenderi, anzi!

7. degradodiroma - febbraio 16, 2009

Monuska .. non so se questo blog “è letto” da politici od amministratori comunali, ma una cosa è certa sono in molti a conoscerlo … su questo blog, poi, di buone e sagge idee ce ne sono a bizzeffe !!!

Laura

8. monuska76 - febbraio 16, 2009

Lo vedo quotidianamente che ci sono persone intelligenti qui, però noi non abbiamo l’autorità di cambiare le cose e dobbiamo sempre sperare nel ravvedimento di qualche politico, purtroppo.
Sì, so anche che l’idea dei volontari per Roma è tua e l’ho molto apprezzata e la sosterrei con grande gioia, ma davvero è stata accantonata? Sarebbe un vero peccato 😦

9. Armando - febbraio 16, 2009

Infatti i vigili dovrebbero fare meno multe di divieto di sosta e operare maggiore sorveglianza su tutto quello che riguarda il senso civico e il rispetto della città e non solo.

Poi dovrebbero esserci delle leggi severe in modo tale da obbligare i vari imbrattatori a ripulire per un mese ( 8 ore al giorno per sei giorni alla settimana) scritte sui muri, oppure spazzare le strade, o ripulire i parchi e i giardini etc.

Forse questa misura punitiva sarebbe un deterrente più forte della sanzione pecuniaria.

Ritengo K_t che la maggior parte dei tags siano opera di minorenni, non ho certo i dati però almeno i minori verrebbero identificati e magari si potrebbero identificare anche i maggiorenni.

10. degradodiroma - febbraio 16, 2009

Esula un pò dal post ma voglio riproporre una cosa di qualche tempo fa : L’uovo di Colombo
Laura

11. Pietro T - febbraio 17, 2009

Sono contrario ad aumentare il costo delle bombolette spray, sarebbe come ammettere il fallimento delle istituzioni e penalizzerebbe i soggetti che ne fanno un uso lecito. Sono favorevole all’utilizzo di vigili (anche in borghese) in grado di sanzionare con salatissime multe “cash” o meglio ancora far svolgere lavori di pubblica utilità ai contravventori. Il carcere ai writer però no (anche perché il vitto lo paghiamo noi e non mi sembra il caso…).

12. monuska76 - febbraio 17, 2009

Io sono proprio scettica sui vigili. Dietro casa mia, viale telese, c’è il comando dei vigili. Bene, su questa via, dove loro necessariamente devono passare per entrare in servizio, c’è ad ogni ora del giorno un centinaio di metri doppie, triple file tra cui gli autobus devono fare gli slalom. E i vigili che fanno, quando nn li vedi a piedi intenti ad ingozzarsi la pizza? Fanno gli slalom anche loro con le macchine di servizio senza degnarsi di scendere a ripristinare l’ordine. Bah, sarebbe logico che i vigili controllassero, ma chi controlla i vigili????

13. degradodiroma - febbraio 20, 2009

Ho aggiornato questo post .. la scritta sul muro, oggi 20/02/2009, è sparita.
Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: