jump to navigation

Guerriglia antidegrado febbraio 12, 2009

Posted by degradodiroma in Edicole, Le mie segnalazioni, Segnalato da ..., Segnaletica.
trackback

Segnalato da : Manuele Mariani

 immag113 immag114

immag136 immag137

Ho documentato il prima e dopo di alcuni miei interventi di “guerrilla antidegrado” in quel di Milano, incentrato a limitare gli effetti di caos e confusione intorno ad un edicola, o intorno ai segnali stradali cercando così, di ripristinare l’ordine ed il decoro perduti.

Forza, facciamolo tutti !

—————————————————————————————————–

da degradodiroma : quì sotto una raccolta di foto a fronte di una mia visita al quartiere Esquilino ed alle sue edicole

io invece questa battaglia, da anni,  la combatto così : Lettere agli Uffici del Comune o così : Non acquistando da questi incivili … ma ben vengano comunque le persone come Manuele che hanno tempo da dedicare a questa nobile attività.

Laura

Advertisements

Commenti

1. monuska - febbraio 12, 2009

Ciao,
anche o vadoin giro a staccare adesii degli sgombere cantine o volantini fastweb attaccati ad ogni muto o annunci di afitto dalle pensiline degli autobus.
Anche se i miei parenti hanno paura che un giorno mi bastoneranno (e la cosa potrebbe succedere visto che la gente guarda ME come una delinquente), io continuo perchè mi fa orrore questa sporcizia, ed odio che dei prepotenti trogloditi possano pensare di poter dispore della MIA città come vogliono!
Ma mi dite èperchè mi sembra di essere sempre la sola?
Qui n si organizzano elle “ronde antidegrado”?

2. Nic - febbraio 12, 2009

Lasciamo stare le ronde per favore, che siamo in padania?

3. manuele - febbraio 12, 2009

invece in questo caso “le ronde” si che sarebbero utili ! 🙂
monuska, qui a varese sono anch’io da solo nel fare questo tipo di pulizie.. ma credo di esserlo anche a milano purtroppo.. 😦
idem per quando vado a como o a bergamo !

4. alex - febbraio 12, 2009

caro nic, forse a te va bene questo stato di cose?
anch’io stacco e ripulisco quello che posso, ma certe volte mi sembra di svuotare il mare con un cucchiaino…

5. Andrea Santosuosso - febbraio 12, 2009

C’è chi è preposto a questo genere di controlli, stipendiato da noi e, se necessario, autorizzato anche ad intervenire in maniera decisa, la giustizia fai da te non è una strada da Paese civile, le ronde padane o no sono un fenomeno eversivo

6. monuska - febbraio 13, 2009

Io sarei contentissima se le persone preposte facessero il proprio mestiere, ma visto che io non sono di quelli che dicono “se non lo fa nessuno perchè devo essere il primo?”, allora voglio sentirmi in pace ed orgogliosa di me stessa facendo quel poco che posso.
In quanto alle ronde era ovvio il mio intento ironico!!

7. manuele - febbraio 13, 2009

<>

@ Les: come non darti ragione ! succede spesso anche a me che la gente mi guardi storto pensando che sia io il Vandalo.
riguardo al termine “guerrilla” invece, sarebbe da approfondire l’argomento.. per esempio ne esiste anche un’altra molto efficace contro il degrado, ed è la “guerrilla gardening” !
http://www.guerrillagardening.it/

8. manuele - febbraio 13, 2009

è questo il commento di Les a cui mi riferivo :
Sulla cosiddetta “guerriglia anti-degrado”:
il nome è un pò minaccioso ma la sostanza è un’azione pacifica e di grande civiltà.
Quando posso stacco anche io i volantini dai muri, ultimamente lo faccio alle fermate degli autobus e la gente mi guarda come se fossi io il teppista.
Ma io conto sull’effetto proselitismo: più gente stacca volantini, adesivi e annunci da muri e pali, più persone si renderanno conto che questi brutti e invadenti pezzi di carta non sono la normalità.
E che comunque non vale la pena spendere dei soldi per stamparli e attaccarli, visto che i cittadini te li strappano subito!

9. monuska76 - febbraio 13, 2009

Avete per caso mai scritto o contattati i padroni di quei locali che pubblicizzano avvenimenti vari con manifesti attaccati di straforo sulle pensiline degli autobus? Io sto pensando di mandare belle mail in cui comunico che non parteciperò mai alle loro inutili iniziative e che farò pubblicità negativa se nn la smettono di infestare roma.
Vorrei fare anche delle belle telefonatine agli affittacamre, ma so che al telefono sarei così arrabbiata da nn riuscire a spiccicare parola.

10. degradodiroma - febbraio 13, 2009

Io l’ho fatto … quì : Feste .. infestanti
Laura

11. monuska76 - febbraio 14, 2009

E hanno risposto o perlomeno letto?
Io purtroppo non riesco a strappare i manifesti della maledetta ex snia viscosa dalle pensiline del tram, perchè li appiccicano proprio bene. E poi sinceramente temo che quei buzzurri mi potrebbero aizzare i pitbull!

12. degradodiroma - febbraio 15, 2009

A quelle mie segnalazioni (@10) ha solo risposto solo il Municipio che ha girato la questione all’assessore all’ambiente De LILLO.

Laura

13. Constantine - febbraio 23, 2009

Il guerrillagardening è, in teoria, illegale. Sembra assurdo ma è così, quella gente rischia ogni giorno multe salate per quello che fa.
Tuttavia, non credo che l’amministrazione comunale si farà problemi se qualcuno darà una mano a tenere in ordine la propria città.
Famolo.

14. Constantine - febbraio 23, 2009

@ Nic: mi pare ovvio che non si tratta di ronde bensì di qualcos’altro.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: