jump to navigation

Degrado nella XX circoscrizione gennaio 14, 2009

Posted by degradodiroma in Secchioni, Segnalato da ..., Sporcizia.
trackback

Segnalato da : Stefano Piazza

Vorrei sottoporre alla vostra attenzione una situazione di indecoro con la quale chi ha un minimo rispetto dell’ambiente e delle strade è costretto a convivere.

mb7-4Mi riferisco in particolare a via di Baccanello, nei pressi dello svincolo sulla via Cassia,  un tempo Cesano di Roma  ma ora XX circoscrizione, dove da tempo ormai esiste un solo cassonetto per un numero imprecisato di abitazioni abusive e non, compreso un agglomerato tipo favelas di circa 200 extracomunitari, e tutt’intorno al quale per metri e metri giacciono montagne di sacchetti di rifiuti abbandonati perchè, ovviamente, gli incivili, che purtroppo popolano il nostro paese, si sentono in diritto di lasciarli dove gli capita.
E tutto questo come al solito di fronte alla totale indifferenza degli operatori dell’AMA, che ovviamente non vedono e così di giorno in giorno i rifiuti abbandonati aumentano.
Non parliamo poi di via Due Ponti dove nel tratto di fronte ai campi sperimentali ogni giorno aumentano rifiuti di ogni sorta, tra i quali innumerevoli sacchetti di calcinacci e materiali di risulta di ogni tipo e anche in questo caso, nessuno vede e nessuno pensa a bonificare.
Lascio a voi le dovute considerazioni ma una cosa è certa; quello che avviene nella nostra città è veramente incredibile e spesso mi chiedo come mai non vengono varate misure sanzionatorie salatissime nei confronti di chi sporca o se esistono perchè non vengono applicate. Sarebbero a mio avviso un buon deterrente e una boccata di ossigeno per le casse Comunali magari per investimenti più consistenti per la salvaguardia del nostro immenso patrimonio archeologico.

da degradodiroma : la segnalazione è stata inviata all’attenzione del Municipio XX e dell’AMA. 

Advertisements

Commenti

1. Armando - gennaio 14, 2009

E’ incomprensibile che non si adottino misure severe e rigorose per tutelare il decoro della città.

Il Sindaco dovrebbe agire su due fronti; il primo informativo ed educativo, e il secondo repressivo e sanzionatorio con multe consistenti per tutti i comportamenti incivili e non rispettosi dell’ambiente.

Mi auguro che il Sindaco e a seguire tutta l’amministrazione (anche l’opposizione! ) prenda provvedimenti seri ed efficaci per ripremere questa scandalosa situazione di grande degrado generalizzato che è presente praticamente in tutta Roma.

Con questo blog Laura stai facendo un ottimo lavoro e spero che i nostri amministratori facciano visita anche al tuo sito per vedere e toccare con mano la rabbia e spesso l’impotenza di molti cittadini civili e rispettosi della propria città.

2. degradodiroma - gennaio 14, 2009

Posso dire che un pò di esperienza comincio ad averla e sulla materia posso dirti che almeno un barlume comincia ad intravedersi ed è quello delle “risposte” alle e-mail, magari ancora con un semplice “inoltrata a chi di competenza”, ma tant’è .. meglio questo che niente e poi spero che il martellamento mio, .. vostro, incessante e continuo porti a qualche concreto cambiamento.

Laura

3. degradodiroma - febbraio 4, 2009

Oggi ho ricevuto questa risposta dall ‘AMA. Mi sembra “buonina” .. insomma lascia delle speranze ..

Laura
—————–
Gentile utente,

rispondiamo alla sua e-mail del 14 gennaio scorso per renderle noto, come comunicatoci dalla strutture operative territorialmente competenti per la due vie da le segnalate, che in via di Baccanello si è effettivamente registrato un frequente accumulo di rifiuti in corrispondenza del cassonetto più prossimo allo svincolo per la Cassia, utilizzato, come appurato, anche da persone in transito dai Comuni limitrofi e intorno al quale viene comunque effettuata una pulizia quotidiana estesa spesso anche alle superfici attigue non di competenza AMA; è prevista comunque, appena possibile, l’aggiunta di uno o più contenitori. In via Due Ponti, anch’essa interessata da scarichi abusivi di rifiuti, oltre all’ordinario servizio di spazzamento, vengono periodicamente svolti anche interventi di bonifica, l’ultimo dei quali ha avuto luogo una decina di giorni fa; nei prossimi giorni verrà rimosso anche un residuo cumulo di materiali inerti; il numero dei cassonetti presenti nella via è invece risultato sufficiente al fabbisogno delle utenze ivi insistenti.

Grazie per averci contattato. Distinti saluti.

Linea Verde AMA

4. franco saCCONE - giugno 17, 2009

le scarpate laterali di via Cassia dal n.1175 fino all’incrocio con Via della Giustiniana, sono da anni abbandonate. La vegetaziobe arriva a coprire i marciapiedi e gli stessi cittadini strappano i rami per poter passare. Esiste sul luogo un vero deposito di immondizia dalla quale qualche giorno fa è apparso anche un rettile. Dalla parte opposta della strada, la vegetazione copre anche i cartelli stradali. Durante la stagione invernale, cadde addirittura un grosso ramo da quella vegetazione finendo sul marciapiede.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: