jump to navigation

Maxi appalto novembre 24, 2008

Posted by degradodiroma in Buone notizie, Le mie segnalazioni.
trackback

Alla Romeo Gestioni spa, dalla giunta Veltroni, era stato affidato l’incarico della gestione delle strade della Capitale, ed a questo mega appalto corrispondeva un compenso di svariati milioni di Euro (c’è chi dice 600, chi 700 e chi dice 720) comunque per una durata di 9 anni. 

E dal sito di Fabrizio Santori traggo :
ROMA, 5 NOV – Il Campidoglio ha deciso di bloccare il maxi-appalto assegnato alla Romeo Gestioni per la manutenzioni ordinaria e straordinaria delle strade di grande viabilità della Capitale previsto per 800 km e per una durata di 9 anni, per un importo di 720 milioni di euro. Lo ha stabilito una memoria di giunta approvata oggi. Il Comune di Roma infatti «non darà ulteriore corso al rapporto instaurato con Rti Romeo Gestioni spa – si legge nel documento – soprassedendo alla stipula del contratto». «Abbiamo valutato che quel contratto – ha spiegato il sindaco Gianni Alemanno – non risponde alle esigenze della città.)

E da “Il Messaggero” : Manutenzione stradale a Roma, stop del Comune al maxi appalto

stradeCertamente nel Marzo scorso (2008) a ridosso delle elezioni amministrative, qualche cosa era stato fatto sul tema, ovviamente con uno scopo elettorale ma tant’è e nel mio tragitto abituale avevo registrato, finalmente alcune “strade” e “Piazze” riportate a nuovo ed in questo elenco potrei mettere Piazza dei Re di Roma, Piazza Santa Croce in Gerusalemme, e poi Via Santa Croce fino a Via Conte Verde (Piazza Vittorio). Per me stop.

Ora in Ottobre registro il rifacimento di 1) Viale Pretoriano (quì la strada in Aprile 2008). Completamente rifatta, anche nei marciapiedi e nell’installazione di una fila (storta) di lampioni (E luce fù). Ma questo elenco vorrei arricchirlo con quanto da voi riscontrato in giro nei vostri quartieri. Ad esempio ho notizie che le strade :

2) Via Cassa nuova – da Corso Francia a Via Oriolo Romano
3) Via Cassia – da Vio Oriolo Romano a Via di Grottarossa
4) Viale Tiziano – da Piazzale delle Belle Arti a Viale M. Pilsudski
5) Viale M. Pilsudski – tutto
6) Lungotevere dell’Acqua Acetosa .. una sola corsia per il momento

siano tutte nuove di zecca e lisce come la seta, strade dove prima gli scooteristi zigzagavano tra buche e avvallamenti ora percorrono gli stessi tragitti tranquilli di non dover schivare le buche storiche e conosciute a menadito o quelle che improvvisamente si univano alla sequenza ormai antica.

E così ancora un pro ….  Allargamento Via Tiburtina … e poi un contro …. Via Aldini strada-groviera

Laura     

Commenti

1. daniela - novembre 24, 2008

Segnalo, da aggiungere alla lista delle strade “rifatte” nei mesi passati, via Nomentana, da Talenti fino al GRA.

2. Andrea Rossi - novembre 25, 2008

Aver revocato il maxi appalto mi sembra cosa buona e giusta.

p.s.: ma sulla puntata di Report relativa alla discarica di Malagrotta non diciamo nulla?

3. Romina - novembre 25, 2008

L’assessore Di Carlo (ex presidente Atac, Ama, Sta, Cotral ecc.) si è commentato da sé.
per quanto mi riguarda ho capito perchè ci sono tanti gabbiani a Roma…: la monnezza!
Laura offre dei link https://degradodiroma.wordpress.com/2008/11/15/non-mancate/

4. Massimiliano - novembre 25, 2008

Invece i Colli Portuensi ancora aspettano il rifacimento della strada e dell’aiuola centrale…..

5. Io l’ho visto « Il degrado di Roma - dicembre 2, 2008

[…] in Gerusalemme, una strada che in qualche post fa accennavo essere stata oggetto di sistemazione (Maxi appalto) . Rimossi i sanpietrini, asfalto nella carreggiata e bordi di sanpietrini ai piedi dei marciapiedi […]

6. Giorgio Pietro - dicembre 18, 2008

La Romeo non ha colpe. Chiunque vince l’appalto di manutenzione delle strade di Roma non può cambiare la situazione per un semplice motivo: Non è permesso a chi vince sostituire le cooperative o società che effettuano tale servizio in subappalto. Allora mi domando: perchè non chiudere direttamente con tali ditte? All’incirca in nove anni si potrebbero avere i fondi per 1000 alloggi popolari


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: