jump to navigation

Roma, siamo noi novembre 3, 2008

Posted by degradodiroma in Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Fabrizio Santori

Carissime Amiche e gentili Amici,

come già molti di Voi sanno da qualche mese si è insediata in Campidoglio la Commissione Speciale per la Sicurezza Urbana che il Sindaco Alemanno ha voluto che presiedessi.

Vi prego innanzitutto di scusarmi se non ho risposto tempestivamente alla vostre e-mail, ma dalla fine della entusiasmante seppur faticosa campagna elettorale fino ad oggi, gran parte delle mie energie sono state rivolte all’organizzazione dell’autorevole incarico assegnatomi.

Vi scrivo questa mia soprattutto per ringraziarVi: senza il Vostro aiuto e sostegno, che mi dà forza da anni, non avrei mai potuto raggiungere questo obiettivo.

Un obiettivo che in realtà è un grande punto di partenza.
La Sicurezza, la Legalità, l’accoglienza e l’integrazione delle nuove popolazioni sono i temi più caldi dell’Agenda Politica di questi anni e riguardano i problemi più urgenti da risolvere, a Roma, in Italia, nell’Europa intera.

Sapete bene che è proprio su questi che il CentroDestra – a Roma e in tutta Italia – ha impostato il proprio lavoro e la propria Campagna Elettorale.
E’ quindi su questi temi e su tanti altri che, insieme a Voi, intendo e devo proseguire il mio lavoro politico quotidiano.
Nei prossimi giorni la giunta comunale approverà il Documento di programmazione finanziaria, che avrà l’obiettivo di dar vita ad un nuovo ciclo di sviluppo per Roma Capitale. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno intende impostare il Documento PER IL FUTURO DELLA CITTA’ DI ROMA come un PIANO PROGRAMMATICO per i prossimi 3 anni che abbia come grandi obiettivi i seguenti 5 punti: un’amministrazione amica dello sviluppo e dei cittadini, un nuovo equilibrio nella struttura urbana, il ruolo della famiglia e della cittadinanza attiva in una comunità partecipata, la Capitale della qualità. Il prossimo Dpf che insieme all’avvio dell’iter per la nuova realtà di Roma Capitale rappresentano atti importanti e fondamentali per dare finalmente alla città di Roma un respiro di livello europeo.

Sono qui, dunque, di nuovo a chiederVi – come sempre ho fatto e farò – aiuto e vicinanza, da ogni punto di vista.
Inviatemi, ai recapiti che troverete in calce a questa lettera, ogni tipo di suggerimento, richiesta, protesta, sentore di disagio e proposta.
Più che mai nella mia nuova veste di Consigliere Comunale Vi confermo che il mio impegno personale e politico d’ora in avanti si concentrerà  ancor più sulla comunicazione e sul rapporto con i cittadini. Saranno pertanto garantiti incontri e dibattiti al fine di valutare le diverse segnalazioni ma anche le eventuali proposte ed idee che possano contribuire alla crescita e allo sviluppo della città  che amo, sempre più  consapevole che la politica ha un senso soprattutto quando riesce a realizzare un progetto collettivo.
  
Con l’occasione Vi comunico, come promesso, che sarò a disposizione ogni mercoledì dalle 18:00 alle 20:00 presso la sede di Via Dante de Blasi 57 a Monteverde previo appuntamento da concordare con la Sig.ra Rosaria Iani chiamando il numero telefonico 06-6534609 nei seguenti giorni ed orari: lun.-giov. 17:00-19:00 mart.-merc.-ven. 10:00-12:00 oppure potete chiamare la signora Stefania Arduini presso il mio ufficio del Comune di Roma in Largo Lamberto Loria, 3 allo 06-671072477. Puoi scrivermi una mail all’indirizzo fabrizio.santori@comune.roma.it o inviarmi un fax al numero 06-671072469.
A noi Amministratori il compito di ascoltarVi e mettere in pratica i Vostri consigli, soddisfacendo i Vostri bisogni.


Ma il compito più importante è sempre il Vostro: non stanchiamoci mai di collaborare, insieme, ogni giorno.
Roma siamo Noi : io Vi prometto che continuerò a non stancarmi mai di farlo.

Con affetto e stima, per ciascuno di Voi.
Sempre Vostro
Fabrizio Santori

COMMISSIONE SPECIALE PER LA SICUREZZA URBANA
Largo Lamberto Loria, 3 00147 Roma
06671072477 fax 06671072469
Stefania Arduini

CIRCOLO PDL VIA D. DE BLASI, 57
06-6534609
Rosaria Iani

fabrizio.santori@comune.roma.it

Annunci

Commenti

1. giulio - novembre 3, 2008

Bhe bellissima lettera..inoltriamo le segnalazioni di questo blog tutte in massa alla sua mail eheh

2. Andrea Rossi - novembre 4, 2008

Beh almeno un politico che chiede pareri e suggerimenti ai cittadini.

Comunque i problemi maggiori di Roma sono sempre i soliti, il traffico e la sporcizia soprattutto, oggi nella mia zona i cassonetti erano stracolmi e l’immondizia ha invaso completamente i marciapiedi rendendoli impraticabili, ma e’ mai possibile che ogni volta che c’e’ una festa o un ponte l’Ama pure festeggia ?

3. fabio - novembre 4, 2008

È apprezzabile l’entusiasmo che traspare dalla lettera, tutto giovanile e per questo sincero.
Ma per venire incontro alle richieste dei cittadini e al minimo rispondere alla valanga di segnalazioni, molte anche esageratamente personali in verità, ci vorrebbero un pool di 1000 Fabrizio Santori.
Se si organizza, potrebbe, parallelamente alle spettanze proprie del Comune latitante, creare un gruppo di contatto con i cittadini diretto e proficuo.

4. Albert1 - novembre 4, 2008

Premetto che non ho in gran stima i politici in genere, mal sopporto retorica e demagogia e devo rilevare che purtroppo ancor oggi questo modo di approcciare il “popolo” è molto diffuso nonostante si sia capito da tempo che non paga.
Il personaggio in questione è però in qualche modo “diverso”, e tanto mi basta per sostenere che la lettera del post è sincera e non la solita “sviolinata” politica senza seguito.
Ho avuto modo di conoscere personalmente sia Fabrizio Santori, sia il fratello Augusto (consigliere in XV) e di scambiare più volte pareri con loro, anche solo per fare due chiacchiere, e devo rilevare con estremo piacere che anche ora che “hanno fatto i soldi” 😀 (si legga: ora che hanno vinto le elezioni, che di soldi me sa che nun se ne vedono), sono rimasti esattamente come prima: rispondono alle mail, se per qualche motivo non hanno potuto rispondere al telefono, richiamano loro, insomma “nun se la tirano”. E questo, alla luce degli impegni che si sono ritrovati a sostenere, non è poco.
La loro vicinanza ed il loro impegno materiale sul territorio sono aumentati invece di diminuire, e ciò gli fa onore.
Per “par condicio”, devo rilevare che pur avendo conosciuto negli anni loro “pari grado” dell’opposto schieramento, non ho mai rilevato una disponibilità simile. Adesso, dare a questa analisi una connotazione politica è forse troppo, e non gliela voglio dare: a sinistra come a destra esistono “bravi ragazzi”, l’unica cosa che posso e devo dire è che Augusto e Fabrizio, a prescindere dal colore politico sono effettivamente “bravi ragazzi”, e alla fine è quello di cui abbiamo bisogno: gente responsabile e abbastanza “quadrata” che sappia svolgere i compiti che è chiamata ad affrontare, con quel “grano salis” ad oggi così difficile da trovare in giro.

Quindi mi sento di appoggiare in pieno la lettera qui sopra e di garantire per la sua sincerità.

5. Andrea Santosuosso - novembre 4, 2008

Domenica 2 novembre per caso, passeggiando in bicicletta, mi sono imbattuto in una bella festa privata in uno spazio comunale nei pressi di Porta Metronia (ho saputo che era la festa della figlia di un nostro Assessore solo oggi leggendo i giornali).
Mi rendo conto di andare fuori tema (questo post parla di sicurezza se non vado errato) ma mi piacerebbe un parere in merito anche dal nostro Consigliere Santori.
Cordiali Saluti.
Andrea

6. Albert1 - novembre 4, 2008

De Lillo è uno di quelli che ogni tanto “marcano male”, Alemanno è stato debitamente informato ed ha già chiesto chiarimenti in merito. Staremo a vedere, purtroppo certa gente ha semplicemente bisogno di un po’ più di tempo per capire la strada, anche se gliel’hanno indicata chiaramente…

Sogno un mondo dove nessuno sia più obbligato a chiedere scusa per il comportamento di un suo “sottoposto”, ma ho paura che ci vorrà tempo 😉

7. Andrea Santosuosso - novembre 4, 2008

Un Assessore all’Ambiente che “marca male”?
E io che già avevo assegnato la mia sufficienza al primo semestre… Per fortuna tra un po’ si rivota… su questo blog.
😉

8. alex - novembre 4, 2008

attenzione, de lillo ha fatto sapere pubblicamente che trattavasi di una sorta di thanksgiving day per quelli che hanno collaborato nell’organizzazione delle ‘domeniche dei pic-nic’.
dunque, nessuna festa privata.
questo penso basti a tacitare i professionisti del comunicato stampa, primo fra tutti l’oppositore bonsai, che non perdono occasione per strillare al degrado e alla mancanza di governo della città (oggi, ça va sans dire, mica negli anni passati).
altro discorso andrebbe fatto sulla validità e sull’efficacia di questi pic-nic. ma qui rischiamo di andare un po’ troppo off topic, e allora mi taccio….

9. Andrea Rossi - novembre 4, 2008

A dire la verita’ l’iniziativa di De Lillo di istituire le domeniche dei pic nic mi ha ricordato la festa dei vicini di casa dell’era Veltroni, in pratica due cazzatelle.

10. Andrea Santosuosso - novembre 4, 2008

ThanksGod it was just a thanksgiving day.

🙂

11. degradodiroma - novembre 4, 2008

Riporto il post nella sua sede.

Fabrizio Santori penso sia una persona eccezionale, e comunque come poche.
Persone che si impegnano e che “vogliono” il cambiamento. Persone così vanno sostenute ed aiutate, esattamente come lui chiede nel suo appello ai cittadini, ossia con la partecipazione, con la denuncia, con la voglia di riuscire a rimettere in moto questa macchina arruginita che si chiama Roma. Aver fatto tanto ed ancora troppo poco perchè Roma sia una città sicura, dove sia possibile frequentare parchi e strade senza rischio di essere aggrediti, stuprati, derubati …

Fabrizio ci offre di più, non una casella e-mail “bucata” .. ma ci mette la sua persona, con numeri di telefono, appuntamenti, contatti. Non credo di dire una stupidaggine se questo è quello che i cittadini si aspettano dagli uomini che ci rappresentano, “il contatto”, e se tutti i nostri rappresentanti, dicono di volerlo, sono comunque poi in pochi quelli che lo concretizzano.

Laura

12. Andrea Rossi - novembre 4, 2008

D’accordo con Laura, di solito i politici chiedono il parere dei cittadini solo qualche settimana prima delle elezioni promettendo mari e monti per poi sparire come da copione subito dopo che le elezioni sono finite, a tal proposito sono significativi i siti che molti politici istituiscono prima delle elezioni, fateci caso la maggior parte di loro ad elezioni concluse chiude il sito o non lo aggiorna piu’ e chi si e’ visto si e’ visto.

Io saro’ ancora un ingenuo ma non capisco come mai i politici di solito siano cosi’ menefreghisti sul destino della citta’, possibile che pensino solo ai loro interessi economici immediati e non guardino oltre ? Possibile che non amino la citta’ dove vivono ? Possibile che non pensino al mondo che lasceranno ai loro discendenti ?
Secondo me anche i politici ladri non sono furbi ma piuttosto stupidi ed egoisti, la citta’ e’ una grossa barca su cui stiamo tutti, se la barca affonda affondera’ presto o tardi anche chi sta nei posti migliori.

13. degradodiroma - novembre 4, 2008

per il Municipio XVI il consigliere (PdL) Marco Giudici, ci mette del suo in materia di :
– Barriere architettoniche
– Auto abbandonate
– Semafori difettosi
– Abusi
– Verde abbandonato
– Accampamenti abusivi
– Strisce stradali usurate
– Lampioni difettosi
– Muri da pulire
– Cassonetti
– Cartelli
– Buche e dissesto stradale
– altro

e puoi fare la tua segnalazione quì

Laura

14. Les - novembre 4, 2008

qualche tempo fa avevo espresso i miei dubbi sulla pubblicazione nel blog di un dossier sulla passata giunta di centro-sinistra redatto da quella attuale di centro-destra.
Mi sembrava un documento non verificabile e superfluo per la nostra lotta bipartisan al degrado di Roma.
La lettera di Fabrizio Santori qui pubblicata è invece bella e utile e molto bello è lo spirito di servizio e l’amore per Roma che traspare dalle sue parole.
Trovo inoltre eccellente la sua disponibilità fattiva ad ascoltare e accogliere le proposte dei cittadini attraverso appuntamenti e incontri pubblici.
Mi sembra che il consigliere Santori offra con la sua lettera un buon biglietto da visita, dunque.
Avrei molte cose da suggerire ai politici locali per rendere la città più pulita e bella, sulla sicurezza non sono molto ferrato ma se dovessi avere delle richieste saprò a chi rivolgermi.
Per la cronaca, il mio giudizio sul primo semestre dell’amministrazione comunale è sufficiente ma per i prossimi mesi mi aspetto di più.
Pur avendo sostenuto la candidatura di Rutelli devo ammettere che la giunta Alemanno sta lavorando con umiltà ed impegno, spero che il neonato PD faccia altrettanto.

15. Andrea Santosuosso - novembre 5, 2008

Sarà una mia impressione, ma mi sembra tanto che la faccenda del thanksgiving day dell’Assessore non regga molto…
Non risulta ci siano documenti sull’iniziativa pubblica e neanche annunci ufficiali (sito internet, annunci, manifesti… niente). Domenica sul cancello non ho visto neanche un cartello che annunciava la presenza di un evento.
A me sembra una cosa molto grave, un cattivo esempio per la cultura della legalità.

16. Talenti .. nomadi « Il degrado di Roma - novembre 26, 2008

[…] da degradodiroma : Ho segnalato a Fabrizio Santori (COMMISSIONE SPECIALE PER LA SICUREZZA URBANA) questo mini-accampamento. Credo che ci si possa avvalere di quanto deciso nell’XIX Municipio (Grandi miracoli), ma rinnovo quì i riferimenti cui rivolgersi per situazioni analoghe ed indicati su : Roma, siamo noi […]


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: