jump to navigation

Primo semestre Alemanno ottobre 31, 2008

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

Questa votazione sarà lasciata aperta per una settimana. Il vostro voto, sintetico, numerico, sul primo semestre Alemanno (01/05/08 – 01/11/08). Riproporrò la votazione, se .. se .. se .. sarà possibile, tra sei mesi, per raccogliere la vostra percezione di un giudizio sull’amministrazione comunale, oggi, e per poter fare eventuali raffronti dei dati, domani. Io ancora non ho votato .. aspetto che siate voi i primi a farlo ..

votazione

e vediamo insieme dove tira il ..

una lettura poi da “Il Giornale” del 26/10/2008 : La giunta ? il rodaggio è finito  

Laura

Commenti

1. fabio - novembre 1, 2008

Una critica la muoverei sul Festival del Cinema, eredità veltroniana. I ricevimenti con le cene costosissime ad inviti per la presentazione dei film dei premi e quant’altro, il mangime sofisticato ad uso esclusivo dei soliti vippipparoli, chi li paga?
Perché i ROMANI devono pagare il mangiare a questa gente inutile, in funzione inutile per la città di Roma? Ma se la pagassero per conto loro la cena.

2. degradodiroma - novembre 1, 2008

Sono daccordissimissimo.
Laura

3. k_t - novembre 1, 2008

Ottima iniziativa. Denota obiettività e spirito critico. Sarebbe meglio però dare anche un voto a tema, oltre che mediato. Per esempio su come sono affrentate le singole questioni amministrative (decoro urbano e rispetto ambientale in primis), l’atteggiamento nei confronti del passato e presente inciucismo (che ne dite dei negozianti del Centro e dei palazzinari delle periferie?), l’onestà intellettuale, l’indipendenza dalla politica (leggi dal padrone). Non si mette tanto bene, a mio avviso, nonostante i tentativi di alzare la testa (es. reazione al declassamento di Fiumicino per la scandalosa, seppur ridicola, vicenda Alitalia). Gli dò 3, perché poteva pure essere peggio.

4. Andrea Rossi - novembre 1, 2008

Ho votato e motivo la mia sufficienza ad Alemanno.

Benissimo al contrasto alla prostituzione su strada.
Bene l’abolizione del ridicolo ed ipocrita menu’ etnico nelle scuole.
Bene l’aver impedito lo sventramento del Pincio.
Bene il contrasto al commercio abusivo.
Bene la posizione sui campi nomadi.
Bene a mio parere aver mantenuto la festa del cinema, forse i costi sono altri ma il ritorno di visibilita’ fa bene a Roma.

Appena sufficiente il mio giudizio sulle scelte urbanistiche e ambientali, giusto fermare lo scempio del pincio ma Alemanno avra’ il coraggio di dire no ai palazzinari che hanno devastato Roma ?

Mediocre l’aver sospeso la notte bianca, faceva incazzare anche me ma solo se messa a confronto con lo stato schifoso della citta’.

Male la gestione dei parcometri, si e’ fatta troppa confusione almeno inizialmente, i parcometri sono che ci piaccia o no necessari.
Male la viabilita’, non si vede finora nessun miglioramento.

Umili suggerimenti ad Alemanno.

Ridare orgoglio e senso d’appartenenza ai romani, ridare dignita’ all’arredo urbano e quindi identita’ urbana a Roma, ripristinare la legalita’ non solo nei confronti di chi non vota, TOLLERANZA ZERO PER TUTTI E NON SOLO PER CHI NON VOTA (doppia fila, sosta selvaggia, pubblicita’ abusiva, discariche abusive, etc etc).

5. degradodiroma - novembre 1, 2008

Per k_t : fare quello che dici tu sarebbe stato molto più complicato .. ma poi adeguandomi alle nuove regole proposte nel decreto Gelmini, penso che un voto numerico possa raccogliere in una forma sintetica un giugizio più o meno articolato sulle varie questioni, senza tanti giri di parole e senza tanti fronzoli, insomma diretto ed immediato.

Per Andrea Rossi : una motivazione che può trovare certamente molti consensi, la tua. Se però si pensa che sono appena passati 6 mesi mi sembra comunque una gran cosa.

Laura

6. k_t - novembre 1, 2008

Allora voglio motivare il mio voto. Ho apprezzato l’azione contro il parcheggio del Pincio, era effettivamente uno sconcio Veltroniano. Non ho riscontrato una efficace e duratura attività anti venditori-marciapiedisti. In alcune zone di Roma agiscono ancora indisturbati. Vero è che il dispiegamento di militari sta aiutando in quest’opera, ma è molto a macchia di leopardo (per forza, dovrebbe essere il lavoro dei vigili urbani!).
Sulla (non) pulizia delle strade si è parlato anche troppo.
Intervento sul traffico? Se ci sei, batti un colpo.
Tombini e scarichi pluviali rappresentano un problema mitico ormai. Eppure basterebbe poco, non un idraulico come Super Mario. I Romani (quelli veri) non hanno mai visto una strada inondata… magari qualche esondazione del Tevere, ma non pozzanghere su via Appia 🙂
Forza, Sindaco, che ci hai ancora molto da fare!

7. k_t - novembre 14, 2008

Maluccio per il povero Alemanno. Facciamo una sintesi in stile elettorale:
– da destra: un risultato che conferma fiducia nell’operato del Sindaco, nonostante le avversità del destino cinico e baro
– da sinistra: una maggioranza dei romani giudica insufficiente il Sindaco Alemanno
– da semplice cittadino: spero che questa destra cialtrona svanisca prima di fare danni irreparabili.
http://www.06blog.it/post/4241/piazza-venzia-abbattuti-gli-alberi-secolari

8. degradodiroma - novembre 14, 2008

Per me i dati hanno una diversa chiave di lettura .. e questo era ovvio, come ovvia e scontata la tua 😀

Laura

9. k_t - novembre 14, 2008

😉

10. paolo - gennaio 8, 2009

La città è nel caos. Sui parcheggi è stato fatto un pasticcio. A parte la questione sicurezza si è fatto veramente pochino.. speravo meglio.

11. degradoroma - gennaio 22, 2009

Bene sui campi nomadi e sulle prostitute, male, malissimo sulla lotta al degrado.

12. roberta - gennaio 22, 2009

ho votato Alemanno e con me anche i miei familiari ma sempre di più ogni giorno ci stiamo rendendo conto che in fondo non ci sono stati miglioramenti o cambiamenti rispetto la giunta precedente; proprio ieri notta una donna è stata stuprata a Primavalle, certamente un quartiere periferico della città, ma certo non da considerararsi una zona a ‘rischio’; dove è la maggiore sicurezza? dove sono i militare? dove roma è più sicura? non diciamo stronzate! Roma è ancora piena di zingari, al semaforo non puoi fermarti senza dover per forza litigare e senza aver paura che qualcuno di loro si possa rivoltare; non puoi camminare per strada tranquilla perchè devi sempre ricordare quello che è già accaduto! gli unici militare che si trovano sono quelli posizionati davanti le ambasciate a fare non so cosa, mentre Roma crolla sempre più miseramente offrendo il fianco agli avversari politichi che ‘ovviamente’ sottolineano con gusto, come NULLA SIA CAMBIATO!

13. Nic - gennaio 22, 2009

…e dai, resisti che mò però te ridanno la pajata!!!

😉

14. degradodiroma - gennaio 23, 2009

Un commento volgare e privo di significato è stato cancellato da questo post.

Ricordo che l’uso di un linguaggio sboccato o lesivo dell’immagine e dell’onorabilità di persone terze, non è ammesso e qualora un commento fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, questo sarà insidacabilmente rimosso.

Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: