jump to navigation

TG3 .. VERGOGNA ! ottobre 17, 2008

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

Sabato 11/10/2008 al termine del Tg3-Lazio dell’ora di pranzo, la giornalista, quella con i capelli biondi “spaziali”,  chiude con la notizia che segue :

Il Tg3 apre ad una nuova rubrica ed attende le vostre segnalazioni, fotografate o filmate, del degrado in cui versa il vostro quartiere.

Non voglio dire nulla, non voglio aggiungere nulla, e non voglio neppure intenzionalmente lasciarvi le indicazioni utili presso le quali questi signori attendono le vostre segnalazioni, lasciatemi soltanto pronunciare un forte e chiaro

.. dopo 15 anni di silenzio ora il TG3 avverte la necessità di creare uno spazio di denuncia del “degrado di Roma”.

Ma qualche serio giornale ha messo alla berlina questi “””””integerrimi””””” giornalisti del TG3 ?

Vorrei poi ricordare come anche l’unica puntata di Report su Roma, andò in onda DOPO le elezioni amministrative di Aprile, certo più che di tempestività a questi pseudo-giornalisti è molto più familiare il concetto di … “opportunità”. 

Laura

Annunci

Commenti

1. Armando - ottobre 17, 2008

Purtroppo è la prassi comune della stragrande maggioranza di giornalisti.

L’obbiettività e l’onestà intellettuale è merce molto rara.

2. Andrea Santosuosso - ottobre 17, 2008

Conosciamo bene lo stile del TG3, non è una novità.
Ci sarebbe però da dire, in tutta onestà, che da alcuni TG (Rete 4 docet) viene proposta una realtà dove i problemi sono scomparsi e viviamo nel Paese del Marzapane.
Giornalisti… se li conosci li eviti.

3. ceska - ottobre 17, 2008

Ma che fine ha fatto il programma “Sbuccia la cipolla” che facevano qualche anno fa su una rete locale per denunciare il degrado di Roma?
E cmq, sempre sulle reti locali, di programmi del genere ce ne sono almeno un paio che mi capita spesso di vedere e il TG3 si sveglia ora?

4. Les - ottobre 17, 2008

Sul fatto che il TG Regionale della TV PUBBLICA A PAGAMENTO sia stato schierato tutti questi anni con una parte politica (centro-sinistra) ci sarebbe molto da dire, me ne rendo conto oggi che non sono più un supporter acritico del centrosinistra.
Credo che la nuova iniziativa del TGR sia comunque lodevole e non dovuta (solo) all’opportunismo e alla faziosità politica ma alla crescente consapevolezza della gente comune del problema del decoro urbano di Roma.
Sempre più italiani viaggiano in Europa e quando tornano a casa si rendono conto di quanto sia sporca e trasandata Roma, in più metteteci i problemi della Campania, gli articoli dei giornali stranieri e i commenti sempre più frequenti di turisti scandalizzati dal degrado delle nostre città e il gioco è fatto.
—————
Capisco la tua reazione, Laura, ma ti dico che guardando il TG Regionale ultimamente mi sembra che la linea editoriale sia più bipartisan rispetto al passato.Buon per loro e buon per noi.
—————
Metto il link di una segnalazione sul Pratone delle Valli, dal sito del Messaggero:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=32869&sez=HOME_ROMA

5. zonalais - ottobre 17, 2008

Il TG Lazio ->Regionale<- su RAI3 che da anni organizza la raccolta straordinaria “il mio quartiere non è una discarica” ed altre iniziative contro il degrado e che ora ha lanciato l’iniziativa è diretto da M’BANGA BAUNA che è in quota AN !!!
http://it.wikipedia.org/wiki/Fidel_Mbanga-Bauna
Non c’entra nulla con il TG3.
ZonaLais

6. nicoletta - ottobre 17, 2008

Laura,
ASSOLUTAMENTE D’ACCORDO! e moooolto arrabbiata!!! infami ipocriti!
Segnalo, ugualmente, il manifesto del gruppo consiliare del PD con la Lupa Capitolina in maschera antismog, e l’invito a mandare le segnalazioni per salvare l’ambiente… vergognoso!

7. clark kent - ottobre 17, 2008

si è vero ..però hai visto la tavola apparecchiata da Vespa al ministro Brunetta?
la verità è che la stampa e la televisione(tranne pochissime eccezzioni) sono asservite. o no?

8. degradodiroma - ottobre 17, 2008

Il commento 5 cita “il mio quartiere non è una discarica” .

Quella è una campagna di divulgazione degli appuntamenti che l’AMA stabilisce nei vari municipi, per la raccolta dei materiali ingombranti, ed il TG regionale offre, com’è normale che sia, l’informazione, … ma non c’entra proprio nulla con l’argomento del post.

Laura

9. degradodiroma - ottobre 17, 2008

Per Nicoletta.
Lunedì passa sul blog … se puoi.
Ciao.
Laura

10. Romina - ottobre 17, 2008

@5:
non mi sembra che lo diriga, ma solo che lo conduca, però potrei sbagliarmi…

11. RondoneR - ottobre 17, 2008

Laura ma perché vergogna, vale anche a rovescio. Dato che ora abbiamo Alemanno (che abbiamo votato per cambiare) dobbiamo smettere di denunciare il degrado?

Bene venga invece. Più si segnala, meglio é. Delle strategie politiche freghiamocene. Per me al Campidoglio ci può essere anche Braccobaldo, basta che Roma sia più tutelata.

12. nicoletta - ottobre 17, 2008

Certo, Laura 😉

Posso poi rispondere a Rondone? Io credo che Laura intendesse dire che finché c’era Veltroni, e prima di lui Rutelli, questo tipo di segnalazioni non venivano ehmmm… “richieste”? 😉
E’ quindi un po’ singolare che questo accada ora, o no? O per lo meno: fa riflettere. Insomma: è anche lecito pensare che ci possa essere un sottilissimo intento di strumentalizzazione. Se poi non è così, ben venga. Anche se io, e qui parlo a titolo personalissimo, del TG3 non è che mi fido molto.

Il che non vuol dire smettere di denunciare il degrado, anzi! Il sor Gianni sa bene che ci deve restituire Roma bella, tutelata e splendente! Altrimenti… 😉

13. Andrea Santosuosso - ottobre 17, 2008

Comunque mettere sullo stesso piano il TG Regionale di Rai 3 e Report non mi sembra molto generoso.

14. IOLE - ottobre 17, 2008

Ok, il TG3 apre questa nuova rubrica, i Romani inviano le foto del degrado di Roma (e ne arriveranno centinaia e centinaia in redazione al TG3) e poi??? Chi risolve il problema del degrado di Roma?
Concordo con Andrea: “Giornalisti… se li conosci li eviti.”
Ammiro chi come Laura si batte per una città migliore, inviando lettere a assessori comunali, al Sindaco, all’AMA, … e segnalando iniziative e manifestazioni per migliorare la città.

15. zonalais - ottobre 17, 2008

@8
http://www.omniroma.it/www/notizie_visualizza.php?Id=013775#2
“[…] Domenica torna con il sesto appuntamento la campagna Ama – Tgr Lazio ‘Il Tuo Quartiere non è una discarica’, raccolta straordinaria gratuita di rifiuti ingombranti […]”

Documentarsi no ehh ?
Il tglazio è una testata della tgr non del TG3.

16. degradodiroma - ottobre 17, 2008

Per RondoneR. La risposta per me l’ha data Nicoletta, sintetica e perfetta, e che ringrazio.

Per Andrea Santosuosso. Ho accostato due episodi simili, provenienti dallo stesso canale Rai, il 3. Coincidenza ? casualità ? boh !

Per Iole. Mi batto, ci battiamo, .. urliamo, protestiamo, .. ma poi mi esaurisco, mi snervo, mi arrabbio e mi demoralizzo ed in un loop poi mi ricarico, mi batto, mi esaurisco, mi snervo … 😀

@15 : Perfetto. Non Rai1 nè Rai2 bensì Rai3. Così và meglio ? per me non cambia nulla.

Laura

17. degradodiroma - ottobre 17, 2008

Documentiamoci_oci_oci_oci Agenda del cronista 2008
Ma cambia qualche cosa ? Torno a dire .. per me no.

Laura

18. Pablito - ottobre 17, 2008

Io invece non capisco tanto sdegno, non metto in dubbio che ci siano idee strumentali…ma francamente ci sta ! Anzi fanno tutti cosi !
Qualche giorno fa Caltagirone ha attaccato la passata giunta parlando anche dei taxi…a me sembra evidente che quest’ultimo passaggio era un invito neanche tanto cripitato ad Alemanno: fammi costruire o ci saranno delle belle inchieste sui taxi (corporazione da sempre vicina ad AN).
Leggetevi l’articolo
http://roma.repubblica.it/dettaglio/articolo/1524335

19. peterstride - ottobre 18, 2008

Che Roma faccia pena non c’è dubbio: dalla pulizia delle strade, alle scritte sui muri, all’asfalto colabrodo, al verde abbandonato.
Si va dalla cultura dello sballo alla cultura dello sfascio.
Ma chi ha causato tutto questo. ? Alemanno in meno di 6 mesi o un degrado politico inarrestabile partito dagli anni 70????????
Poi, che RAI 3 ed il TG3 nazionale e regionale siano quello che sono, non c’è dubbio.

20. Armando - ottobre 18, 2008

Purtroppo chi ha fatto questo sono anche i nostri troppi concittadini….

che spesso sporcano, imbrattano e mancano del minimo senso civico e di decoro e rispetto dell’ambiente sia urbano che naturale.

21. RondoneR - ottobre 18, 2008

nicoletta, ho capito benissimo il senso dello sdegno di laura, ma io ripeto: che ce frega? anzi dimostriamo di essere migliori proprio sotto questo profilo. a prescindere dalla politica, non ci bendiamo. lavoriamo per Roma. tutto qui. tanto i giornalari restano tali, sono i lettori che vanno ascoltati.

22. giulio - ottobre 18, 2008

Io sono daccordo con Laura!!!

23. daniela - ottobre 18, 2008

vogliamo parlare anche dei vigili che sembrano spariti dalla circolazione e quei pochi rimasti in giro (costantemente chiusi nelle loro macchine) non fanno una multa nemmeno a pregarli?
ed il caos regna sovrano nelle nostre strade: seconde e terze file ovunque!!!!

24. nicoletta - ottobre 18, 2008

@ rondone

si, rondo… e nel caso ti dico che mi dispiace. scusa…

chiaro che a noi non ce frega niente! però a me che questi del tg3 vengano ora a fare quelli a cui interessa raccogliere le proteste dei cittadini… mbè: non mi convincono!
sull’onda di questo sentimento ho inserito quel commento (che poi neanche avrei dovuto farlo, perché mi sono intromessa tra laura e te, e sono stata un po’ cafona…).

sono ovviamente d’accordissimo con te, neanche a dirlo. non dobbiamo bendarci, ma pretendere ancora di più dal sor gianni!

e in questo mi trovo drammaticamente d’accordo con daniela: il traffico è fuori controllo e di vigili non se ne vedono in giro, nonostante il concorsone e neo assunti…

e aggiungo: oggi pomeriggio ho portato un gruppo a san paolo. ebbene: nell’attesa di entrare i miei sono stati presi d’assalto dalle “solite” questuanti… e non facevano altro che dirmi: “ma roma è tutta così!!!! sono dappertutto questi!!!”

ecco: sapete io come mi sono sentita?? 😦

non mi date della razzista, ma il degrado passa anche da lì…

25. Pablito - ottobre 18, 2008

Sui vigili non sono d’accordo perchè sono dapertutto: fanno multe e posti di blocco anche in maniera esagerata (ma forse come al solito c’è un discrimine tra quartiere e quartiere )!

Mentre può sembrare incredibile ma Alemanno sta tradendo le attese proprio con gli zingari e i vu cumprà, dopo un iniziale tolleranza zero avrà già buttato la spugna ??

26. degradodiroma - ottobre 19, 2008

Visto che siamo passati a parlare di zingari e vigili urbani, mi adeguo e vi racconto questo episodio.

Nel mio tragitto mattutino, in sella al mio sccoter, passo abitualmente sotto gli archi di Santa Croce in Gerusalemme.
Sul giardinetto scosceso che costeggia le mura tra Via Nola e Viale Castrense (San Giovanni), alcune mattine fa un assembramento di persone. All’inizio ho pensato ad un raduno di una scolaresca in gita, poi man mano che mi avvicinavo ho potuto osservare meglio che trattavasi di zingari in procinto di allestire un mercatino di mondezze.
Ero sullo scooter e in mezzo al fiume delle macchine che erano appena state liberate da un semaforo, e quindi non potevo immediatamente fermarmi.
Arrivata sul Piazzale di Santa Croce ho però notato una camionetta della Polizia. L’ho raggiunta, l’ho fermata e ho segnalato ai poliziotti che erano sul mezzo, il mercatino rom in allestimento.
Per risposta ho ricevuto un diniego a poter intervenire in quanto avevano un giro diverso.
Ormai mi ero portata nella situazione di tornare sul luogo e quindi ero intenzionata a scattare foto, come mio solito, e produrre la documentazione visiva.
Ma in questi pochi pochissimi istanti, non saranno passati più di 2 minuti, l’assembramento si stava dissolvendo. Zingari con al collo sacchi della loro mercanzia, si dileguavano in un fuggi fuggi, e sul luogo erano sopraggiunti dei vigili urbani, e poco distante era presente una vettura dei carabinieri.
Trovare nel giro di una manciata di secondi, così tante forze dell’ordine, è un fatto “insolito e raro” .. che vorrei diventasse invece un fatto “solito e scontato” …

Laura

27. degradodiroma - ottobre 19, 2008

Oggi nelle cronache romane di TV e giornali è presente con il rumore di una grancassa la questione del degrado in cui versa la città. Da un pò di tempo nessuno lo nega più, e quì ci aggiungo un bel “finalmente”, già perchè così non era esattamente 29 mesi fa, quando solo rarissimi reportage di TV e giornali evidenziavano lo stato di abbandono della città.
Il canale Rai in questione, il 3, ha evitato l’argomento fino ad oggi, o se non l’ha evitato l’ha affrontato comunque solo di sguincio. Allora oggi al TGR di Rai3 arriva il mio personale “benvenuto e alla bon’ora”, perchè è “sempre meglio tardi che mai”. Il giornalismo presuppone concetti come “informare”, “portare alla ribalta”, “raccogliere notizie”, “approfondire”, “effettuare inchieste”, ma se quello condotto fino ad ora lo si vuol chiamare giornalismo .. beh ! allora io mi chiamo Genoveffa.

Laura

28. nicoletta - ottobre 19, 2008

e io Anastasia!

infatti, è vomitevole… ora si strumentalizza anche questo. e io, personalmente, non tollero non solo le balle, ma anche che la mia città venga utilizzata a seconda do come gira il vento…
improvvisamente il degrado di Roma esiste… ma và? e il semplice fatto che ora “loro” portino alla ribalta il problema, senza accorgersi che anche per questo problema la città non li ha fatti vincere… be’ la dice lunga sul tipo di persone che sono…

io spero che non si abbassi la guardia, e che le storie che Laura racconta nel post 26 siano sempre più frequenti. rimane, ahimè, il lassismo dei vigili urbani. io quello proprio non riesco a spiegarmelo…

29. Andrea Rossi - novembre 1, 2008

Dico la mia.

Raitre appartiene da sempre alla sinistra e questo si sa, fu creata per dare una televisione al partito comunista ed oggi appartiene in sostanza al partito democratico, non a caso la conduttrice di punta del tg3 e’ la figlia dell’ex segretario del partito comunista, non a caso Marrazzo Piero e’ diventato presidente della regione lazio dopo essere stato conduttore di mi manda raitre, non a caso Corrado Augias conduce un programma su raitre (con la figlia che lavora al tg1), potrei concinuare per ore…
Il tg regionale pero’ non fa capo a raitre ma alla testata regionale nazionale che e’ diretta se non sbaglio da persona appartenente all’UDC, io credo che il grave ritardo di questa iniziativa del tgr nonsia da addebitare a faziosita’ quanto invece a negligenza, alla lentezza atavica della Rai in generale.

Su Report concordo in sostanza con Laura, a Report lavorano ottimi giornalisti che fanno buoni servizi, ma questi giornalisti sono culturalmente di sinistra e la rete su cui va in onda Report appartiene alla sinistra, mandare in onda la puntata su Roma prima delle elezioni avrebbe significato di fatto affossare ancora di piu’ Veltroni e cio’ non poteva essere ed infatti non e’ stato.

In generale la stragrande maggioranza dei giornalisti italiani (soprattutto quelli della rai) sono culturalmente di sinistra, da Lerner a Santoro, dalla Gruber ad Augias, da Sassoli alla Berlinguer, dalla Costamagna a Mentana, a Liguori (ex lotta continua), a Mughini, a Piero Badaloni, a Riotta etc etc etc…

Cio’ che manca alla televisione italiana a mio parere sono i programmi culturalmente non di sinistra, l’unico che esprimeva una cultura diversa era Ferrara che ora non c’e’ piu’ (anche se Ferrara proviene dalla sinistra), a me piacerebbe vedere accanto ai giornalisti di sinistra, i vari Veneziani, Marco Tarchi, Bruno Guerri, Massimo Fini, Antonio Socci, Oscar Giannino, Galli della Loggia, etc etc etc, credo che sia utopia.

30. degradodiroma - novembre 8, 2008

La fila delle iniziative che vogliono trattare del “degrado di Roma” si allunga. Ricevo da TBTV la comunicazione che segue.
Laura
————————–
Ciao,
ti piace metterti in discussione? stiamo raccogliendo tutti i video che denunciano il degrado a Roma e nel Lazio.

Vuoi partecipare? Puoi segnalare i tuoi video, i migliori saranno selezionati e andranno in onda su MUSIC BOX.

Che ne pensi? Vuoi diventare nostro reporter per l’ambiente? Per partecipare guarda qui http://www.tbtv.it/partecipa/campagne/campagna241.xsp

Aspettiamo i tuoi video!

Francesca F.

31. Paolo - novembre 9, 2008

Il fatto che quelli del TG3 si siano svegliati adesso francamente non mi tocca. Auspico che facciano lo stesso anche il TG4 o il Tg di Italia1 (forse più obiettivi?).
Meglio tardi che mai.
Se ci mettiamo a pensare in termini ideologici non risolviamo il problema del degrado.
Sono contento che ci siano altre iniziative che pongono attenzione al degrado di Roma e chissenefrega se sono di destra di sinistra o del centro. La monnezza è bipartisan.

32. gab - dicembre 1, 2008

laura ha perfettamente ragione.ma d altra parte,la pateticita’di rai tre e ‘risaputa..servizi inutili e privi di interesse su popoli sconosciuti,difesa a spada tratta di immigrati assassini e stupratori,(fatti passare cm povera gente)..servilismo totale al pd ora e al pci prima..gli unici programmi ottimi di rai tre sn blu notte e correva l anno.poi il resto e’da cestinare.saluti da un senese.vi auguro che alemanno vi porti piu’tranquillita’.

33. Nic - dicembre 1, 2008

#32 Patetico commento… (immigrati assassini e stupratori…)

34. Andrea Rossi - dicembre 1, 2008

Raitre fa anche dei puoni programmi, ma il tg3 e’di una tale subdola faziosita’ che al confronto Emilio Fede e’ uno gnomo (se non altro la partigianeria di Fede e’ dichiarata).

35. gab - dicembre 2, 2008

intendevo dire cn assassini e stupratori,che ogni volta che qst signori commettono crimini,il tg3 tende sempre a sminuire.ma qnd accadono episodi di razzismo,allora inizia la patetica tiritera di intervista alla famiglia romena colpita,esaltazione e amplificazione del caso,e altre abominevoli compassioni..non conosce l obiettivita’ecco..

36. Nic - dicembre 2, 2008

# 35 “abominevoli compassioni”, anche questo è un commento veramente abominevole…

37. gjm - febbraio 2, 2009

e allora sarai bravo te..che ti devo dire.qst gente continua a commettere crimini,e rai 3 li difende e sminuisce.bene cosi allora.

38. Marco Bonafede - marzo 8, 2010

Buongiorno, mi chiamo Marco Bonafede e volevo segnalare che a Roma, in Via Cina, 444 c’è una parte di marciapiede con tutto l’asfalto divelto, come se su esso fosse salito un mezzo pesante. Si vedono i tracciati delle ruote. Il punto è molto pericoloso poiché in quel tratto transitano delle persone in carrozzella e, spingerle da soli con un marciapiede disastrato forse è molto complicato. Poi nei pressi c’è anche un accesso pedonale e sotto il marciapiede in questione passano anche i tubi del gas e credo anche il teleriscaldamento. Nonostante le ripetute segnalazioni al Comune di Roma a mezzo e-mail e, Raccomandata (Dip. XII), non è stato eseguito nessun intervento di ripristino del manto stradale del marciapiede. Mi affido a Voi. Grazie e Cordiali saluti. Marco Bonafede. Per eventuali altri chiarimenti o altro in merito, il mio numero di cellulare è 346 / 9567930.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: