jump to navigation

40 Km. di piste ciclabili. E la Togliatti ? settembre 24, 2008

Posted by degradodiroma in Segnalato da ....
trackback

Segnalatoa da : RomaPedala

Con soddisfazione alcuni giorni fa abbiamo letto su tutti i quotidiani locali, l’annuncio dell’assessore all’Ambiente Fabio De Lillo (rilasciato a margine della conferenza conclusiva del progetto LIFE Roma per Kyoto) circa la realizzazione di quaranta chilometri di nuove piste ciclabili entro il 2009.

Vien da sperare che tra questi nuovi chilometri di percorso protetto per i ciclisti capitolini, ci siano anche quelli della pista ciclabile lungo Viale Palmiro Togliatti, una pista da troppo tempo abbandonata, dove attualmente rifiuti, erbacce e sporcizia la fanno da padrone, i cui lavori per collegare Cinecittà con Rebibbia iniziarono ormai più di due anni fa senza essere ancora stati ultimati.

Ci aspettiamo quindi che alle parole e alle dichiarazioni dell’assessore De Lillo seguano i fatti con il completamento entro pochi mesi della pista (e non la sua rimozione, come si vocifera in ambienti comunali) e il potenziamento dell’intero corridoio della mobilità : i tanto lamentati rallentamenti sulla Togliatti si formano non per la presenza della preferenziale o della ciclabile, ma per la continua e non sanzionata sosta in doppia fila (anche laddove sono stati realizzati i parcheggi nello square centrale).

da degradodiroma : della Togliatti si è più volte parlato e questi sono due dei post su cui si è affrontato l’argomento  Corridoio della im..mobilità e Aumentano il degrado ed i campi nomadi. Per il progetto sulle ciclabili, da “Il Giornale” Sessanta chilometri di piste ciclabili, in bici anche a Prati

Annunci

Commenti

1. degradodiroma - giugno 22, 2009

Ricevo da Mario Galli il seguente Comunicato Stampa.
Laura
——————————
Piste ciclabili, Mario Galli (UDC): “L’assessore De Lillo latita sull’abbandono delle piste ciclabili”

“L’assessore all’ambiente del comune di Roma sta eludendo il degrado delle piste ciclabili” dichiara Mario Galli, responsabile dell’ufficio degrado urbano dell’UDC Città di Roma. “Il sopralluogo che ho effettuato in questi giorni ha evidenziato un’incuria preoccupante da parte del comune, nonché una mancanza di controlli nel caso di automobili parcheggiate sulle piste ciclabili. – continua Mario Galli – Veltroni si limitava a creare le piste ciclabili con poche pennellate bianche sui marciapiedi, l’Assessore De Lillo nemmeno si preoccupa di mantenerne il decoro o, quantomeno, di attrezzarne di più moderne e funzionali. Invitiamo l’On. De Lillo e il sindaco di Roma a pianificare insieme alle associazioni amatoriali che fanno ciclismo da anni, un piano di manutenzione, salvaguardia e sorveglianza delle piste ciclabili oggi presenti, e la creazione di nuove e più funzionali che rispettino Roma e soprattutto salvaguardino l’incolumità di quanti amano e praticano questo straordinario sport”

Mario Galli
Direzione Città di Roma – Unione di Centro
Ufficio Degrado Urbano


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: