jump to navigation

Oggi cosa ho fatto luglio 3, 2008

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

Oggi cosa ho fatto.

E’ un mio chiodo fisso, della serie “gutta cavat lapidem”, ogni giorno mi prometto di rompere le scatole a qualcuno.

Se vi dicessi che alcuni giorni or sono ho superato me stessa in quanto ne ho rotte 8 metterei a tacere la coscenza delle 7 persone che tra voi non ne hanno rotta, nella giornata, neppure una.

Ora se questo metodo si propagasse, io credo che faremmo il bene di Roma.
Vi ho già dato un prezioso link (questo) .. usatelo .. rompendo anche voi …

Laura

Commenti

1. Romina - luglio 3, 2008

Oggi l’ho fatto anch’io. Questo è il testo della mail inviata alla Polizia Municipale:

———————————————————
Buon giorno, vorrei fare le mie rimostranze rispetto al procurato black-out del semaforo di via emanuele filiberto angolo viale manzoni di ieri 2/7/2008. Il fatto era,credo dovuto, al transennamento di uno degli svincoli verso piazza vittorio a seguito di lavori che sarebbero iniziati il giorno dopo. il semaforo era spento, nessun vigile a regolare un traffico che in quell’incrocio si snoda in tutte le direzioni; la gente come me incredula e esposta a MOLTI PERICOLI ! L’ho attraversato due volte ieri in scooter, rischiando la vita; in poche ore era già avventuo un incidente (come poteva essere altrimenti?) Vorrei davvero richiamare l’attenzione alla SALUTE PUBBLICA, che VOI DOVRESTE PRESERVARE.

———————————————————

2. superbisco - luglio 3, 2008

Oggi lo farò anche io per denunciare lo stato disastrato di piazza risorgimento e via della conciliazione…

3. Eileen - luglio 3, 2008

Oggi l’ho fatto anche io.
Ho segnalato le macchine abbandonate su via Togliatti.
Da domani comincio con la denuncia delle prostitute, però ci allego anche le foto, così almeno qualcuno può rifarsi gli occhi.

PS: Ma, letteralmente, che significa quella frase in latino?

4. degradodiroma - luglio 3, 2008

Per Eileen : “La goccia fa il buco nella pietra”.
Ciao.
Laura

5. Loredana - luglio 5, 2008

Sono nata col gene della rottura delle scatole.
Ho mandato un’altra e-mail (dalla prima non avevo ottenuto risposta) continuando a segnalare il problema di Viale Furio Camillo e il disagio.
Non ho ancora ottenuto risposta e visto il modo in cui procedono i lavori,ho il presentimento che non lo otterrò nemmeno adesso.
Ma finché ho voce…

6. manuele - luglio 9, 2008

io nelle settimane scorse ho scritto ad alcuni comuni della brianza lecchese riguardo al degrado della segnaletica stradale. ora mi hanno risposto i vigili di un comune i quali mi hanno scritto quanto segue :
<>

oggi poi qui a Varese, con del cemento che avevo da parte sono andato a coprire un buco in strada che era rimasto scoperto, pure con dei cavi di ferro sporgenti, dopo la rimozione di un palo della luce pericolante (rimosso dopo mie molteplici segnalazioni ed atti dimostrativi come l’aver attaccato sul palo stesso un grande cartello con su scritto attenzione palo pericolante) !
ciao

7. manuele - luglio 9, 2008

ecco la e-mail dei vigili :
In merito alla Sua segnalazione fatta in data 03.06.08, le comunico che, per quanto di nostra competenza ci siamo immediatamente attivati per ripristinare la segnaletica, togliere lenzuola, scotch, adesivi e quant’altro possa compromettere la sicurezza stradale.
Si è provveduto inoltre ad informare i responsabili Provinciali al fine di intensificare i controlli e nel caso gli interventi per pulizia.
Purtroppo, sottolineo che nonostante la nostra buona volontà, manca il buonsenso, di chi per rendere visibile il proprio stato d’animo, come: la propria felicità per il matrimonio o l’entusiasmo per una manifestazione, oppure i sentimenti provati per un’altra persona, sappia esprimerli senza deturpare il bene comune, ed è per questo che ci troviamo nella situazione da Lei segnalataci e come dice un vecchio detto delle nostre parti ( Vecchia Brianza) “El var pusse vun chel spurca, che des che netten!!!!!”
Traduzione ” Vale più uno che sporca, che dieci che puliscono”.
Ringraziandola le porgo distinti saluti, assicurandole che anche per il futuro provvederemo nei limiti del possibile a mantenere a la segnaletica in ordine.

8. Loredana - settembre 4, 2008

Cara Laura, volevo ringraziarti per gli indirizzi di posta dei singoli uffici. Proprio nei giorni scorsi ho evitato l’ennesimo incidente in prossimità di casa mia perché un tipo non si è fermato allo stop. La colpa era sua perché evidentemente era distratto, ma di fatto la segnaletica non è adeguatamente visibile.
L’ho mandato al dipartimento per l’urbanistica. Ma mica sono sicura che sia quello l’ufficio preposto….Sei in grado di dirci dove indirizzare le nostre mail tu che ormai tenti di scavare la pietra da un po’.
Almeno per ciò che riguarda i problemi più frequenti.
Grazie!

9. degradodiroma - settembre 4, 2008

Loredana, la via più breve a mio avviso è questa ovviamente per questo genere di situazioni.

Scrivi al Municipio di competenza ma nell’oggetto scrivi “Segnalazione pericolo”, descrivendo poi la situazione di pericolo riscontrata a causa di …
Devono intervenire subito, magari transennando, o facendo qualche minimo intervento comunque atto ad assicurare la messa in sicurezza del luogo.
In ogni caso nella lista di indirizzi usati alla voce CC (per conoscenza) scrivi certamente Ufficio Urbanistica …
Ciao.
Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: