jump to navigation

Effetto Brunetta ? giugno 15, 2008

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni, Pubblicate.
trackback

Non so se si possa annoverare tra uno dei possibili “effetti Brunetta”, ma non saprei proprio come catalogare questo evento.
Fino a qualche settimana fa, nel mio tragitto quotidiano, casa-lavoro-casa, 14 Km che attraverso con il motorino visitando i Municipi IX-I-III e ritorno, scorgevo forse uno spazzino, due al massimo, nei periodi di vacche grasse, più frequentemente nessuno.
Ora miracolo o effetto Brunetta ? metamorfosi delle metamorfosi ? o più semplicemente caso raro cui non è bene abituarsi ? 5, 6 anche 7 operatori ecologici in una giornata di cui alcuni anche giardinieri. Certo se fosse così tutti i giorni, sarei disposta ad andare in ginocchio sui ceci fino al Santuario del Divino Amore, e se poi NON ci fosse solo una pulizia sommaria ed approssimata, tipica degli operatori in questione, sarei disposta anche ad andare fino al Santuario Francescano del Presepio a Greccio .. sempre in ginocchio sui ceci .. ovviamente !!

Laura

Lettera pubblicata in data odierna su “Il Messaggero” Spazzini ed effetto Brunetta

Commenti

1. Raffaello - giugno 15, 2008

Stamattina su Rai2 c’è stata una trasmissione dedicata a Roma, con intervista al nuovo sindaco, che ha parlato di necessità di incrementare la raccolta differenziata.Risulta che a Roma vengono raccolte 5000 tonnellate di mondezza ogni giorno e che Malagrotta è forse il mondezzaio più grande d’Europa.
Poichè tempo fa parlavate di volontariato, posso segnalarvi quello che sta accadendo a Taranto, che è la mia città d’origine.
Su Internet ho letto che, grazie ad alcune associazioni ambientaliste che si occupano di aiutare in qualche modo la la città, da tempo gruppi di persone provvedono a raccogliere la mondezza che gli incivili lasciano nei parchi e nelle pinete e anche nelle piazze.
In questo a volte sono aiutati dall’azienda che raccoglie i rifiuti, che fornisce loro anche attrezzi e mette a disposizione un mezzo per trasportare i sacchi della mondezza raccolta.
Da qualche mese in queste iniziative sono stati coinvolti i ragazzi di alcune scuole medie inferiori e superiori della città, che, insieme ai loro insegnanti, contribuiscono alla pulizia di alcune piazze, soprattutto periferiche, e spesso ritornano per rieffettuare la pulizia qualche tempo dopo.
Scattano anche fotografie dei luoghi, che poi mettono in un sito Internet appositamente creato.

2. Andrea Rossi - giugno 17, 2008

Alle volte il solo parlare con fermezza di un determinato problema produce automaticamente dei comportamenti virtuosi, un paio d’anni fa l’allora ministro Visco parlo’ di combattere aspramente l’evasione fiscale, il risultato fu quasi immediato, di colpo le ricevute e fatture fiscali emesse aumentarono a dismisura, probabilmente sta accadendo lo stesso ora che il ministro Brunetta pare deciso a combattere l’assenteismo.

Evasione ed assenteismo, due facce di una stessa medaglia.

W Visco e W Brunetta (secondo me almeno)

3. Luca Neri - agosto 7, 2008

il Corriere della Sera da qualche giorno annuncia entusiasticamente che le assenze nella pubblica amministrazione sono in crollo verticale: “tutto merito del decreto anti-assenteismo del prodigioso ministro Brunetta!”, affermano i giornalisti supportati dai dati forniti dal Ministero.

Ma questi dati ci dicono qualcosa o sono un facile mentire con i numeri? In questo articolo ho elaborato i dati del ministero e ne emerge un quadro molto diverso da quello propagandato dal governo. Come prevedibile le assenze non sono affatto diminuite rispetto al trend del passato nonostante ci si dovesse aspettare un immediato e transitorio effetto annuncio.

Buona lettura.

http://innovatorieuropeistlouis.wordpress.com/2008/08/06/leffetto-brunetta-e-una-bufala/


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: