jump to navigation

Numero di telefono 3404315588 giugno 13, 2008

Posted by degradodiroma in Secchioni, Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Smemo73

Si parla tanto del problema rifiuti, di incrementare la raccolta differenziata, ma volevo segnalare che nel quartiere Magliana i cassonetti blu e bianchi sono sempre pieni. Lo svuotamento avviene molto di rado e spesse volte la spazzatura differenziata (carta, bottiglie, lattine, ecc…) viene lasciata in terra o gettata nei cassonetti generici essendo pieni quelli specifici.
In particolare ho potuto verificare i cassonetti in Via Greve, Via dell’Impruneta, Via Vaiano, Via Pian 2 torri ….. ma in generale in tutte le vie del quartiere la raccolta è pressochè assente.

Ho provato anche ad utilizzare il servizio di segnalazione via sms appositamente predisposto dall’Ama (n. 3404315588), per segnalare alcuni cassonetti blu o bianchi da svuotare, ma a distanza di due settimane non c’è stato alcun intervento.

da degradodiroma : sull’argomento, da “Il Messaggero” del 09/6/2008 una lettera di un cittadino :  I cassonetti strapieni
Ma intanto quando si utilizza il numero indicato, 3404315588, l’AMA risponde cortesemente con questo testo :
AMA ringrazia e provvederà entro h 24. Per eventuali future segnalazioni scriva indirizzo, civico; colore cassonetto PIENO. Es.: Via Genazzano,15; blu pieno. 
Credo che il “PIENO” in questi sms sia ridondante !! ma se lo vogliono così meglio essere rispettosi e ligi se non altro per non rischiare che ad un sms non corretto non corrisponda lo svuotamento entro le h 24 … e credo che se Smemo73 sta aspettando da oltre 2 settimane .. è perchè lo ha scritto male 😀
Laura

Commenti

1. Andrea Rossi - giugno 13, 2008

Si anche vicino casa mia la situazione e’ spesso la stessa e la cosa e’ molto fastidiosa, uno ci mette la volonta e poi proprio l’ama ci rende impossibile conferire correttamente i rifiuti.

L’ Ama poi ci invita a mandare un sms per segnalare la situazione, ma chi lo paga questo sms ? Saro’ forse tirchio ma perche’ lo devo pagare io ?

2. Liliana - giugno 13, 2008

Eh va be` Andre` e pagalo, quanto costa? Per esempio se vai in un supermercato e qualcuno fa cadere a terra una cosa e si allontana spensierato, abbassati e prendila. Non e` tuo compito ma fallo lo stesso e non far chiacchiere con il maleducato. Qualcuno vedra` il tuo gesto e ne fara` tesoro. Se tesoro non lo fara`, peggio per lui,i cafoni ci saranno sempre, ma noi siamo migliori di loro!
Buon weekend Liliana USA

3. Andrea Rossi - giugno 13, 2008

Lo ammetto forse sono un po’ tirchio pero’ anche l’Ama con tutti i soldi che prende non potrebbe fare un numero verde invece di far spendere ulteriori soldi ai cittadini ? E poi se si trattasse di un sms ogni anno lo farei pure pero’ qui i cassonetti sono sempre pieni e quindi dovrei stare ogni tre giorni a mandare sms all’Ama, manco fosse la mia amante…!

4. Liliana - giugno 13, 2008

Delle volte non sono i soldi ma il principio, lo so, e`stressante.
I cassonetti sono troppo piccoli, e devono essere svuotati piu` spesso. Anche nei parchi noto quei cosetti che servono a nulla.
Bisogna farsi sentire pero` non solo da te ma dagli altri della zona.
By the way…ma fa che e` l`amante che ti costa troppo?? 😀
Liliana USA

5. libertyfighter - giugno 14, 2008

Oppure gli dai fuoco così per magia la politica nazionale si accorge anche di questo e non solo di Napoli.

6. Liliana - giugno 15, 2008

Siccome non ho visto solo a Napoli e a Roma la spazzatura
mal menata allora diamo fuoco a tutta l`Italia. Giacche` mi trovo, andro` a scovare anche qua negli Stati Uniti i posti dove le regole non vengono eseguite e daro` fuoco. Solamente che qua se mi trovano altro che arresto domiciliare…. OK ci ho ripensato, lascio perdere, meglio raccattare qualche cosetta qua e la` quando mi capita. Se ognuno fosse meno un litter bug gia` sarebbe una cosa.
Liliana USA

7. Liliana - giugno 15, 2008

Voglio chiarire una cosa, per non creare equivoci: il mio commento di sopra su i litter bugs, non e` che io dia colpa ai cittadini della situazione dei cassonetti lasciati cosi` senza che non si vengano a svuotare. I cittadini sono le vittime di tale situazione.
Liliana USA

8. Massimiliano - giugno 27, 2008

Stessa cosa da me ai Colli Portuensi ! Cassonetti vecchi e malridotti, bottiglie che escono fuori o abbandonate in strada….
C’è da dire che la colpa è anche dei cittadini (mi sforzo di chiamarli in questo modo…) che potrebbero benissimo mettere tutto nei cassonetti normali evitando d’intasare gli altri cassonetti che non vengono mai svuotati !

9. L’AMA non AMA « Il degrado di Roma - settembre 16, 2008

[…] è stato più volte affrontato e si ripropongono solo gli ultimi due  post più recenti Numero di telefono 3404315588 e Piccole bottiglie crescono poi un articolo de “Il Giornale” del 13/09/2008 Roma […]

10. Loredana - settembre 16, 2008

Non mandate l’sms che arricchite solamente le compagnie telefoniche.
Ad una segnalazione non risolta,ad una seconda segnalazione e poi ad una terza vi presentate direttamente agli uffici dell’AMA e gli dite di risolverla subito perché l’immondizia puzza.Tanto il biglietto della metropolitana costa uguale.
E non transigete.

Gli atti di vandalismo come dare fuoco ai cassonetti no.MAI.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: