jump to navigation

Semplicemente perfetto ! giugno 11, 2008

Posted by degradodiroma in Confronti internazionali, Segnalato da ..., Segnaletica.
trackback

Segnalato da : Manuele Mariani

Qualche giorno fa quì sul blog veniva fatto riferimento a Malta ed allora vi ho portato 2 belle foto.
Nella prima si nota la freccia di passaggio obbligato a sinistra (a Malta si guida come in inghilterra).. il segnale è molto speciale perchè oltre ad essere catarifrangente è un unico pezzo di plastica, non metallo, ma poi nella sua base c’è  una specie di molla che nel caso in cui qualcuno vi andasse a sbattere non si rompe ma si piega e si rimette a posto da solo. Questo stesso tipo di segnale di passaggio obbligatorio su isole sparti-traffico l’ho visto anche in Francia già più di due anni fa ..chissà quando li vedremo anche in Italia ?!!

Nella seconda foto invece vediamo un ottimo passaggio pedonale con il segnale direttamente montato sul palo, già di per se molto visibile perchè colorato, dove in cima c’è una ‘bolla’ con all’interno una luce lampeggiante, che serve ad avvertire e segnalare agli automobilisti la presenza dell’attraversamento già da una certa distanza, al fianco poi è montato un faro che illumina la strada e quindi le zebre.

Semplicemente perfetto !

 

Annunci

Commenti

1. Andrea Rossi - giugno 11, 2008

Si e’ vero viaggiando nel mondo si scoprono tante cose molto piu’ funzionali e decorose delle cose italiane, alle volte sono cose talmente semplici da lasciarci stupiti che queste stesse semplici e straordinarie cose non vengano fatte in Italia, il segnale “molleggiato” puo’ salvare delle vite umane in particolare dei motociclisti che ogni giorno rischiano la vita cercando di evitare segnali e guard rail ghigliottina.

Io credo che il turismo in questo senso sta diventando un buon pungolo per i nostri politici, una volta la gente non viaggiava e non sapeva, oggi la gente viaggia, guarda e soprattutto confronta…

2. andrea - giugno 12, 2008

bravo, è vero all’estero per certe cose, molte cose, sono più avanti… se non ci fossero persone come te che pensano a queste cose, non ci penserebbe nessuno


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: