jump to navigation

Il giardino dell’Eden giugno 10, 2008

Posted by degradodiroma in Ex-giardini, Le mie segnalazioni.
trackback

IX Municipio. Transenne con recinto alla mondezza. Manca il filo spinato.

Recintato, per impedire che al suo interno siano commessi atti vandalici.
Riservato, a pochi ospiti, che entrano passando attraverso un pertugio.
Confortevole, le sedie di casa per un più comodo soggiorno.
Sicuro, la recinzione impedisce ai cani o ai bambini di porsi a rischio auto.
Ombroso, la flora, gli alberi, le liane possono svilupparsi e spontaneamente propagarsi.
Abbandonato, il servizio giardini e l’AMA risparmiano nei costi di cura, pulizia  e manutenzione, .. da circa 6 anni.

edenCosa manca ? …

nulla

c’è tutto per un vero  giardino dell’Eden

nel IX Municipio !!

Laura

Annunci

Commenti

1. zonalais - giugno 11, 2008

Quello e’ lo spartitraffico centrale di Via Cesare Baronio, vero?

E’ stato riaperto solo da un paio di mesi quando sono terminati i lavori relativi al parcheggio interrato, il tutto e’ bloccato probabilmente (come la sistemazione definitiva di via Furio Camillo), dal cambio della guardia al Campidoglio.
Non e’ pulito perche’ e’ chiuso per lavori, la sporcizia ce la buttano quegli zozzoni dei nostri concittadini.
Singolare che quelle persone decidano di piazzarsi in quell’area commettendo un abuso (visto che e’ recintata e chiusa al pubblico) quando a pochi passi ci sono un giardinetto, Villa Lazzaroni con tanto di Centro Anziani, Piazza Scipione Ammirato appena risistemata e le panchine sulla stessa via Cesare Baronio.

Stai portando avanti una crociata contro il IX Municipio che non ha proprio senso, queste sono cose di competenza del Comune di Roma non del Municipio.

Caso mai dovresti contestare il ritardo nella formazione della giunta, la scarsa attenzione verso il parcheggio selvaggio (scivoli per disabili, strisce pedonali, passi carrabili, doppie e triple file) in quasi tutto il municipio e la scarsita’ di informazione anche a causa del sito internet a dir poco pietoso.

Come mai i neonati volontari per Roma non prendono paletta e secchiello e puliscono ?
No come al solito si fa prima a fotografare e sporcare ulteriormente l’immagine di Roma, da chiunque sia governata.

2. zonalais - giugno 11, 2008

“Caso mai dovresti contestare il ritardo nella formazione della giunta”
Ovviamente ci riferiamo al ritardo della formazione della giunta municipale del IX

3. Albert1 - giugno 11, 2008

Già, già…
E’ sempre “colpa di qualcun altro”, gli zozzoni sono “altri”, non è un problema il fatto che intere zone di Roma rimangano abbandonate a loro stesse per questo o quell’altro motivo, da questa o quell’altra giunta.
Non è un problema di giunta, municipale o comunale che sia, qui parliamo di cose che cascano e pendono da anni.
I municipi hanno le loro responsabilità, dirottare le colpe sul comune è lo stesso gioco dei sindaci che ti dicono “è una questione di livello nazionale”. Cominciamo dal basso, come al solito.

4. degradodiroma - giugno 11, 2008

Per ZonaLais : dici “Stai portando avanti una crociata contro il IX Municipio che non ha proprio senso, queste sono cose di competenza del Comune di Roma non del Municipio.”

Le foto riferiscono al 05/06/2008 e lo spartitraffico-giardino NON E’ STATO RIAPERTO. E’ in quelle condizioni da circa 6 anni, con o senza giunta composta nel IX Municipio, con o senza Veltroni, con o senza Alemanno, con o senza Susy Fantino.
Io ci abito nel IX Municipio e lo vivo così .. che vuoi .. se per te questo significa “sporcare ulteriormente l’immagine di Roma”, vuol dire che tu vivendo nell’oasi felice della Zona Lais, godi di altre immagini, il mio EDEN purtroppo è questo.
Laura

5. Alan - giugno 16, 2008

Mah, il vero problema e’ che queste ditte cooperative a cui sono affidati questi appalti (una di quelle e’ la 29 giugno di Guarani’ se non sbaglio), non sanno fare il loro lavoro e i dipendenti sono tenuti a stecchetto sia di mezzi, che di pagamento. Si intasca tutto il capo della cooperativa, paga i contributi per un terzo, assume gente bisognosa e quindi maggiormente sfruttabile e Roma rimane sozza e anche di piu’.
Finira’ mai questa storia?


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: