jump to navigation

Big ben ha detto stop aprile 11, 2008

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

Quando nacque questo blog, in uno dei primi post, proposi una foto nella quale figurava una bici abbandonata, legata ad un albero, Pezzi di ricambio.
Nel Giugno del 2007, in occasione del primo compleanno di questo blog, (12 mesi dopo quindi,  Un anno fa) , riproposi la stessa bici nascosta dalle fronde dell’albero che la ospitava sotto la sua ombra, così come la vedete nella foto qui di fianco. In quella occasione fui contattata da una persona che si sarebbe interessata al recupero della bici ed a cui diedi tutti i riferimenti utili per la rimozione, purtroppo la bici non fu prelevata perchè rompere la catena che legava la bici al tronco, sarebbe stato un atto non corretto, ai limiti del furto.
 
Faccio presente che la bici in questione è, e parlo ancora al presente, ancora lì. Ed allora mi domando : in due anni quante persone dell’AMA sono transitate nella strada, e quanti vigili urbani ? … ma chi è incaricato al controllo del territorio ? i cittadini ? e se si, perchè non vengono prese in considerazione le segnalazioni che questi effettuano ?
Ma la bici poi è ospitata di fronte all’abitazione (25 mt.) della Presidente del IX Municipio, Susi Fantino, a cui ho scritto qualche tempo fa, questa lettera :

Gentile Presidente del Municipio IX Susy Fantino.
Con la presente per chiederLe un gesto tangibile.
Da oltre 2 anni, una bicicletta giace abbandonata nella strada dove Lei risiede, Via …. angolo Via …
Mi sono chiesta come mai Lei non abbia mai osservato questo rudere, e mi sono chiesta come mai anche a fronte di segnalazioni personalmente fatte in passato a dei vigili urbani eccezionalmente in transito sulla strada, questo oggetto di arredo sia ancora lì a fare bella mostra di sè.
Il decoro della città inizia dalle piccole cose che si manifesta con l’ordine e la pulizia del quartiere, che praticamente assenti, evidenziano invece tutta l’incuria e la scarsa attenzione posta dal Municipio su queste materie.

Risposta dal Municipio : Gentile signora xxx,la Presidente del muncipio Susi Fantino ha ricevuto la Sua e mail e la ringrazia per la segnalazione. Abbiamo immediatamente sollecitato al responsabile Ama la rimozione della bicicletta.
cordiali saluti
Vanessa Ansini
staff Presidenza Muncipio Roma IX 

Oggi è l’ultimo giorno di Presidenza per Susi Fantino, ed il mio personale orologio mi dice che il “Big Ben ha detto stop”,  .. stop ad una sua eventuale ed inutile ri-presidenza.

Anche questo piccolo, insulso, lillipuziano ed infinitesimale gesto è stato disatteso. 

La bici è ancora lì, ancora al suo posto …  e sarò disposta a dire che è la mia, purchè qualcuno la porti via. 

Laura

Annunci

Commenti

1. romacogitans - aprile 11, 2008

Perché non rompere la catena e riutilizzare la Bici? Sarà sicuramente appartenuta a qualcuno, ma se è lì da anni il proprietario sarà morto, o avrà lasciato Roma… so che in principio è illegale, ma neanche è legale occupare “per sempre” un luogo pubblico: perché quindi non armarsi di attrezzi, toglierla da lì e cercare di rimetterla a posto? Invece dei merdosi politici, perché non contatti una delle tante organizzazioni che si dedicano alla bicicletta?

2. Albert1 - aprile 11, 2008

Quello che mi chiedo io è:
perchè io una sera lascio la bicicletta (bucata) a viale Marconi e la mattina dopo ci ritrovo solo la catena ?
Inoltre ad occhio e croce quella lasciata da me era pure messa peggio di quella in questione…
Misteri misteriosi.

3. fabio - aprile 11, 2008

“Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che è desiderato”
ps
l’ho virgolettata come una citazione, modestamente parlando è dello scrivano che stace scrivente questa lettera medesima.

4. manuele - aprile 11, 2008

Laura, pensaci tu a rimuoverla.. purtroppo ho imparato che il più delle volte bisogna arrangiarsi da soli.. aspettare che l’istituzione intervenga, come in questo caso, si è rivelato inutile! ciao

5. degradodiroma - aprile 11, 2008

La persona che si propose di rimuoverla, come raccontavo nel post, era interessato alla bici perchè l’avrebbe recuperata, l’ho ricontattato .. e spero decida di rompere la catena.
Laura

6. Marcello - aprile 15, 2008

Eccomi! Sono un po’ indeciso, a dire il vero: che succede se passa un vigile mentre rompo la catena? Vale la pena di rischiare un processo per furto con scasso ?
Dal post, mi sembra che né i vigili, né il Presidente del IX Municipio abbiano suggerito una soluzione “fai da te” al problema. Anche perche’ di bici apparentemente abbandonate, ma legate con una catena, ce ne sono tante, in giro per Roma… e chi puo’ decidere dopo quanto tempo diventino “res derelicta” ?

7. Cirilla - aprile 16, 2008

A Firenze primo coro lamentele, cantera’ su degrado e traffico

NOTIZIA ANSA – “Firenze sarà la prima città italiana ad avere un ‘Coro delle lamentele’ che canterà canzoni ispirate alle proteste e alle critiche dei cittadini su degrado urbano, mobilità, divieti e mancanza di innovazione.

L’iniziativa, sostenuta anche dall’assessorato alla partecipazione del Comune, ha recepito oltre 300 lamentele e farà entrare Firenze in una mappa di 14 città nel mondo che si sono dotate di questo tipo particolare di coro musicale.

La prima fu Birmimgham dove nel 2005 alcuni cittadini, aiutati da un compositore, crearono una canzone sulle loro lamentele esibendosi poi in piazze e luoghi pubblici. Il coro fiorentino debutterà la mattina di sabato prossimo in piazza Santa Croce. E’ composto da 70 partecipanti, tutti fiorentini, che hanno svolto tre prove di canto e si accingono ad effettuare la registrazione di un video al Teatro della Pergola su partitura musicale e testo del musicista Alessandro Di Puccio. Il loro obiettivo è venire inseriti nel sito mondiale dei cori delle lamentele (www.complaintschoir.org)”
Ciao a tutti.
Cirilla

8. degradodiroma - aprile 16, 2008

In questo blog sulla barra laterale destra c’è una cartella che si chiama “Mal Comune ..” sotto la quale è accolto il link ad “SOS Firenze”, un sito che racconta Firenze ed il suo degrado, in pratica siamo gemellati.
Laura

9. degradodiroma - aprile 17, 2008

Intanto io ho già preso la mia bella “batòsta”.

Susi Fantino è stata rieletta quale presidente del mio municipio .. il IX.
In queste occasioni, ai neo eletti, molti usano fare gli auguri e le congratulazioni, per me invece questo evento sarà commemorato e quindi non avrei che parole legate alle tristi circostanze !
Laura

10. Anonimo Romano Antico - maggio 15, 2008

Ho riflettuto a lungo (molto a lungo per la verità) sul caso della bicicletta abbandonata di Via Paruta che neppure la presidente del suo municipio (che è stato il mio per quasi 30 anni!) la ineffabile Susi (ma fosse quella della Settimana Enigmistica?) è riuscita a risolvere: in effetti il caso è molto complesso, poichè comporta una serie di responsabilità e di azioni al limite della legalità se non addirittura illegali. Bene, a questo punto io avrei pronte ben 3 soluzioni!
1) Bruciare, abbattere, far morire con l’acido nitrico l’albero a cui è legata la bici e poi gettare questa davanti al portone d’ingresso della Susy (con la y è più trendy) o addirittura legarcela con una nuova catena.
2) Segare non la catena, ma il telaio della bici e sfilarlo dalla catena e poi seguire la stessa procedura di cui sopra.
3) Dare “incarico” ad uno dei tanti ZINGARI che appestano la città (non ROM perchè in Italia si sono sempre chiamati ZINGARI) con una mancetta da elargire a lavoro eseguito, (mai prima); bastano 5-10 euro e poi lo stesso si incaricherà del “ri-ciclo” (mai termine mi è sembrato più appropriato!) del ciclo.
P.S.: avrei anche una quarta soluzione che coinvolgerebbe personalmente la Susy, ma non posso proporla perchè incorrerei in varie denunce di tipo penale…………

11. degradodiroma - maggio 15, 2008

Per Anonimo .. era il 28/03/2008 e ricevevo la risposta dal IX Municipio proposta nel post … con i ringraziamenti di Susy Fantino per la segnalazione.
Ma la bici è ancora lì .. al suo posto
Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: