jump to navigation

C’era una volta il modello Roma aprile 7, 2008

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

c'era una volta il modello RomaIn questi giorni è in distribuzione la “brochure” dal titolo “C’era una volta il modello Roma di Rutelli e Veltroni” che il PdL offre a circa 1 milione di famiglie romane per far conoscere .. anzi far vedere il disastro che è sotto gli occhi di tutti, Roma nel degrado, gli accampamenti, l’insicurezza nella città, i disservizi dei trasporti, …
Un collage di articoli e foto di giornali, un triste album di eventi che hanno segnato la nostra città.

Figurano testate giornalistiche di ogni colore, con pezzetini di articoli che mi sono messa a contare. C’è l’Unità con 2 articoli, il Corriere della sera con 16, Il Tempo con 21, La Repubblica con 29, 12 per Il Giornale, Il Messaggero con 36, Leggo con 1, 3 per Libero. Insomma ci sono un pò tutti, con i titoli e le foto apparse sui giornali nel corso di questi ultimi due anni.

Certo che far finta di nulla, ancora ed ancora una volta in più, dovrà pesare sulla coscienza di coloro che preferiranno ancora accogliere l’idea di un “Modello Roma”, sotterrando e nascondendo quella più realistica di un “Bordello Roma”.

Chi avesse rintracciato in internet il link alla broschure in formato .pdf è invitato a lasciarne indicazione. Grazie.

Laura

Commenti

1. philippe - aprile 7, 2008

Il tuo blog è molto carino..peccato sia oramai totalmente politico,
peccato!

2. Degrado Esquilino - aprile 7, 2008

Concordo con Philippe, un vero peccato. E non si capisce oltretutto a vantaggio di chi o di che cosa. Siamo al vero esempio di come non si deve fare urban-blogging. Ma per parlare di urban-blog bisognerebbe conoscere i modelli internazionali, leggerli, frequentarli. Non fare il grillo parlante di quello o di quell’altro partito.

3. Romina - aprile 7, 2008

Totalmente politico ???? Degrado esquilino concorda pure?! DEGRADO ESQUILINO TI SEI CANDIDATO NELLA LISTA CIVICA PER CICCIOBELLO!!! TE LO RICORDI O NO? E VUOI SOSTENERE ANCORA DI ESSERE EQUANIME ???????????????????????????????????????????????????
Tu e i tuoi amici fareste bene a non sputare sentenze perchè avete perso ogni credibilità.

4. superbisco - aprile 7, 2008

Grande Romina.
E philippe e degrado esquilino, per favore, andate a lavorare che è meglio.
Se il metro di paragone deve essere quello del vantaggio allora sì che capisco tante cose. DE: sei un vero giornalista, lacchè del potere.

Se volete approfondire il Modello Roma vi suggerisco un libro “Modello Roma. Il grande Bluff” di Benedetto Marcucci

5. degradodiroma - aprile 7, 2008

Per Romina : Nel titolo della brochure c’è il nome di Rutelli. E’ per questo che “qualcuno esce dai gangheri”. 😀

Per Superbisco : leggi qui

Laura

6. Antonio De Carolis - aprile 7, 2008

Anche io sono d’accordo con Degrado.Esqu. questo blog è veramente caduto totalmente in politica, è un dispiacere perchè evidenziare le storture innegabili di Roma, non può essere però una scusa politica furba.
E sembra totalmente politico oramai, ma perchè??

Migliorare ed evidenziare cose sbagliate è giuste va bene, ma come ha detto degr esq, serve un modello di paragone se si vuole buttare sul politico.
La PDL come stà messa a comuni amministrati…veramente molto male (latina, bari etc)!!!

Io voterò Alemmanno a Roma, pur non amando AN, ma
semplicemente per dare un cambio dopo 2 amministrazioni di csx,
ma oggi trovare qualcuno che riesce ad osannare una parte politica
quale la si voglia, è francamente anacronistico.

cordialità

7. Luciano - aprile 7, 2008

Vorrei sommessamente ricordare a Philippe e D.E. che, qualora a lor Signori il blog della GRANDE LAURA non fosse gradito, POSSONO SEMPRE CAMBIAR CANALE, E “VELEGGIARE” VERSO ALTRI APPRODI DEL VASTO MARE DELLA RETE!!!

Il tutto, resta inteso, DEMOCRATICAMENTE…una pratica, quella “democratica”, che DOVREBBE essere invalsa nei comportamenti DELLA PARTE POLITICA CHE SPONSORIZZA D.E. (a proposito, D.E., CHE CADUTA DI STILE…)…O FORSE CHE, SEMPRE A LOR SCHIERATI SIGNORI, IL (MERITATO) SUCCESSO DI LAURA NUOCCIA ALLA LOR BILE?!?!?

ERGO – e chiudo: POCO “ROSICARE”, CARI LORSIGNORI E, SE VOLETE AVERE IL MEDESIMO SUCCESSO DI LAURA, MOLTO LAVORARE!!!
TUTTO IL RESTO – COMPRESA LA MAREA CH’E’ SOLITO PRODURRE IL PIDDì E IL SUO CANDIDATO PREMIER – SONO INUTILI CHIACCHIERE!!!

A MAI PIU’ RISENTIRVI…BLATERARE SENZA COSTRUTTO!!!

Luciano

8. degradodiroma - aprile 7, 2008

Se io sono caduta .. c’è chi invece è precipitato …

C’è chi usa il proprio blog (leggi degradoesquilino), con post del tipo come quì sotto riportato … per farsi propaganda politica,
————————————————
“Tutti invitati, domenica 6 aprile, all’xxx,
delizioso bistrot-libreria di yyy,
per un incontro sui temi scottanti del commercio

Via di San zzzz
Incontro sul commercio all’Esquilino con
xyz assessore al commercio al Primo Municipio
zyx candidato al Comune di Roma per la Lista civica per Rutelli
ore 19.00
modera: zzz, candidato al Primo Municipio
per la Lista civica per Rutelli”
————————————————
ed attenzione non ci vedo nulla di male, e poi viene quì a fare il cattedratico parlando di urban blogging.
Bah !

Io invece con l’occasione informo che è nato un nuovo blog che ha a cuore il Degrado dell’Esquilino

Laura

9. degradodiroma - aprile 7, 2008

Per Luciano : …. NON ESAGERARE !! …. 😀
Laura

10. Lo Schiavo di Tocqueville - aprile 7, 2008

Questo rimane il miglior BLOG di denuncia su quanto NON si è fatto a Roma. Svela gli sprechi e le omissioni della giunta comunale romana e cerca di risvegliare il senso di appartenenza nei cittadini, i quali sono colpevoli di non rispettare abbastanza la Città Eterna e di aver fatto aumentare nel corso degli anni il livello del degrado. Tutto questo progetto si è sviluppato nel modo più democratico possibile; attraverso la partecipazione libera della gente. Chi vuole vedere nell’operato di Laura un “politicizzare” e/o “orientare” l’opinione pubblica è indubbiamente in mala fede. Obiettivamente credo che Laura stia facendo un ottimo lavoro. Ottimo. Non amo parlare dei blogger che non conosco, ma chi si è candidato alle elezioni comunali come consigliere per il primo municipio, non è di certo il titolare del blog Degrado di Roma.

11. Albert1 - aprile 7, 2008

D.E. Stai “fòri co’ l’accuso” ! 😉

Dai, un dignitoso silenzio no ?
Ti fossi candidato con beppegrillo, ancora ancora, ma stai con Rutelli ! Questo abbatte di molto il “bonus commenti fuori luogo”…

12. romacogitans - aprile 7, 2008

Continuo a frequentare assiduamente queste pagine ma mi limito nei commenti, forse perché anche io credo fortemente che il degrado di questa città ha tutti i colori possibili, che sono quelli delle cartacce e lattine che lastricano le nostre strade e non quelli degli schieramenti politici, anche se è folle non riconoscere in Rutelli prima e Veltroni poi tra i più crudeli carnefici della dignità e vivibilità di questa (una volta) meravigliosa città.

Però stavolta vorrei rispondere ad Antonio De Carolis, per contestare un presupposto: a che giova fare un confronto tra le amministrazioni di Dx e Sx? Certo, la matrice ideologica ha un senso però come poter mettere sullo stesso piano degli squallidi (anzi, vergognosi) cantastorie come Rutelli e Veltroni da una parte e politici (o amministratori) che hanno dimostrato di sapere il fatto loro come Bersani e Cofferati? Non appartengono allo stesso partito? Eppure le differenze sono enormi.

Ora non me ne viene in mente nessuno, ma sono sicuro che pure nello schieramento di destra c’è qualcuno che meriterebbe il più alto scranno comunale… certo, ci penso e ci ripenso, ma chi della destra voterei? Ah, sì, l’ex PLI Raffaele Costa (ma che fine ha fatto?)! E poi Antonio di Pietro, che sta a sinistra solo per l’anomalia italiana di Berlusconi in Parlamento e non in carcere…

13. Polìscor.net - aprile 7, 2008

Laura, non ti curar di loro ma guarda e passa. Se questo è un “blog politico”, io sono comunista e tu voti Rutelli.
Questa è una voce coraggiosa (spesso riconosciuta altrove) contro lo schifo totale dell’amministrazione capitolina, che neanche a ridosso delle elezioni riesce a dare una parvenza di esistere. Io sono ormai settimane che soffro con la schiena a causa di quel disgraziato che ha succhiato ogni possibile Euro dalle casse comunali, e le ditte di manutenzione stradale (che già non hanno mai brillato per competenza) sono completamente scomparse da mesi. E di questo sto chiedendo conto.
Quindi, voialtri grilli parlanti della sinistra che usate parolacce assurde e sfigate come “urban blogging”: meno pippe (mentali e non) e vedete di non contribuire a rimettere quel bollito di Rutelli, che non ha certo bisogno di rifarsi il fondotinta coi miei soldi.

Angelo

14. fabio - aprile 7, 2008

Nessuno può negare che l’opuscoletto non esponga e illustri malesseri oggettivi della città. Cose che i Romani già sanno e hanno subito. Peccato non averlo fatto prima. E già, ma prima non c’erano le elezioni…

Mi sa che ora è troppo tardi per sparare la bordata da 90.
Se Rutellone vincerà sarà anche colpa e merito del centro-destra.

Un milione di opuscoletti… avrebbe avuto molto più valore se lo si fosse fatto durante i giorni della decisione dello scempio del Pincio.

Questi non sono fatti da utilizzare SOLO in campagna elettorale!

15. fabio - aprile 7, 2008

E quando scrivo SOLO mi riferisco ad una denuncia con tale portata mediatica…

16. smemo73 - aprile 7, 2008

…..è vero che il degrado a Roma non ha colore politico, tutti concorrono a sporcare e deturpare la città. Ma la responsabilità del perdurare da anni di questa situazione ha un colore politico ben preciso, il rosso! (leggasi Rutelli-Veltroni).

Questo blog, ha per forza di cose una connotazione politica, proprio per quanto appena detto. Ma non ne vedo il problema…..

Continua così Laura, stai portando avanti un importante lavoro!
Grazie

17. teimate - aprile 8, 2008

Uso politico del Blog? E che è colpa del blog se Roma è amministrata da terzo mondo? Se il sindaco attuale si preoccupa solo di luci e nastrini invece dei problemi veri? E dopo 4 turni di centrosinistra a Roma è ora di dire basta! Ma quando ci stufiamo del traffico, delle porcherie, dello squallore?

teimate

18. Degrado Esquilino - aprile 8, 2008

Che Roma sia amministrata da terzo mondo è fin troppo evidente. Ed è imbecille o in cattiva fede chi non lo rileva e non lo sottolinea. Il mio blog ha attaccato duro contro l’amministrazione di sinistra uscente ed attaccherà ancor piu duro la prossima amministrazione, indipendentemente dal colore politico che avrà.

Questo blog, purtroppo, pur credo in buona fede, non ha la capacità intellettiva ed intellettuale di capire che il degrado della città è qualcosa di totalmente slegato dal colore politico degli amministratori.

Il lassismo dei vigili urbani non è di destra ne di sinistra, la prepotenza dei tassisti idem, la criminalità organizzata che si sta pigliando la città pure, le soprintendenze che non ti fanno fare metro e tram idem, i dipendenti di trambus che si fanno fare pompini dentro al Verano non sono colpa di Veltroni e se ci fosse stato Alemanno non sarebbero stati colpa sua.

La colpa della situazione non da terzo ma piu spesso da quarto mondo in cui versa la città è in primis dei Romani. Dal primo all’ultimo. Con al primo posto quelli, come Laura, che si divertono a giocare con i mali della città sfruculiando la politica. Arrivando alla disonestà intellettuale di paragonare, naturalmente lodando il secondo, il mio blog con un blog-clone nato per sostenere la candidatura di Alemanno strumentalizzando il Rione Esquilino. Una disonestà intellettuale che fa perdere a questo blog qualsiasi credibilità. E la qual cosa è un vero peccato.

19. Romina - aprile 8, 2008

Dall’alto della sua coerenza D.E. dice “peccato” come nel 99% dei suoi interventi.
Ma sarà davvero esilarante vedere come incenserà la SUA GIUNTA o come , per chi ci crede, CRITICHERA’ SE STESSO !
D.E. , te lo dico ancora una volta, TI SEI CANDIDATO PER RUTELLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!!
Di quale disonestà intellettuale stiamo parlando???

20. degradodiroma - aprile 8, 2008

Io invece nel 100% degli interventi lasciati dal signore, di cui al commento n. 18, ho riscontrato costantemente questi due fattori : boria e presunzione.
Laura

21. Pablito - aprile 8, 2008

“Questo blog, purtroppo, pur credo in buona fede, non ha la capacità intellettiva ed intellettuale di capire che il degrado della città è qualcosa di totalmente slegato dal colore politico degli amministratori.”

Credimi ogni volta che leggo un tuo intervento metti al centro la tua intelligenza,la tua furbizia e chissa quante altre qualità che tu pensi di avere…
Non ti conosco, non so perchè vai con rutelli,non so cosa vuoi dalla vita…e tutto questo neanche m’interessa saperlo. Però ecco se sei un pò stressato potresti sfogarti in altri modi…

PS ho la sensazione che vedi in Laura un concorrente…più forte di te !

22. Degrado Esquilino - aprile 8, 2008

Romina la mia candidatura va nella direzione dell’impegno degli urban-blog romani nell’amministrazione della città. In questa tornata elettorale è stato un passo fatto da molti. Non capisco davvero cosa ci sia di male. Mi tacciano spesso di fare un blog troppo di destra, figuriamoci se mi prendo la vostra accusa di farne uno partigiano verso il centro sinistra. Ma non ci penso neppure!
Non mi candido affatto per Rutelli, ma per il Primo Municipio. So bene, ad esempio, che molti tra i miei elettori -non favorevoli al candidato del centro sinistra- voteranno Alemanno al comune e me (dunque Orlando Corsetti) al Primo Municipio. Si chiama voto disgiunto e ti sottolinea come la giunta che si verrà a creare (e che Degrado Esquilino sosterrà quando meriterà sostegno e bacchetterà quando meriterà bacchettate) non è affatto la ‘mia’.

Non ho affatto parlato di me stesso, Pablito, ma di questo blog che ci ospita. Che ritengo ben fatto, con un buon software e con un ampio seguito di pubblico (concorrente? Il mio blog si occupa di un solo piccolo quartiere, questo di tutta Roma), ne denoto -come molti altri in questi commenti- la partigianeria. Una partigianeria non raffinata. Una partigianeria alla Emilio Fede, appunto, che non serve a nessuno. Anche se naturalmente incontra il favore di molti predicando ai convertiti.
Comunque, chiudiamola qui perché stiamo parlando del sesso degli angeli

23. teimate - aprile 8, 2008

#18: Sei un pò qualunquista. Se dopo 4 amministrazioni di centrodestra la situazione fosse questa faresti bene a sparare su Alemanno (o similia). Ma la realtà (ovvero ciò che è accaduto e che appare a tutti) è che dal 1993 Roma è amministrata dal Centrosinistra, che Rutelli ha avuto l’occasione e i miliardi del giubileo gestiti malissimo, che Veltroni ha richiesto e ottenuto superpoteri per il traffico, ha assunto altri 500 vigili, che stanno tutti in ufficio.
Perciò, se vuoi essere serio devi dire che si, responsabilità di un Sindaco è come si comportano i vigili, gli autisti dell’Atac, i dipendenti dell’AMA, e di tutte le aziende municipalizzate. Invece, il centrosinistra ha usato Roma come scuola per aspiranti Presidenti del Consiglio (e personalmente spero che questo segua le sorti dell’altro).
In più l’ultimo vanitoso ha occupato tutto il suo tempo a scrivere prefazioni di libri, sceneggiature di telefilm, tagliare nastrini.
Aveva detto che finito l’incarico a sindaco avrebbe smesso con la politica e sarebbe andato in Africa. Ha fatto di meglio, ha portato l’Africa qui.

24. degradodiroma - aprile 8, 2008

Per Teimate : può interessare questa lettura ? Meglio cambiare nèèè
Laura

25. Albert1 - aprile 9, 2008

Mi ero perso il #18 di D.E.

Ciccio, io non so se ci fai o ci sei, credo tu ci faccia.
Ma se a volte riesco a leggerti (anche con un certo interesse), i commenti come questo, dove insulti (e dico insulti, senza giri di parole e senza ambiguità) la gente, mi fanno veramente girare le palle. Capisco che è una specie di gioco, capisco che gli altri in un certo senso ci si sono anche abituati, non sono a casa mia quindi non credo di potermi spingere oltre la precedente affermazione. Volevo solo che lo sapessi. C’è modo e modo di essere supponenti, e il tuo me le ha fatte a peperini.

26. Degrado Esquilino - aprile 9, 2008

Caro Albert, l’obiettivo non era starti simpatico. L’obiettivo era significare il mio pensiero. E visto l’astio che ti suscito credo di esserci riuscito. Non si capisce perché nel mio commento diciotto ci debbano essere degli insulti (dove???), mentre nel tuo numero venticinque in cui mi dai del supponente invece no.
Al di la di questo, comunque, sarebbe molto piu proficuo parlare della sostanza, non della forma. Ammenoché non si abbiano tonnellate di tempo da perdere…

27. degradodiroma - aprile 9, 2008

@26 : “Ammenoché” … ??? … who is ? .. “””se magna ??””

Visto che lei fa di mestiere il correttore di bozze, la informo che tale “””oggetto””” non esiste nei dizionari della lingua Italiana.
Deve sapere che anche la forma ha la sua importanza.

Laura

28. Albert1 - aprile 9, 2008

Massimiliano mio,
più sostanza di “hai rotto le palle” non saprei proprio come sintetizzarla 😉
Io adoro la forma e ne sono un feroce promotore, ma quel mio commento (una volta tanto) era molto nel merito…
In sostanza, ciò che mi disturba è questo continuo “scoprire” che il Blog di Laura è “schierato”, ogni volta come se fosse una novità.
Se un blogger è schierato, ovvio che il suo Blog lo sia, non vedo cosa ci sia di male o di strano, e soprattutto non vedo motivo di dare enfasi alla cosa, posto che è chiara e sotto gli occhi di tutti.
E fin qui, nulla di particolarmente fastidioso, se non dover ripetere mille volte la stessa cosa.
Il problema nasce quando questa cosa viene fatta con supponenza, e quando vengono fatte più o meno velate allusioni al grado di intelligenza o intellettualità o capacità di comprensione, insomma quelle cosine simpatiche che poi uno può sempre dire di non aver detto e che mi ricordano tanto le (fortunatamente remote) frecciatine da collettivo universitario “maanche” le sterili polemiche da talk-show che tanto piacciono ai telespettatori.
Dato che purtroppo rilevo in alcuni dei tuoi commenti questa tendenza, e che questo tipo di atteggiamento mi rompe le palle (e me le ha sempre rotte), mi limitavo a titolo personale a comunicarti la cosa.
E non è che di tempo da perdere ne abbia tanto…

29. degradodiroma - aprile 9, 2008

Per Albert1 : Ho fatto delle “liberalizzazioni” alla maniera di Bersani. Oggi è passato un tuo “hai rotto le palle” senza che il filtro anti spam ti abbia bloccato … 😀 .. ma attenzione .. gli abusi saranno puniti con una ammenda da 5.000 Euro 8)
Laura

30. Albert1 - aprile 9, 2008

La solita fascista… 😀
Censura e repressione, cos’altro aspettarsi ? Bah !

31. johnny - aprile 10, 2008

D.E.
Il tuo commento 18 è la pura e cruda realtà, capisci ora perchè molti
solo politicamente orientati come questo blog.

Loro non accettano le opinioni altrui è un dato di fatto e si gli contesterai qualcosa verrai additato come comunista o di sinistra
non si scappa…sono viscere dittatoriali innate e và di moda.

Albert al solito nel coro oltre ad essere supponente è anche offensivo
l’uomo dalle verità in mano.

Sarà il classico impiegato che arrotonda con attività private con impegno ed ardore pronto a sputare sulla propria categoria in nome dell’efficienza …e sulle capacità.

Siate obbiettivi..ragazzi pensate di più e mettete da parte l’ideologia.

32. Pietro T - aprile 10, 2008

@31. Chi gestisce un blog esprime opinioni politiche e quindi è da biasimare perché ideologizzato e quindi incapace di esprimere opinioni per mancanza di capacità intellettiva ed intellettuale. Chi si candida alle elezioni in un Municipio nelle liste di un partito che, in pratica, ha amministrato negli ultimi 15 anni la città, non esprime alcuna opinione politica, è obbiettivo ed opera esclusivamente per il bene della collettività in quanto dotato di tutte le capacità necessarie per tale scopo. Grazie, ho finalmente aperto gli occhi ed ho capito in fondo il grande imbroglio che c’è dietro, ora mi è tutto chiaro e non mi farò più turlupinare dalle mie ideologie. Sì… è così… si può fare… 😀

33. degradodiroma - aprile 11, 2008

@31 : Dal regime dittatoriale … solo silenzio.
@32 : Sono contenta che ora ti è tutto chiaro .. 😉
Laura

34. superbisco - aprile 11, 2008

Rispondo al famoso commento #18 di Degrado Esquilino.

Concordo al 100% che il problema reale di Roma siano i romani.
Se uno st….zo salta la coda, mentre tu stai come un co….e a fare la fila al semaforo, ovvio che non è del sindaco la colpa.

Ma se il lassismo dei vigili non è punito dai vertici, la colpa è dei romani o del sindaco/politica?

Se l’Ama funziona quando e come vuole, la colpa è dei romani che lo fanno presente o del sindaco?

Se io mi faccio tutti i giorni 1-2 ora di traffico su OGNI STRADA DI ROMA, la colpa è dei romani che prendono la macchina perchè NON hanno altri mezzi (e sono male abituati) o del sindaco?

Se gli interessi economici di decine di anni di amicizie romane hanno portato ad appalti mafiosi, la colpa è dei romani o del sindaco?

Partiamo dal presupposto che più tempo sei in politica, più amici dovrai soddisfare. Quando Grillo dice “max 2 legislature” intende proprio questo.

A Roma è bene che si cambi, poiché

35. superbisco - aprile 11, 2008

sorry… m’è partito l’invio del messaggio. Concludo.

Questa città ha tante possibilità di miglioramento. Il cambiamento, ovvio, deve partire da noi stessi. A Roma ci sono troppi potenti e furbetti. Basta venire da fuori per vedere il quadro chiaro della situazione.

Il cambiamento dev’essere sia personale, sia espresso politicamente con il nostro voto.
Se le cose non piacciono, se non vanno bene, è giusto che si esprima questo dissenso, no?

Colore a parte, faccio un esempio, se mi è permesso. Abito al 17°. Da due anni c’è la Giusti (DS). Prima c’era Vernarelli (UDC, 5 anni).
Nono sono proprio un cattolico praticante, ma quello che ha fatto la persona e politico Vernarelli ha permesso alla Giusti di campare per due anni, senza fare assolutamente nulla.
Conviene mantenere o tornare a Vernarelli (purtroppo non si candida).

36. Albert1 - aprile 11, 2008

Ah, Johnny mio, ce n’è anche per te, sai ?
Le verità che ho in mano sono le mie, e valgono solo per me. Non pretendo che siano efficaci “urbi et orbi”: riesci a reggere il fatto che UN soggetto dica personalmente ad UN ALTRO soggetto che gli ha rotto le scatole (Laura, ho detto scatole, va bene ?), senza gridare subito alla repressione ? Se Massimiliano vorrà rispondere, ci penserà lui. Diciamo che “è una cosa tra noi”.

Supponente ed offensivo l’ho detto prima io riguardo Massimiliano, quindi che fai, me la rigiri a me, con le stesse parole ? Sono arrivato prima io, pappappero ! (Tanto è questo il livello, no)? 😀

E sempre rimanendo su questo livello, “solito impiegato che arrotonda” ce sarai te e metà della palazzina tua.
Per la precisione, penso di essere uno dei pochi qua che quando “perde tempo” sui Blog lo fa sulle spalle sue, usando il suo tempo, la sua connettività ed i suoi computer. E bada che ho detto “suoi” non a caso: sono un fetente capitalista, ho un’impresa, faccio lavorare la gente, insomma sono un vero “nemico del popolo”.
Ma “solito impiegato”, mi dispiace, e ribadisco, ce sarai.

Su, ragazzi, come va va, fra quattro giorni è finita. Poi potremo tornare a scrivere serenamente tutto quello che ci pare senza che la gente ci legga chissà cosa…

37. Massimiliano - aprile 11, 2008

Magari ce ne fossero altri di blog come questo ! Giusto per far aprire gli occhi alle persone…..
Qui la politica non c’entra nulla ! La citta’ di Roma è allo sfascio piu’ totale e non credo che con la destra le cose sarebbero cambiate o cambieranno…
Qui siamo di fronte ad una cultura dell’illegalita’ che permette al cittadino normale di sporcare e imbrattare la citta’ senza essere sanzionato e a chi governa di trarre profitti dal malgoverno ! E’ una cosa molto piu’ profonda…..
Per uscirne ci vorrebbe un’opera repressiva notevole accompagnata da una rivoluzione culturale che mettesse al centro del discorso “il bene comune”…..
Continuo a ripetere che questa nazione non ha futuro continuando in questo modo…

38. degradodiroma - aprile 11, 2008

Per Massimiliano : Ok su tutti i fronti, ma cambiare … significa poter sperare.
Laura

39. fabio - aprile 11, 2008

Cambiare per cambiare, vorrei sapere se anche Grillini ha la fila alla porta degli ‘esattori’ del voto come Alemanno e Rutelli, qualora per fantapolitica dovesse sortire oltre ogni pronostico.
Perché cambiare per cambiare, preferirei lui.

40. degradodiroma - aprile 12, 2008

Alla fine Luciano è riuscito a trovare le scansioni ed ha formato lui stesso un file pdf .. che è molto grande e quindi ci vuole un pò per caricarlo : Modello Roma per le scansioni originali visita invece il sito di … Fabrizio Santori su Il Dossier.
Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: