jump to navigation

Pulizie di primavera .. elettorale marzo 7, 2008

Posted by degradodiroma in Segnalato da ..., Sporcizia.
trackback

Segnalato da : Marco Z.

Buongiorno a tutti,

sono un abitante del Torrino Nord nonché elettore (pentito) del Nostro.
Vorrei segnalare una situazione quantomeno singolare che si sta verificando in questi giorni per le vie del mio quartiere e che sembra avere un riscontro in tutto il Municipio XII e oltre.
Dopo mesi e mesi di latitanza pressocché totale dei servizi di pulizia e decoro, tanto dell’Ama quanto del Comune, sembra esserci un’improvvisa fiammata di efficienza e dedizione da parte delle suddette istituzioni: personale che spazza i marciapiedi, pota le piante (erbacce) e ripristina il manto stradale.
Stamattina, lungo via Berna, ho persino visto gli impiegati dell’Ama che, grazie ad un getto di aria compressa, riuscivano a pulire la strada e il marciapiede a dispetto dei veicoli parcheggiati.

Era dal mio trasferimento da Pisa a Roma (gennaio 2002) che non vedevo una scena simile.

Bisognava davvero aspettare la campagna elettorale per occuparsi della pulizia della città che si amministra, così da tentare di guadagnarsi un’immeritata vetrina? Vergogna Walter, un motivo in più per non votarti.

Saluti a tutti, grazie dell’esistenza di questo blog e ricordiamoci di dare l’esempio.

Annunci

Commenti

1. The Professionist - marzo 7, 2008

Meno male che ci sono le elezioni, allora.
Scherzi a parte: nel periodo preelettorale si vedono sempre fare cose che si sono “dimenticate” per una vita, e ancora peggio è quando ti fanno lavori attesi da una vita con una fretta, economia e superficialità che sambra calcolato che debbano durare il tempo minimo per andare a votare.
Il problema però non è solo di Walter, ma di un modo generalizzato di fare politica, almeno in Italia.

2. circondati - marzo 7, 2008

Devo dire che nel mio municipio (XI) è già un po’ di tempo che avviene quanto descritto da Marco Z. tranne che per il ripristino del manto stradale.
Inizialmento avevo gioito alla “novità”, ma osservando bene come vengono effettuate le operazioni di pulizia sono arrivato alla conclusione che si potrebbe ottenere un risultato migliore con la metà dei costi.
Attualmente le “pulizie” di primavera vengono effettuate tre volte alla settimana. Viene utilizzato un “lazzarone” (il veicolo con le spazzole) e tre/quattro spazzini… ops!, operatori ecologici, che provvedono a spostare foglie, spazzatura e quant’altro in mezzo alla strada per essere aspirata.
Lodevole, ma il risultato è alquanto modesto. Forse chiedendo ad altre città italiane (ho detto italiane, non straniere) quale metodo utilizzano si potrebbe arrivare ad un’ottimizzazione di mezzi e uomini.
Ho fatto il pendolare Roma-Milano per un paio d’anni tra il ’97 e il ’99 e successivamente sono tornato parecchie volte a trovare gli amici. Devo dire che il metodo utilizzato nel capoluogo lombardo è buono: una notte alla settimana, dalle 22.00 alle 4.00, in una zona del quartiere (una decina di strade contigue) non è possibile parcheggiare, pena lo spostamento dell’automobile sul marciapiede e relativa multa.
Devo dire che per i primi tempi è stato traumatico (soprattutto per le multe). Poi si comincia a stare attenti e diventa un’abitudine. Soprattutto è soddisfacente il risultato: non avendo le automobili ad intralciare il lavoro si riesce a pulire meglio e in minor tempo.

3. Massimiliano - marzo 7, 2008

A me sembra invece che la citta’ nei periodi elettorali peggiori ed anche di molto ! Sara’ per i milioni di manifesti affissi anche dove capita e che vanno a cumularsi fino a formare spessi rivestimenti di quasi un metro che diventano ricurvi ed illeggibili. Finche’ non arriva qualcuno che straccia tutto e li butta per terra….
Gia’ da alcuni giorni comincio a vedere questi tipi di spettacoli assolutamente poco edificanti !
Siamo al paradosso ! Il partito politico che dovrebbe dare il buon esempio ripulendo la citta’ una volta al governo , trasforma la citta’ stessa in una latrina…ed io dovrei votare per questa gente ??? L’Italia è il paese delle assurdita’…..

4. smemo73 - marzo 7, 2008

Non c’è da stupirsi.

E’ una prassi ormai consolidata quella di fare qualcosa solo in prossimità delle elezioni…….


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: