jump to navigation

Lo sventramento del Pincio gennaio 27, 2008

Posted by degradodiroma in Parcheggi, Pincio, Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Roberto T.

PincioIl filmato denuncia l’ennesimo scempio che il Campidoglio sta mettendo in atto in una zona di Roma considerata tra le più belle del mondo :

 “il PINCIO”

Tutto questo, nonostante il parere NETTAMENTE contrario di molte autorità competenti.

http://it.youtube.com/watch?v=Q7lvcfklRw8 

.

Commenti

1. fabio - gennaio 27, 2008

Ho letto anche i commenti che accompagnano il video. La cosa che mi stupisce è che qualcuno accusa l’inadempienza dei cittadini. Ma il cittadino non ha alcun potere. C’è chi dovrebbe farlo per noi (e per e da noi viene pagato). Chi ci rappresenta (da destra es inistra) dovrebbe porre i suoi veti, ma ci avete fatto caso? Il progetto del megaparcheggio al Pincio è passato come l’olio senza che alcun schieramento di opposizione abbia accennato ad una larvata battaglia politica. A destra non ho sentito una parola per smerd..are l’attività del Sindaco, ed era un’allettante occasione per fare una sana campagna di propaganda politica. Nulla. A questo punto è evidente che la posta in gioca è alta, che Veltroni prima di acconsentire allo scempio abbia ascoltato le due campane, abbia assicurato ai ‘sostenitori finanziari’ di destra e sinistra gli stessi lucrosissimo guadagni e gli stessi vantaggi. Credo che solo Italia Nostra vicina ai verdi abbia alzato un appello. Qualcuno mi sa dire se alll’opposizione al Consiglio Comunale AN che ha fatto? FI che ha fatto. E non parlo del partito di Casini, suocero di un ‘grandissimo benefattore’ di Roma.

2. fabio - gennaio 27, 2008

lapsus freudiano (hanno quasi la stesa età) “il cui suocero”

3. Pablito - gennaio 27, 2008

Hai detto bene, nessuno ha detto una parola…e neanche i verdi (o meglio hanno detto giusto una parola).
Ma se gurdate bene, veltrni ha svenduto la città ai soliti palazzinari, ci sono cantieri da tutte le parti…pensa anch il progetto di costruire una nuova metro e farla passara su via dei fori imperiali e magari fare un uscita proprio nei pressi del colosseo non mi convince molto . Il colosseo ha superato secoli e secoli…ha superato guerre mondiali…ma se riesce a superare veltroni (e comunque anche rutelli) è veramente indistruttibile !

4. Constantine - gennaio 28, 2008

Raga, queste sono i rendering del progetto:


Sparito il muretto alto due metri di cui parlava Italia Nostra, prevista la riqualificazione del piazzale. Le “barricate” di cui parla il video servono a delimitare il cantiere, come accade sempre per qualsiasi lavoro in corso. Togliere le auto dal centro storico dev’essere una delle priorità a Roma. Certo, si poteva allargare il parcheggio di Villa Borghese, bastava un piano in più.

5. Stefano - gennaio 28, 2008

Sono favorevole ai parcheggi visto che Roma soffoca tra le lamiere, ma questo mi sembra inutile e devastante.
C’è quello di villa borghese mezzo vuoto, bastava creare un altro piccolo tunnel di collegamento per renderlo più accessibile al tridente.
Forse bisogna pensare male? 😛 mi sa proprio di si

6. Romina - gennaio 29, 2008

E’ proprio così in varie zone di Roma,magari ne facessero di parcheggi !!! Ma non lì !
E poi … due anni e mezzo per fare il restyling della metro Manzoni perchè avevano trovato “reperti” ( e ditemi in un restyling cosa c’è da scavare)… al Pincio i lavori procedono spediti. Non trovano niente?????!!!!!

7. Romina - gennaio 29, 2008

Già per andare a vedere i negozi dell’Appia o della Tuscolana, sei caldamente invitato a prendere l’autobus, per andare in centro ti fanno i parcheggi per l’auto privata.Oddio, non capisco !

8. degradodiroma - gennaio 29, 2008

Io invece mi domando, “Come mai in quella zona sono così urgenti i parcheggi, ed in altre zone di Roma si provvede alla diminuzione dei medesimi attraverso l’ampliamento di marciapiedi faraonici ???”, … c’è qualche cosa che non torna …
Laura

9. Albert1 - gennaio 29, 2008

Risposta:

Alcuni parcheggi nascono pubblici e poi, con calma, diventano privati.
Come tali, vendibili, affittabili, subaffittabili.
Ci rendiamo conto di quanto vale un posto auto coperto nel centro storico ?
Un botto.
E allora via con la ghiotta occasione: denaro pubblico speso per pagare la ditta “amica” che a prezzo di 1/3 superiore a quello di mercato si aggiudica l’appalto e fa il lavoro.
Si mantiene un’opzione e tra qualche anno si da’ in concessione il parcheggio d’oro a qualche cooperativa finta creata alla bisogna.
Per “fini istituzionali” la coop finta comincia ad affittare i posti (che diventano privati, chiusi da apposite sbarre) a singoli o altre società che a loro volta se li riaffittano, facendo girare un quantitativo di denaro che fa impressione e che certo non torna nelle casse comunali (da dove in origine era uscito per costruire).

Al solito, il Cittadino paga e non prende.

E’ più chiaro adesso perchè il parcheggio in centro storico è così urgente rispetto, diciamo, al parcheggio a Casalotti ? O sulla Tiburtina ? Tranquilli, Cittadini di Roma, la macchina al centro non ce la parcheggiate, voi. Almeno non ad un euro l’ora.

10. Emanuela - aprile 4, 2008

Leggete l’articolo di oggi su “il Giornale”….
Perchè non facciamo tutti delle foto e le mandiamo a Celentano?
Non è meglio che continua a cantare solo “Azzurro”? Se predica ….o fa le campagne elettorali per gli altri è proprio noioso….!
Adriano vieni a Roma ti aspettiamo anche noi!!!!
emanuela

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=252425

11. degradodiroma - giugno 10, 2008

da “Il Giornale” di oggi 10/06/2008
Pincio: le scoperte archeologiche mettono a rischio il maxiparcheggio
Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: