jump to navigation

Ricordi consunti gennaio 16, 2008

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

In un remoto angolo della mia memoria risiedeva una immagine di Trinità dei Monti che però non combacia più con quella fotografata nei giorni scorsi.

C’è qualche cosa di più, e qualche cosa di meno.

Piazza di Spagna Piazza di Spagna

Di più : 

  1. Tanta gente assiepata sui gradini a bivaccare. 
  2. Tanti abusivi a vendere mercanzie (nella foto di Stefano).

Di meno :

  1. Non c’è più il fioraio. Occorrerà rivedere le cartoline di Piazza di Spagna e ristamparne di nuove più realistiche. Il fioraio si trova sulla sinistra fronte uscita Metro. Forse la scelta si è imposta per lasciare più spazio a chi deve bivaccare sui gradini o forse per favorire le sfilate di moda.
  2. La mia foto scattata il 27/12/07 denuncia poi una TOTALE ASSENZA di addobbo floreale, tipico del periodo e/o della scalinata, che nei passati anni si presentava ricca di fiori dai colori vivaci. 

Piazza di SpagnaIl problema però è che al di là di quelli che possono essere i miei ricordi, le foto che si trovano in Internet, specialmente, ma non solo quelle che interessano attività turistiche, offrono ancora delle immagini paradisiache e comunque quasi mai realistiche della scalinata e della fontana. Ora se è vero che il turismo è una delle principali fonti di introito, dall’altra sarebbe anche bene non creare illusioni che produrrebbero delusioni altrettanto certe. Forse organismi come “Italia Nostra” dovrebbero prendere a cuore questi luoghi per spingere e sollecitare il Comune di Roma a riproporli eleganti e curati come lo erano un tempo. 

(lettera inoltrata ad  italianostra@italianostraroma.it in data odierna)

Laura

Advertisements

Commenti

1. Pablito - gennaio 16, 2008

si si specie il fioraio, l’hanno spostato verso sinistra ,presso la metro, pensa in un articolo il messaggero ha parlato anche di lui (a loro dire sporca…)
certo non è più il fioraio che si vedeva nei film anni 60 però ciò non toglie che è un vero e proprio simbolo di Roma .
Per le sollecitazioni sul comune lascia perdere,Veltroni ha troppi impegni: sindaco ,capo del PD…e nonostante tutto riesce a trovare anche il tempo di farsi pubblicità
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=17030&sez=HOME_ROMA
dopo tutto fa bene, in questi giorni non è successo nulla di grave, a parte la mancata visita del Papa alla prima università di roma che ci ha trasformati nella barzelletta del mondo…

2. Romina - gennaio 16, 2008

Cacciari purtroppo è stato molto contestato, come Cofferati, dai suoi stessi elettori. In questi decenni bui, il buon senso abita altrove.

3. Romina - gennaio 16, 2008

lascio purtroppo un’altra testimonianza del fatto che a Roma è consentito tutto e che i vigili urbeni NON vedono NULLA.
Sono state lanciate migliaia di palline colorate sulla gradinata di Trinità dei Monti. A qualcuno può sembrare cosa gradita, per me è un altro scempio, un’altra violenza, un’altra sconfitta:
http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo396302.shtml

4. rondoner - gennaio 16, 2008

mia mamma mi dice sempre che hai suoi tempi era vietato sedere sui gradini, di ogni gradinata romana.

ma noi ci siamo ‘evoluti’… che bella la democrazia…

5. rondoner - gennaio 16, 2008

ops… nell’evoluzione ho lasciato un “h” orribile… allora mi merito tutto.

6. degradodiroma - gennaio 16, 2008

Per Rondone : Mia mamma mi diceva che era vietato mangiare in strada, sugli autobus, nei negozi … il gelato lo si consumava in gelateria, la pizza in pizzeria, ..

Comunque : Telegiornale di Ieri sera. A Venezia, a Piazza San Marco, all’ordinanza del sindaco Cacciari, della scorsa estate, relativa alla dissuasione dal sedersi in terra e/o sui gradini a bivaccare, si è aggiunta quella di evitare la vendita di mangime destinato ai piccioni.
Quando il troppo .. stroppia, normalmente qualcuno DEVE prendere decisioni e comportamenti adeguati.
Laura

7. degradodiroma - gennaio 16, 2008

Un video che racconta una Roma stupenda .. una collezione di cartoline di una città che non riesco più a vedere così : http://it.youtube.com/watch?v=z_5SSel9TU4
Laura

8. Stefano - gennaio 16, 2008

Bellissima quella cartolina di Piazza di Spagna 😛
Vista oggi sembra molto più scolorita e disordinata.

Le palline che scendevano giù però mi sono piaciute 🙂

9. manuele - gennaio 17, 2008

l’azione futurista di oggi è stata molto bella e per lo più ha ridato un pò di colore alla scalinata.. in assenza dei fiori.. le palline !!

10. Albert1 - gennaio 17, 2008

Scusate, scusa Romina in particolare, ma Cecchini è un GENIO.
Lui, chi sta con lui e chi sta dietro di lui.
Un’azione spettacolare, innocua e completamente reversibile. Una dimostrazione di talento che oltretutto non fa male a nessuno e che difficilmente chi si trovava da quelle parti potrà dimenticare.
Le cose che mi fanno avvelenare sono:

1) che lui e la sua “squadra” vengano trattati al pari di delinquenti, addirittura fermati per “interruzione di pubblico servizio” (ma servizio di chi?), quando al massimo bisognava invitarli ad armarsi di pala e sacchi di plastica e ripulire tutto una volta finito lo spettacolo.
E non credo si sarebbero opposti, anche perchè quelle palline se le potevano rivendere come souvenir 😉 .

2) che subito si sia posto l’accento sul terribile “costo” dell’operazione di pulizia che visto quanto al punto 1) poteva tranquillamente essere evitata, lasciando gli operatori e i mezzi AMA nei bar e nei depositi dove normalmente risiedono.

Ma si sa, lo spettacolo può considerarsi tale solo se ha il “bollino” del comune, l’iniziativa personale è vietata. Spero solo che alla prossima festa del cinema di Wolter (se ci arriva) il nostro Cecchini si inventi qualcosa all’auditorium.

11. Romina - gennaio 17, 2008

Alla luce di un ministro di giustizia indagato tutto deve essere messo in prospettiva, hai ragione!
Posso anche essere d’accordo che l’azione di ieri NON ha nociuto, ma io pongo attenzione al fatto che nè telecamere, nè vigili hanno visto, nessuno ha impedito quest’azione. Prima di questa i vandali della Barcaccia, prima ancora i valdali della Navicella ecc…e se invece del (stavolta) buontempone Cecchini fosse stato uno con intenzioni più dannose?

12. rondoner - gennaio 17, 2008

concordo con Albert1,

certo la fontana fu più spettacolare e misteriosa.

e poi Cecchini fa troppo il Cavallo Pazzo ora. Ha già lo sponsor…

ad ogni modo chi parla di “scempio” fa ridere se pensiamo a quello che stanno facendo ovunque i nostri amministratori con le “riqualificazioni” in serie C2.

13. Albert1 - gennaio 17, 2008

E lo sapevo io !!!! 😀
Fate un salto su eBay, e cercate “palline spagna”.
Se le vendono !

Grandi. Me-ra-vi-glio-so.

14. Constantine - gennaio 18, 2008

Ci sono altri due gravissimi problemi:

1) I lavori farlocchi all’obelisco (quanto cazzo durano?)
2) La terribile “nuova” illuminazione della chiesa, bianca, fredda, da far venire i brividi.

Per quanto riguarda le azalee sulla scalinata, solitamente vengono messi in primavera.

15. Constantine - gennaio 18, 2008

ps x Laura: compra le cartoline di Giancarlo Gasponi io le ho tutte, sono meravigliose.

16. degradodiroma - gennaio 18, 2008

Per Costantine @14 : Non mi riferivo alle azalee ma alle stelle di Natale e/o ciclamini con i quali anche in inverno si allestiva l’addobbo floreale.
Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: