jump to navigation

Da Parigi è tutto .. a voi la linea .. gennaio 14, 2008

Posted by degradodiroma in Degrado, Segnalato da ..., Sporcizia.
trackback

Segnalato da : Andrea A.

Vorrei raccontarvi le mie “vacanze romane” di questo Natale appena trascorso…
Per motivi professionali vivo in Francia e ogni volta che torno a Roma, già diversi giorni prima della partenza, sono molto emozionato all’idea di rivedere la città. 
Peccato che l’emozione non duri che poche ore. Quest’anno avevo ospiti i genitori francesi della mia ragazza, i quali già conoscevano e ama(va)no molto Roma.
 
Cassonetti Cassonetti

Anche quest’anno però, con grande educazione, mi hanno chiesto come mai a Roma i cassonetti della spazzatura vengano lasciati per strada  e per di più in uno stato pietoso persino sotto le feste, in quartieri turistici come Prati, a due passi dal Vaticano… antenne e filiMi hanno anche chiesto come mai i fili delle antenne televisive sui palazzi, vengano lasciati “penzoloni” dalle finestre e perchè ogni romano abbia un’antenna personale anziché una condominiale.  Perchè quando si sale su una terrazza, anzichè ammirare il paesaggio, si provi la sensazione di essere nella striscia di gaza, tra antenne, parabole e fili di ogni tipo… 
 
Musei VaticaniCi siamo chiesti, loro ed io, come mai i venditori ambulanti indisturbati “facciano la fila” (sic!) per i musei vaticani.

 

 

Via dei GracchiCi siamo chiesti di nuovo, loro ed io, come mai i passaggi per le sedie a rotelle (utili ad andicappati, ma anche anziani e genitori con passeggino…) vengano ostruiti dalle macchine in sosta.

(ndr: perchè all’ampliamento delle aree pedonali in prossimità degli incroci, allestiti appositamente per impedire la sosta delle auto in tali zone,  non sono stati approntati parcheggi nè nuovi nè di un numero equivalente a quelli che con tale operazione si sono intenzionalmente rimossi, e poi perchè i controlli di vigilanza sono praticamente assenti)
 
Con amarezza non ho saputo rispondere se non con sorrisi di circostanza a queste e a tante altre domande, per esempio sui graffiti sui muri o sui motorini abbandonati.

Ho pensato che forse a noi romani il “Modello  Roma”, di super Walter “tuttofare” Veltroni, va bene, che forse è giusto così e che questo è quello che ci meritiamo.

 Tanti saluti da Parigi in trepida attesa di poter tornare a Roma presto !

Advertisements

Commenti

1. manuele - gennaio 15, 2008

che figura.. che figura!! non si può andare avanti così.. io voglio che i turisti stranieri in visita a Roma abbiano non un buono (già sarebbe tanto..) ma un ottimo ricordo di Roma (nonostante tutto).. e non invece una continua constatazione di sporcizia, degrado, incuria, abbandono, disordine, caos e più graffiti sui muri di quelli che ci sono a milano (dove perlomeno ci stanno provando e riuscendo ad estinguerli) !

2. manuele - gennaio 15, 2008

.. inoltriamo questa lettera al sindaco ed all’ufficio per il decoro urbano !

3. degradodiroma - gennaio 16, 2008

Per Manuele : Già fatto 😀
Laura

4. Andrea Allegra - gennaio 16, 2008

Ciao Laura,

grazie della pubblicazione. Per me è stato un utile sfogo a una grandissima frustazione, che purtroppo condivido con i tanti frequentatori del tuo bel blog.

Saluti

Andrea

5. claudias - gennaio 18, 2008

oggi sentivo due persone per strada dire che la zona in cui abita il sindaco è pulita! sarà vero?
A Laura: perchè non lo aiutiamo!
Questa è una mia vecchia idea mai portata avanti: creiamo una carta di servizi per la città con uno standard minimo di qualità almeno in tema di pulizia e sicurezza da applicare in tutti i quartieri. Seguire l’approccio ch segue ad es.la Commissione europea quando deve standardizzare un servizio: siccome i paesi sono tanti e le diversità enormi puntare su un aspetto trovando un minimo comune denominatore e provare ad uniformare, replicando poi il modello su tutti. Condividendo l’obiettivo con i cittadini ( e tanti soldi il comune li spende in pubblicità veramente poco utili) può darsi che nel medio termine qualcosa si riesca a fare.Si potrebbe impostare un progettino. E non è detto che tutto sia costoso!
Che ne dici? che ne dite?

6. degradodiroma - gennaio 18, 2008

Per Claudias : Io la Via … dove abita il sindaco l’ho visitata, (leggi Bricolage .. e ti assicuro che è pulita. Per la “Carta dei Servizi” possiamo parlarne in posta .. scrivimi ..
Ciao.
Laura

7. claudias - gennaio 29, 2008

Ok, ti ringrazio ho visto la segnalazione
Per carta di qualità ho scritto a degradodiroma@yahaoo.it
un saluto


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: