jump to navigation

A reti unificate novembre 5, 2007

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

A reti unificateQuesto post nasce da una mia idea per una iniziativa che avrebbe dovuto veder protagonisti anche altri blogger romani .. da qui il titolo. Purtroppo, ma comunque senza alcun rammarico, dirò che a questa iniziativa non c’è stata adesione. Il luogo che inizialmente avevo previsto di descrivere era l’Isola Tiberina, poi per confronti interni al gruppo, il luogo è stato cambiato in “Fontana di Trevi” e tale pertanto è rimasto. Per la lettura della mia “Proposta .. decente”  <– click.
  

Una mini storia del monumento.
————————-
Progettata da Nicola Salvi, il tema è il mare: vi è rappresentato un cocchio a forma di conchiglia trainato da cavalli marini che sono preceduti da tritoni, dalla grande statua di Oceano [Maini/Bracci] affiancata nelle nicchie laterali dalle statue della Salubrità e dell’Abbondanza, entrambe di Filippo Della Valle. La fontana è un perfetto esempio di fusione di scultura e architettura barocca.
Per una lettura approfondita : Sovraintendenza Beni Culturali Roma
————————-

I fatti accaduti 2002-2007 :

————————-
BBC News – 30/07/2002
Roberto Cercelletta, meglio conosciuto come “D’Artagnan”, raccoglieva le varie monetine lanciate nella fontana dai turisti. Il disoccupato romano lavorava sei giorni la settimana. (BBC News)
————————-
ANSA – 20/06/2003
Un uomo, dall’apparente eta’ di 30-35 anni, si e’ arrampicato verso le 14:45 sulle statue di Fontana di Trevi, e si e’ messo a danzare. L’uomo e’ salito rapidamente dal lato destro del complesso marmoreo, e lo ha percorso fino al lato opposto, con brevi soste per bagnarsi il volto e le braccia alle cascatelle, rivolgendo cenni di saluto e applausi ai turisti e romani che si trovano ai bordi della fontana e nella piazza adiacente. Di quando in quando l’uomo, tra una statua e l’altra, compie passi di danza. Anche numerosi spettatori, a volte, rispondono ai suoi applausi. Molti lo stanno fotografando o riprendendo con le telecamere, ed alcuni lo incitano a voce quando balla. L’uomo, maglietta nera, calzoncini corti, barba e capelli lunghi ha risposto con un gestaccio ad una vigilessa che lo invitava a tornare indietro, ed ha cercando di allontanarsi dai due vigili del fuoco saliti anche loro sulle statue per portarlo indietro. Continua, pero’, a improvvisare di tanto in tanto passi di danza, sempre piu’ audaci, in bilico sulle statue.
————————-
La Repubblica – 14/11/2005
Dovevano recuperare le monetine gettate dai turisti nella Fontana di Trevi, ma, invece di consegnarle alla Caritas, se le tenevano. Quattro persone sono state arrestate dai vigili urbani di Roma con l’accusa di appropriazione indebita.

I quattro, cittadini italiani tra i 18 e i 50 anni, sono dipendenti della Sagad, ditta appaltatrice della Acea, che si occupa della raccolta degli spiccioli dalla fontana di Trevi. Le indagini, partite da segnalazioni e dalla constatazione di un “gettito” più basso del previsto, duravano da mesi e sono arrivate alla conclusione nei giorni scorsi. I quattro sono stati bloccati a bordo di un furgone nei pressi di Largo Chigi. All’interno del mezzo sono state trovate monetine, appena recuperate dalla fontana, per un valore di circa 1.200 euro.
————————-
Gazzetta dello Sport  – 09/07/2006
Tutta Italia si tinge d’azzurro.
Feste in tutte le piazze d’Italia, da Milano a Napoli, da Torino a Roma. E’ un’esplosione di colori, ma anche di fuochi e mortaletti. E’ delirio di felicità collettivo. Bagno nella Fontana di Trevi per molti tifosi che non hanno esitato a tuffarsi in una delle fontane più antiche per esprimere la gioia della vittoria.
————————-
ANSA – 22/04/2007
Fa il bagno nuda in fontana Trevi. Una turista milanese di circa quarant’anni si e’ denudata completamente gettando i vestiti nelle acque di Fontana di Trevi. Dopo essere entrata nell’acqua, la donna ha cominciato a nuotare tra gli applausi, i fischi e le centinaia di fotografie scattate da tutti quelli che si trovavano ai bordi. I carabinieri, giunti sul posto, l’hanno invitata a scendere. La donna ha detto: ‘L’acqua e’ di tutti’. Rischia una multa per atti osceni.
————————-
La Repubblica – 07/05/2007
Lettera di un lettore, Claudio Poverini pubblicata dal quotidiano “La Repubblica”

.. Lavorando al Quirinale ogni tanto vado a comprare un panino in piazza Fontana di Trevi: ho sventato 2 borseggi da parte delle zingarelle. Ad un turista di Palermo ho fatto recuperare tutto il bottino che gli era stato trafugato e, appena mi accorgo della loro presenza di branco in caccia, avverto la polizia che staziona alla fontana: nessuno si muove perché devono stare vicino alle moto o alle macchine.
Ed allora capisco che Fontana di Trevi è terra di nessuno, tra decine di venditori di pistolette che fanno le bolle di sapone e di quegli aggeggi rumorosissimi che si lanciano in aria e fanno il verso dei grilli mentre le bande imperversano …
————————–
ANSA – 07/09/2007
Due rom bloccati e denunciati dai carabinieri pescano 800 euro in Fontana Trevi Con antenne telescopiche dotate di calamite alle estremita’, stavano pescando le monete dei desideri nella fontana di Trevi, in pieno giorno. I carabinieri di piazza Venezia li hanno fermati e denunciati per appropriazione indebita, sequestrando la refurtiva di circa 800 euro e gli strumenti della pesca. Si tratta di due rom romeni, di 28 e 21 anni. I due hanno provato ad approfittare di una temporanea assenza dei vigili urbani per agire. Sono stati bloccati dopo un breve tentativo di fuga.
————————–
Il Messaggero – 27/09/2007
Muniti di canne, e antenne del televisore rigorosamente dotate di calamite alle estremità, un gruppo di “pescatori” si impossessa indisturbato delle monete dei desideri lanciate nella vasca dai turisti, in pieno giorno, tra lo stupore di centinaia di persone, sotto gli occhi indifferenti della polizia municipale. Queste le immagini di un filmato, mandato in onda martedì sera da “Striscia la Notizia” (25/07). Il servizio riprendeva i predatori di monetine, che comodamente attrezzati di tutto punto, saccheggiavano la fontana. In particolarmodo gli “occhi” della telecamera erano puntati sui vigili urbani che se ne stavano in cima ai gradini senza intervenire. Sempre nelle immagini si vede un turista con lo zaino che sbalordito dalla “pesca” ha detto «vado dalla polizia». Risultato: è stato insultato e inseguito da un pescatore di euro. Il filmato si chiude con i vigili che entrano in un bar.
————————–
ANSA – 19/10/2007
Un individuo ha gettato un contenitore pieno di vernice rossa nella fontana di Trevi, nel centro di Roma, colorando tutta l’acqua. I turisti sulla piazza stanno fotografando l’inconsueto spettacolo. L’acqua che scende dalle rocce sotto il Mose’ e confluisce nel bacino, dove si e’ immersa Anita Ekberg nella famosa scena della ‘Dolce vita’ e’ rosso fuoco. L’atto di colorare l’acqua del monumento della e’ stato rivendicato dalla sigla ‘Ftm Azione futurista 2007’.

————————–

Insomma in questi ultimi anni la fontana è stata spesso protagonista di fatti di degrado, forse per poca sorveglianza, forse per l’impunità, CERTA, che comunque avvolge la nostra città come una nebbia densa e fitta  .. e direi che a questo punto non mi rimane altro che aggiungere “bianco allo splendore” con delle “immagini” che riproducano il caos e l’assalto al monumento che ho osservato nella mia “gita al centro storico”, .. ma era meglio che rimanevo a casa se non altro per non provare il dolore come da fitta al cuore nel vedere il monumento così prostrato.  


e per la visione tradizionale delle foto .. click su “More”

Laura

Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi

Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi

Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi

Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi

Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi

Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi 

Fontana di Trevi Fontana di Trevi Fontana di Trevi

Annunci

Commenti

1. fabio - novembre 5, 2007

Va bene fontana di Trevi… ma l’isola Tiberina???
La voglio vedeeeeereeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

2. MiglioraRoma - novembre 5, 2007

Bel servizio Laura, complimenti.
Io purtroppo non ce la faccio in questo periodo a fare servizi cosi’ ..studiati. Poi ora sono ricomparse le ‘apette’ pubblicitarie (o forse non sono mai scomparse) quindi..mi trovo convolta da quest’altra cosa.

Ciao,

Martina

3. Constantine - novembre 5, 2007

Complimenti! Facciamo altrettanto per l’Isola Tiberina, insieme. Io ci sto, decidiamo il giorno, senza perderci troppo in chiacchiere. Hai fatto bene a cominciare da sola, abbiamo perso un sacco di tempo a discutere di regole, l’unica cosa che ho capito è che l’unanimità è una utopia. Delle foto salvo solo il caldarrostaro (a Roma ci sono da una vita agli angoli delle strade e non mi hanno mai dato fastidio) e la statua della libertà. Una domanda: ma la polizia come si è comportata con i venditori abusivi??

4. romacogitans - novembre 5, 2007

Me ne ero proprio dimenticato di questa iniziativa… inoltre non ci sto capendo più nulla con questa storia della Rete, che forse non esiste e non è mai esistita.

Comunque, hai fatto uno splendido lavoro, complimenti!

5. degradodiroma - novembre 5, 2007

Per Costantine : Si il “callarostaro” è bella e piacevole anche per il fatto, almeno per me, che è un’anziano Italiano a persistere con questo antico mestiere.
Con i venditori abusivi i vigili non hanno mosso ciglio, tranne con quello acciuffato per la giacchetta, ma che non so cosa avesse combinato. Per il resto E’ TUTTO LEGALE !! E’ TUTTO PERMESSO !! ..

Per Romacogitans : “non ci sto capendo più nulla con questa storia della Rete, che forse non esiste e non è mai esistita” … Idem.

Laura

6. romacogitans - novembre 5, 2007

I “callarostari” sono invece in mano ad una famiglia mafiosa che ha il monopolio e li gestisce in tutta Roma… non c’è nulla di romantico in questo, purtroppo… Anzi, è una via di mezzo tra controllo criminale del territorio, caporalato e sfruttamento del lavoro… La polizia sa, ma tace…

7. Constantine - novembre 5, 2007

Laura e romacogitans: in questo caso sarebbe bene andare lì e scambiare quattro chiacchiere con loro, magari in gruppo. Che ne dite? Ma sarebbe ancor più interessante se qualcuno denunciasse le forze dell’ordine per connivenza con le associazioni mafiose. Allora si che ci sarebbe da divertirsi.

8. romacogitans - novembre 5, 2007

C’è stato un servizio mesi addietro… mi sa delle Iene.. ecco, ho recuperato il link

http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=iene&data=2006/11/21&id=3577&categoria=&from=iene

9. argentalico - novembre 5, 2007

Laura ci vuole pazienza e costanza, ma vedrai che c’e la fai.
Ho messo due collegamenti diretti al tuo blog dai miei.
A presto! 😉

10. Roma Cogitans - novembre 5, 2007

Laura: Sulla “Rete” ho girato la domanda sul forum http://miglioraroma.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=6949299

Argentalico: fatti vivo pure sui nostri Blog (pure in spagnolo), perché fa sempre bene confrontarsi con chi ha una diversa prospettiva

Ciao a tutti

RomaCogitans

11. degradodiroma - novembre 5, 2007

Ciao Argentalico .. ti avevo dato il “ben tornato” qualche giorno fa .. dici che devo avere “pazienza e costanza”, ma quì mi stanno uscendo le “bolle”, mi sta venendo il “prurito” alle mani, mi sta crescendo il fegato, mi stanno venendo i capelli bianchi … tutto nel vedere questo scempio.
Anche io ho “RI” proposto il tuo nuovo link .. e spero non sparirai di nuovo portando tutto il tuo bagaglio su di un’altro sito.
Ciao 😀
Laura

12. RondoneR - novembre 5, 2007

Laura detto fra me e te… proprio all’orecchio, io er Fontanone manco lo amo tanto. Non a caso lo amano nvece tanto gli americani. Un po’ come l’altare della Patria.

La tua iniziativa è encomiabile anche se non riuscirei a seguirti in questo genere di ANALISI GENERALI. Io sono per tradizione su un fatto, un dettaglio, una rivelazione. La notizia insomma più che il DOSSIER. La cronaca più che l’inchiesta. E parlo anche riguardo la Rete.

Complimenti in ogni caso.

13. Stefano - novembre 6, 2007

Mi sembra un ottimo reportage 😉
Se mi avanza un po’ di tempo cercherò di contribuire all’iniziativa.

14. degradodiroma - aprile 20, 2009

Ma una buona notizia c’è … migliaia di lucchetti sono stati rimossi dalla cancellata a Fontana di Trevi
Laura


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: