jump to navigation

Ad personam ottobre 9, 2007

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni, Segnalato da ....
trackback

Da “Il Giornale” una foto della foto

Una bicicletta donata al sindaco Veltroni. Una bicicletta “ad personam” che ha il suo nome stampato su con accanto quello di “Roma”.
Chissà se verrà mai utilizzata dal medesimo quì in città magari per un giro sulla pista ciclabile di Viale Palmiro Togliatti ad esempio .. o se più arditamente affronterà il duro asfalto delle strade-groviera, intanto sarà bene sguinzagliare  un investigatore privato per cercare qualche fantomatica quanto mai rara rastrelliera per il parcheggio.

Ed una interessante lettura : Inaugurata il 19 settembre la ciclopedonale Cristoforo Colombo da abitarearoma.net

Laura

Segnalato da : Simone Paoletti

Palmiro TogliattiVi prego di ammirare il capolavoro di pista ciclabile realizzata dalla Giunta Veltroni sullo square centrale della via Palmiro Togliatti a Roma.

 

 

 

 

.

Annunci

Commenti

1. Romina - ottobre 9, 2007

In questa giunta solo lavori propagandistici. Anche questa ciclabile è stata annunciata, realizzata e poi inaugurata senza che nessuno abbia rilevato, “ma che senso ha? “.Con questa ciclabile hai reso più vivibile la città? O l’hai realizzata per poter dire (praticamente a costo zero), “abbiamo fatto le piste ciclabili di Roma” ? Intanto la gente se la beve e vota.

2. Constantine - ottobre 9, 2007

Le piste ciclabili, una volta fatte, andrebbero anche curate, pulite, mantenute.
ps. una piccola buona notizia:
http://www.skyscrapercity.com/showpost.php?p=15796402&postcount=291

3. Andrea Rossi - ottobre 9, 2007

La bicicletta e’ bella, se gli piacciono le avventure estreme gli consiglio un percorso nel XVIII municipio dove schivare autotreni, motociclette e autobus puo’ provocare enorme emozione.

p.s.: nel XVIII municipio stiamo ancora aspettando una pista ciclabile.

4. Albert1 - ottobre 9, 2007

Ma che ce dovrete mai fà co ‘ste biciclette…
Ti spacchi le natiche sulle buche, rischi la pelle ad ogni incrocio, Roma è tutta un saliscendi, se vai sulla ciclabile sei fortunato se torni a casa (se vai su quella dell’Ostiense il livello di difficoltà aumenta).
Lasciate perdere.
La bici è roba da ricchi, per quei pochi che abitano nelle zone pedonali, oppure da portare al parco per i bimbi.
Ve lo volete mettere in testa che non è un mezzo di trasporto adatto a Roma ???? Eppure ve lo stanno facendo capire in tutti i modi, io non lo so, siete proprio di coccio, eh ?
Se credono de sta’ a Firenze… Tzè !

5. Andrea Rossi - ottobre 9, 2007

X Albert

Albert ti assicuro che andare in bicicletta e’ bellissimo anzi meraviglioso, si vede la citta’ come mai si era vista prima, si e’ vero la citta’ e’ pericolosa e molte zone sono un saliscendi continuo, eppure con un po’ d’allenamento si superano facilmente, magari ci fossero le ciclabili, il problema e’ che come dici tu ora ci sono solo nelle zone ricche e servono solo a chi vuole fare la gitarella della domenica (rischiando la vita per altro).
A me piace la bicicletta peccato che in 15 anni di centrosinistra sia stato fatto poco o nulla.

6. Albert1 - ottobre 9, 2007

Andrea: ero ironico… 🙂 Scusa, ormai penso che si capisca a priori.
L’unica parte seria era quella centrale.
Io non sono un ciclista (25 anni di tabagismo fanno la loro parte) ma ogni tanto mi diletto: se non vivessi in mezzo ad un campo non saprei davvero dove andare a pedalare. 😦

7. Andrea Rossi - ottobre 9, 2007

X Albert

No no l’ironia l’ho colta figurati…quando hai scritto che la bicicletta e’ roba per ricchi hai scritto ironicamente cio’ che e’ la realta’ oggi, e’ assolutamente vero che oggi andare in bici e’ un lusso che si possono permettere pochi privilegiati, dalle mie parti (sperduta periferia del XVIII municipio) anche uscire a piedi e’ come andare in vacanza nello Yemen !

8. alessandro c - ottobre 9, 2007

Mi piacerebbe che mentre ci sale , al buon Vater gli si sfili la sella….alla bersaglieraaaa diceva il buon fantozzi….allora avremmo sicuramente un articolo più divertente!!!!

9. Manuele - ottobre 10, 2007

walter, hai voluto la bicicletta e le ciclabili.. ?? benissimo, ora però pedali ! così magari ti accorgerai dei rischi che un ciclista incorre muovendosi in bici per la città e magari incapperai in una delle tante buche voragini o ti scontrerai con qualche palo o cestino piazzati in luoghi assurdi giusto per intralciare il traffico ciclopedonale ! buona fortuna !


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: