jump to navigation

Corridoio della im…mobilità maggio 22, 2007

Posted by degradodiroma in Degrado, Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Stefano Ferraina

Segnalo la penosa situazione del

“Corridoio della im…mobilità”

di Via Palmiro Togliatti, nel tratto tra Via Casilina e Via Santi Romano, ove all’inutilità evidente della corsia preferenziale si unisce l’inciviltà del parcheggio selvaggio di auto da rottamare -ad opera dei signori rottamatori – nell’area verde appena ristrutturata, nel centro della carreggiata.

.
TrainZ

Va da sè che su tale tratto della V.Togliatti, una volta a scorrimento veloce, ora  si viaggia a passo da lumaca … ma  non vi è mai, dico mai, la traccia di un vigile che faccia rispettare il codice della strada a codesti signori che utilizzano le aiuole come piazzole di parcheggio di carriattrezzi, rottami d’auto da smaltire….
VEDERE PER CREDERE

Commenti

1. alessandro c. - maggio 22, 2007

mica solo lì…se si va avanti in direzione cinecittà fino al mago del caffè o bar delle guardie…come lo chiamano, ci sono anche i nostri cari concittadini che parcheggiano su tutto il prato centrale….sì è vero, lì trovare posto è un caos, ma chissà com’è che io credo che le persone non si facciano nenche un giro di palazzo per non parcheggiare a più di 50 metri da casa! a parte il fatto che i primi a parcheggiare in modo impossibile PER PRENDERE IL CAFFE’ sono proprio le “guardie”!

2. Greko GFCREW - maggio 22, 2007

Ma il dito non deve essere puntato sui cristiani che parcheggiano.
IL Fucile va puntato su coloro che hanno ideato questa boiata;
Dall’incrocio con la casilina salendo verso cinecittà, le macchine che si recano presso gli sfasciacarrozze, per abitudine continuano a parcheggiare sul lato destro della strada occupando la prima corsia.
Considerando che la corsia di sinistra è preferenziale, ai poveri cittadini che vanno a lavoro gli resta UNA sola Corsia in questo senso di marcia. La cosa simpatica è che il popolo oramai inerme non strombazza neanche più, tanto ci sono i telefoni cellulari ad allietare le ore di fila con belle chiacchierate, e chi se ne frega più del tempo buttato inutilmente…

3. Riccardo Biscossi - maggio 23, 2007

come ben noto i vigili si stanno preoccupando di possedere una pistola….

4. freebike - maggio 24, 2007

Quanto è vero che si è influenzati dall’ambiente in cui si cresce…
L’articolo primo della nostra costituzione non è, ancora non è “L’Italia è una Repubblica fondata sul parcheggio”

5. andrewr - maggio 28, 2007

La soluzione alla mobilità romana… La bici signori. Ragionate gente e non fatevi obnubilare le menti da sterili pubblicità che per 50 anni ci han fatto credere che senza l’auto non si potesse vivere!
Sfiderei a sapere quanti di voi hanno mai raggiunto il lavoro in bici, con la quale si può tagliare per i parchi e raggiungere più velocemente il posto di lavoro.

6. degradodiroma - maggio 29, 2007

Forse Andrew ragioni con la logica del ragazzo in piena forma, ed intendiamoci, sono contenta per te. Prova però a staccarti da questo concetto. Prova ad immaginare persone che devono fare diversi chilometri, non 5 o 6 per intenderci.
Prova ad immaginare persone che per lavoro devono “portarsi dietro” del materiale magari ingombrante.
Prova poi ad immaginale sotto l’acqua o in una giornata di vento come oggi. Prova ad immaginare che NON TUTTI possono fare questa scelta.
Sono poi contenta per chi invece ha i requisiti per farlo …
Ciao.
Laura

7. Bau - maggio 29, 2007

Aaahhaa si, in bici sulla corsia preferenziale per bici della togliatti magari, quella che ogni 100 metri è interrotta e che non è ancora completata, quella che è larga si e no un metro, quella che sarà costata fantastiliardi, quella merda insomma.

8. adriano - luglio 4, 2007

Per risolvere il problema del corridoio della immobilità, per me c’è solo un modo.
organizzarsi in turni, un giorno prestabilito, e cominciare ad attraversare la strada senza sosta, sulle strisce, facendo impazzire (ancora di più se possibile) il traffico sulla togliatti.
Ovviamente armati di cartelli di protesta per non incorrere nelle ire degli automobilisti.
e io che ancora sogno una linea di filobus, da ponte mammolo a cinecittà, che passi su quella orrenda e inutile pista ciclabile.

9. degradodiroma - settembre 6, 2007

Sono passata per Via Palmiro Togliatti, ieri, 5/9/2007. Non potevo fermarmi per fare foto … andavo un pò di fretta … ma vi posso assicurare, e quindi credetemi sulla parola, che la pista ciclabile posta al centro della strada, e le aree limitrofe erano in un completo stato di abbandono. Erbaccia, giardini-pagliai, mondezza … uno schifo, tutto nella norma insomma !! 😦
Laura

10. 40 Km. di piste ciclabili. E la Togliatti ? « Il degrado di Roma - settembre 24, 2008

[…] si è più volte parlato e questi sono due dei post su cui si è affrontato l’argomento  Corridoio della im..mobilità e Aumentano il degrado ed i campi nomadi. Per il progetto sulle ciclabili, da “Il […]


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: