jump to navigation

Magliana e favelas aprile 20, 2007

Posted by degradodiroma in Accampamenti, Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Smemo73
Ecco dove sono “nascosti” alcuni dei più grandi campi rom abusivi della zona magliana. Certamente ve ne sono altri, meno visibili, ma altrettanto affollati immagino. Ormai il quartiere è invaso da questa gente e sono aumentati i furti alle auto, i danneggiamenti ed in generale il degrado della zona.
Non so proprio con quale coraggio “QUALCUNO” continua a dire invece che Roma è sicura, è bella e non vi sono favelas ………. forse sotto casa sua, nelle periferie (e non solo) la realtà è ben diversa !

href=”http://maps.google.it/maps/ms?ie=UTF8&hl=it&z=15&om=1&msid=115201843880697196721.00000111f6d1d271d6536&msa=0

L’istituzione almeno del “poliziotto di quartiere” è chiedere forse troppo?

(Un cittadino romano amareggiato ed ormai rassegnato)

Advertisements

Commenti

1. alessandro c. - aprile 22, 2007

ormai Roma è loro…siamo noi che siamo fuori posto…..

2. rachele - giugno 12, 2007

l’abusivismo in corso a roma nord tra via sestriere e via dell’acqua traversa dove sta crescendo un mega ristorante e scuola di ballo senza che nessuna autorita’ controlli e tutto avviene allinterno del PARCO DELL’INSUGHERATA.

Ogni domenica vengono alzate tettoie e vengono fatte gettate di cemento tanto che la zona coperta si e’ allargata a dismisura.

poi i cattivi odori delle cucine, la musica alta fino a tarda notte, il caoso delle maccine, l’orhcestrina cge suona ….e cosi’ via.

Ma chi tutela i semplici cittadini che dormono? e il Parco? Non e’ piu’ tutelato?

3. degradodiroma - giugno 12, 2007

Per Rachele : In Internet ho trovato che “Il Parco dell’Insugherata”, fa capo al Municipio Roma XIX ed al Presidente Fabio Lazzara cui ho personalmente scritto proponendo questa segnalazione e quelle offerte da altre persone con dei commenti al post Vittima dell’occupazione abusiva.
Laura

4. franco - giugno 13, 2007

Ultimamente il Comune ha pubblicizzato la ripulitura dalle Favelas dell’Aniene vicino la Stazione Metro di Ponte Mammolo. Falso! Il Comune ha solo pulito la sponda sx. In vista dell’estate e del caldo togliere le cacche evita il rischio di epidemie. La riva opposta, la destra, non è stata neanche toccata. Inoltre a neanche 100 metri da essa, di fronte il parcheggio grande di Ponte Mammolo, c’è un’altra Favelas ENORME, con tanto di antenne satellitari poste sulle tavole che fungono da tetto. Per non parlare della pista ciclabile, che parte dalla sponda dx dell’Aniene vicino la stazione Ponte Mammolo ed arriva sulla via Nomentana vicino Monte Sacro. Se qualcuno non lo sapesse è meglio non avventurarvicisi, perché si rischia la rapina, visto che attraversa parecchie comunità di extracomunitari.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: