jump to navigation

Aiutateci ! marzo 20, 2007

Posted by degradodiroma in Degrado, Segnalato da ....
trackback

Segnalato da : Gioia Valerio

TotemMi rivolgo a voi per segnalare l’installazione di un enorme palo a sostegno delle antenne che si stanno montando da ieri in via di Vigna Girelli, ad una distanza irrisoria dalle finestre del mio appartamento. Permane in me un grande senso di impotenza di fronte a tale scempio ambientale. Vi dico questo perchè l’area in questione costituita da vecchi manufatti con copertura in eternit, mai ristrutturati ed utilizzati da più artigiani per la loro attività lavorativa, ora sono “ornati” da un vero e proprio totem di altezza sproporzionata ,posto al centro. Premesso che nella terrazza della palazzina confinante è già in essere un impianto simile, oltre a dover subire un danno economico per deprezzamento dei ns. immobili di proprietà, dobbiamo letteralmente ” morire” per spore di eternit e radiazioni di onde elettromagnetiche ?.  AIUTATECI.

Annunci

Commenti

1. degradodiroma - marzo 20, 2007

Grazie sig.ra Gioia Valerio per aver inviato la sua denuncia.
Il Blog “materialmente” non può nulla … è solo uno spazio di denuncia ..
A mio avviso la sua protesta dovrebbe arrivare più in alto e quindi le suggerirei, se non lo ha già fatto, di scrivere direttamente al Comune o ad altre associazioni che si occupano più specificatamente del territorio. Se vuole posso offrirle i seguenti indirizzi e-mail :

decoro.urbano@comune.roma.it, w.veltroni@comune.roma.it, urbanistica@comune.roma.it, d.ambiente@comune.roma.it,
territorio@comune.roma.it

a cui questa stessa denuncia potrà essere inoltrata.
Cordiali saluti
Laura

2. Greko GFCREW - marzo 22, 2007

Ho letto che Roma è la città con più antenne di telefonia mobile installate sui tetti, rispetto alle città di tutta Italia.
Ho letto che chi dà il permesso di montare antenne lo fà preoccupandosi di non installarle vicino ospedali e asili nido ( mi chiedo per quale arcano motivo se questi impianti sono così sobri da essere montate sulle nostre teste ci si preoccupa di salvaguardare le categorie deboli ?! ).
Ho letto che spesso queste antenne vengono poste senza preavviso.
Sò che alcuni enti come ENASARCO, padroni di palazzi con inquilini, accettano unilateralmente probabilmente a fronte di un compenso decisamente elevato, l’installazione di questi impianti.
Le compagnie telefoniche fanno una gara di simpatia per guadagnare più clienti possibili, l’italiano medio con il gioco del cambio Gestore si preoccupa di come poter raggiungere una qualunque gratuitità per poter mandare enormi quantità di SMS, MMS, e parlare per ore al cellulare spendendo meno.
Tutti felici e contenti col cellulare in mano ma un una selva di antenne sulle nostre teste.

Mesi fà ho letto un articolo su METRO edizione romana, in cui si riportava la vicenda di una persona che aveva strane sintomatologie vivendo in un appartamento con vicino un ripetitore di telefonia mobile.
Forse sono leggende metropolitane ma di fatto su questo argomento cè poca chiarezza e confusione.

Noi comunque, ABBATTIAMOLE.

http://www.raptxt.it/testi/Assalti_Frontali/LLe_Merde_Fanno_Affari_1845.html


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: