jump to navigation

Ma il fumo non nuoce gravemente alla salute ? febbraio 1, 2007

Posted by degradodiroma in Segnalato da ..., Sporcizia.
trackback

Segnalato da : Alessandro C.

AnagninaMa forse è un modo di dire … come anche un modo di dire sarà questo invito a tenere pulita la stazione … o altrimenti si dovrà supporre che chi ha lasciato questi mozziconi di sigarette è analfabeta, o è un non vedente, o è più realisticamente un ignorante ..

per il filmato : http://www.youtube.com/watch?v=RF4bo35_t2w  

E ora vi faccio sognare un pò …

Il sognoDurante una piccola gita fatta in ITALIA, in Toscana ad esempio, ci si guarda intorno e si notano dei piccoli segni di civiltà ed educazione che dovrebbero essere notati anche da qualcun altro PAGATO per provare a fare le stesse cose in altri luoghi.
Allego 2 foto abbastanza esplicite dove si nota un secchio con apposito contenitore per spegnere le sigarette e le condizioni delle strade … tutte … piccole e grandi … e non sono andato in Austria o Germania … ero a 150 km da ROMA!

Il sognoP.S. : dimenticavo … al centro storico e fuori ci sono secchi ogni 10 metri …. non come qui da noi che per trovarne uno ci vuole il metal detector.

.

.

Advertisements

Commenti

1. Romina - febbraio 1, 2007

Ho visto il video … Alessandro C. sei grande!!! Colpisce anche la capacità di notare quello a cui purtroppo gli occhi si sono abituati tipo non poter più leggere il nome della stazione metro oppure i graffiti sui muri. Bravo Bravo Bravo.

2. alessandro c. - febbraio 1, 2007

per rispondere anche al post precedente intitolato RICORDINI…ho visto almeno 5 persone con il loro cane, che mentre attendevano che l’animale finisse, avevano già in mano la bustina per raccogliere il tutto…..allora non è fantascienza, ma è pura realtà…come lo è anche che viviamo in una città di maleducati!!!

3. Federica - febbraio 1, 2007

E’ vero che è una città di maleducati ma sai a volte è difficile far capire alla gente che è maleducata…

Ieri un collega compra un pacchetto di sigarette secchioni AMA in vista di cui due per la raccolta differenziata…

Apre il pacchetto e che fare disinvolto getta la carta per terra sia la pellicola trasparente che quella di carta superiore… volevo spaccargli la faccia… ma cosa dire al collega? Cosa avresti fatto? Mi ha invaso la tristezza ed ho capito che da soli non si può far nulla…. mi sto demoralizzando…

Comunque E’ importante anche l’esempio della scuola che ha cancellato le scritte razziste.. il problema è che non mi fido , si fanno belli ma poi al primo muro ripulito zap! ridipingono ma fossero dei bei disegni poi!!!

Alessandro C. complimenti per il video soprattutto per Anagnina… ù

Che ne dite di piantare tante tante piante grasse appuntite su quel bel prato in modo da ostacolare il posizionarsi di ambulanti… ???

Sai quando è che ci potràascoltare la gente?? Quando fai dei gesti estremisti… sciopero della fame, incatenarsi a cancelli comunali, spaccare la faccia al primo che butta qualcosa per terra.. vedrete per la paura non la butterà più nessuno.

E soprattutto fari le sigarette commestibili così dopo aver fumato se le mangiano.

Ciao.

4. Stefano - febbraio 1, 2007

Il video è molto bello 😛 un piccolo concentrato dell’altra Roma, quella a cui molti hanno fatto l’abitudine.
Io sono stato a Firenze 😀 e ,nonostante le dimensioni e la densità, la città è tenuta uno specchio, anche in periferia, dove le scritte sui muri sono quasi inesistenti.

5. alessandro c. - febbraio 2, 2007

“”””””E’ vero che è una città di maleducati ma sai a volte è difficile far capire alla gente che è maleducata””””

Tu privato cittadino, non riuscirai mai a far capire alle persone cosa vuol dire civiltà educazione rispetto pulizia ecc ecc…MAI!!!!!! Solo le istituzioni possono farlo, a suon di multe…perchè i romani si educano solo quando devono mettere mano al portafogli…vedi legge per il fumo (e tra l’altro ora che le multe sono quasi scomparse, hanno notato che le persone stanno ricominciando a rispettarla di meno). Purtroppo e sottolineo purtroppo, con il buonismo non si arriva da nessuna parte, ma anzi, vengono anche zingari ed affini a fare come vogliono…come se non bastassero i romani…e certo, se i cittadini sono i primi a fare gli “zozzi”, come si può pensare che gli “altri” si comportino bene? Signori, io mi sto rassegnando e tra un pò chi ha volgia di pulizia ed ordine, avrà solo una soluzione per trovarli….ANDARE VIA!

6. Romina - febbraio 2, 2007

Purtroppo, Alessandro C., concordo con te. Io che anni fa dicevo che era da vigliacchi andare via, io che amo Roma e tutte le cose belle che Roma mi offre, forse non ce la farò mai a lasciarla ma il pensiero è quello…e che si tengano le notti bianche, i gemellaggi con parigi e le feste del cinema!!!

7. Stefano - febbraio 2, 2007

Infatti se non cambia qualcosa (ma quando cambia??) sarà meglio iniziare a pensare ad una vita migliore lontano da queste schifezze….l’immondizia ormai si sta fossilizzando

8. Andrea - febbraio 4, 2007

Ecco apposta, Stefano fatti le valigie e vattene da Roma, non serve gente che è capace solo di piange e sputà sentenze, seduta comodamente su una sedia in pelle…. Vài t’aspettano altre città lustrissimie per i tuoi occhi, che stai a fà ancora a Roma? C’è già chi si sta muovendo…

9. Stefano - febbraio 5, 2007

Oh, :O ma guarda chi è tornato, iniziavo a sentirne la mancanza! Mi stavo giustappunto domandando se il buon Veltroni ti avesse mandato in viaggio premio nella nostra consorte gemella Parigi, tanto per vedere come dovrebbe funzionare una città! Cmq non preoccuparti della mia sorte, spero di poterti mandare tra 6 anni qualche bellissima cartolina da Milano! E poi io almeno sputo sentenze con una dovuta e certificata documentazione (girando per Roma, non certo stando seduto sulla sedia), le tue parole invece campano in aria!
Foto manent, verba volant …quei saggi antichi Romani ci avevano visto lungo

10. Romina - febbraio 5, 2007

per Andrea: non c’è sordo peggiore di chi non vuol sentire.

11. Romina - febbraio 5, 2007

appunto.

12. Andrea - febbraio 5, 2007

Romina… Che dovrei sentire, scusa eh?

13. Andrea - febbraio 5, 2007

Eh, appunto che? Spiegami, mica mordo…

14. Andrea - febbraio 7, 2007

Solo adesso capiscono che bisogna mirare ad un modello: Ma è quello sbagliato, (quello inglese). noi discendiamo da Diritto giudiziario, e quale, quello Romano, e invece di riaprire le nostre origini c’ispiriamo a un modello che potrebbe fare più danni che altro…

Bisogna saper prendere la buona storia per migliorare il futuro…

15. Paolo - febbraio 7, 2007

Bravo Alessandro,
diffondiamo il tuo video eloquiente ritratto di Roma e del suo degrado.
Io sostengo che quello che manca a Roma è sopratutto l’educazione civica degli abitanti.
Educazione che in assenza di sanzioni è stata dimenticata da molti.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: