jump to navigation

Spezzoni di una giornata novembre 16, 2006

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

 

Ore 8.00 – ambulatorio : In fila, avanti a me, due “nonnetti”  parlano del degrado di Roma, Vigile figuratevi … io ci vado a nozze .. ma sono rimasta solo all’ascolto. Poi uno dice all’altro “Ma tu per caso vedi mai una GUARDIA in giro ??”, vecchio modo di titolare i Vigili Urbani e le Forze dell’ordine in genere, l’altro gli risponde “NO, sono tutti ficcati negli uffici, che je frega”.

 

ore 9.00 –  in strada  : L’operatrice ecologica, della categoria “NON VEDENTE E NATA STANCA”, sta “spazzando” una strada .. o almeno crede. Io dentro di me canto sulle note di una famosa canzone di Fabrizio De Andrè, “Una carta qua … una carta là .. io NON la vedo… poi il vento arriverà … e la sposterà … trallallalero …“

 

Ore 9.30 – al bar per un cappuccino : Il barista ad un cliente che forse conosce bene, “No .. ooo oggi a che te serve l’inglese .. te devi d’amparà er Cinese e l’Arabo”.

 

Ore 17.00 – in strada : Mi fermo per soccorrere un motociclista caduto in una buca. Aspetto con lui l’ambulanza e gli offro compagnia e conforto. Non ho fatto foto … non mi è sembrato cortese !

Una bisognosa

Ore 19.00 – in strada : In piazza Santa Croce in Gerusalemme la “povera” che abita nei giardini sotto una tenda, SPAZZA il piazzale antistante il suo alloggio. Davanti alla tenda ha poi messo su di un piccolo ripiano (attacco dell’ENEL), una piantina d’edera. Nonostante le sue evidenti difficoltà economiche, ama il decoro e la pulizia.

Laura

Advertisements
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: