jump to navigation

Primo anno Alemanno aprile 27, 2009

Posted by degradodiroma in Le mie segnalazioni.
trackback

Come per il primo semestre Alemanno, ripropongo un check di valutazione questa volta del primo anno di Alemanno quale sindaco di Roma (01/05/2008 – 01/05/2009).

Ancora come per la precedente votazione, urna aperta per 1 settimana,  e quindi discuteremo ancora insieme le nostre personali valutazioni.

primo_anno_alemanno

Aggiorno il post in data 04/05/2009, la votazione è chiusa.

Laura

About these ads

Commenti

1. barbara - aprile 27, 2009

no penso che c’è ancora molto da fare personalmente io sto nel campo turistico e sono rimasta delusa:-((

2. Federico - aprile 27, 2009

E’ la solita storia ed è analoga a quella degli stupri. Si è fatto bere alla gente che, alla fine, gli stupratori eravamo stati noi perché, su dieci stupri, sette erano stati fatti da italiani, tacendo quanti milioni siamo noi e quanti gli stranieri. Ora si vuol giudicare Alemanno su quello che è stato fatto, tacendo tutte le magagne che ci hanno lasciato Rutelli e Veltroni in 15 anni di malgoverno e di sprechi, di inaugurazioni fasulle e di strade piene di crateri. Ora, perché non accusiamo Alemanno di non essere capace di resuscitare coloro che sono morti sulle due ruote?

3. gualtiero - aprile 27, 2009

Troppo presto per dare un giudizio

4. monuska - aprile 27, 2009

Qui mi sembra che siano tutti intellettualmente onesti da riconoscere i torti delle precedenti amministrazioni mentre qualcuno è così fazioso da non voler analizzare obiettivamente ciò che la attuale giunta sta facendo, ovvero molto poco rispetto a quanto urlato in campagna elettorale.
Anzi, una cosa è stata fatta, lo ammetto: Roma è diventata un parcheggio privato a cielo aperto a favore dei soliti professionisti dei quartieri alti, vedasi Prati dove il traffico è aumentato a dismisura.
Quando ci sarà un sindaco come quelli del Nord Europa che avrà il coraggio e la lungimiranza di stroncare l’uso dei mezzi privati allora avrà tutto il mio appoggio e ammirazione: aspetto con trepidazione l’inaugurazione della metro per verificare se verranno delle svolte in questo senso. Pretendo il parcheggio orario a 3 euro come in Irlanda e i vicoletti del centro storico interdetti alle macchine, anche dei residenti.

5. daniela - aprile 27, 2009

Certo che se l’ampliamento delle linee Metro avviene con i tempi tutti italiani ……….. campa cavallo che l’erba cresce!!!!!!!!!!!
E questo è un problema del Paese e non solo di Roma.

6. Andrea Rossi - aprile 27, 2009

Laura ci ha invitato a commentare e motivar ei nostri voti fra una settimana, io mi attengo alle indicazioni, ho dato comunque un 6 ad Alemanno, sufficiente ma c’e’ tantissimo da fare.

7. degradodiroma - aprile 27, 2009

Anche per me un 6.
Sufficiente ma non Buono.
Sufficiente ma non scarso.

Un voto mediocre ma che comunque lascia intendere la tiritera che solitamente i professori rifilano ai genitori “Il ragazzo ha delle potenzialità e se si impegna può dare di più, si vede che ha studiato ma potrebbe fare meglio”.

Insomma qualche cosa si è visto, ma per dirla come Andrea “sono tantissime le cose da fare” … ed aggiungo io : “da fare meglio”.

Laura

8. Armando - aprile 27, 2009

Io ho dato cinque, perchè credo che bisogna essere severi e sufficienze elargite un pò facilmente non fanno bene a nessuno, certo qualcosa si è visto e nessuno lo nega, anzi fa piacere, però una cosa è certa che non si è visto quel cambio di direzione chiaro e evidente che io e forse molti cittadini si aspettavano.
-
Non pretendo miracoli a distanza di un solo anno, che ricordiamo è abbastanza poco, ma certamente negli intenti il sindaco doveva essere più deciso.
-
Aspetto ancora fiducioso sperando al prossimo semestre di poter dare un bel 7+

9. Les - aprile 27, 2009

Io ho dato un 5 sulla fiducia.
Ma per il secondo anno di amministrazione mi aspetto molto di più.
Tanto per cominciare che si parli di decoro urbano, affissioni del PdL comprese.

10. Andrea Rossi - aprile 27, 2009

Vabbe’ allora motivo pure io !

10 per aver impedito lo sventramento del pincio
8 alla lotta alla prostituzione su strada
7 ai migliori servizi del’ama
7 abolizione ridicolo menu’ etnico
7 all’abolizione di feste ridicole ed al maggior vigore dato alle feste tradizionali italiane e romane
7 ad un maggiore repressione del commercio abusivo
6 maggiore attenzione alla manutenzione delle strade
7 all’idea della formula 1 , a me piace l’idea a patto che non si tocchi nemmeno un albero.

5 maluccio alla gestione dei parcometri, troppa confusione iniziale per poi ottenere risultati scarsucci.
5 alla gestione del traporto pubblico, non si vedono finore miglioramenti e sulle metropolitane e’ apparso indeciso.
4 alla lotta al traffico, mi sembra che i vigili siano particolarmente distratti e non vedano le doppie file.
2 all’idea di far realizzare i nuovi stadi alla roma ed alla lazio

11. Les - aprile 27, 2009

6 all’idea della Formula 1, a patto che non dia fastidio agli ospedali e alle cliniche della zona, 7 se per l’occasione ripuliscono l’Eur.

7 all’idea di far realizzare i nuovi stadi di proprietà alla Roma e alla Lazio.Perché il calcio italiano ha bisogno di impianti moderni e accoglienti per far ritornare le famiglie allo stadio e per far restare fuori i teppisti e gli estremisti politici.

12. degradodiroma - aprile 27, 2009

Per Andrea Rossi …
Bello il tuo elenco così particolareggiato .. allora prova a votare anche per :

___ – i nomadi che tornano a fare i nomadi a fronte di controlli
___ – potatura degli alberi
___ – presenza pattuglie vigili
___ – presenza vigilanza sugli autobus in orari notturni
___ – ripulitura sponde del Tevere (zone centrali)
___ – cacciata Ditta Romeo
___ – Mole Adriana – Cancellata e ripulitura giardini
___ – Attuazione progetto Piazza Augusto Imperatore
___ – Ripartono, dopo 20 anni, i lavori nel deposito Stefer Via Appia.

Laura

13. Andrea Rossi - aprile 27, 2009

Giusto.

Sui nomadi e favelas varie : 8 alcune zone di Roma (come i cavalcavia di via flaminia sono ritornati in occidente)
Potature: 5, la giunta e’ stata sfortunata, quest’anno il tempo e’ stato orribile tuttavia c’e’ stato un morto a causa della caduta di un ramo ed anche se Alemanno c’entra poco il dato di fatto e’ quello.
Pattuglie vigili: 6 si vedono di piu’
Autobus: 6 ma alcuni capolinea sono ancora terra di nessuno
Ditta Romeo cacciata: 8
Mole Adriana: senza voto non ne so nulla….
Augusto Imperatore: come sopra
deposito stefere: come sopra

14. Andrea Rossi - aprile 27, 2009

Altri temi che voto e da votare:

Casino’ ad Ostia: gli do un 8, ottima idea a patto che sia ad alto livello e che ci si difenda da eventuali interessi delle varie mafie.

Parco tematico romano: 8 a patto che non diventi una specie di disneyland

15. teimate - aprile 28, 2009

Sono, anch’io speravo in un cambio di rotta deciso. Non miracoli, ma una chiara indicazione di tendenza. Vero è che l’eredità lasciata era pesante, ma se uno non se la sentiva potevaa pure passare no?
Quello che io intendo per cambio di rotta deciso è relativo appunto al decoro urbano, guardatevi street view di Roma e di un’altra città europea. Ogni muro è deturpato da scritte varie. Osserviamo il comportamento dei cittadini, carte gettate dai finestrini delle auto, merde di cane ovunque, senza uno che vada in giro con paletta e secchiello.
E allora, cominciamo a far stare i vigili in strada, con indicazioni precise, prevenire e multare. Dai ragazzetti con le vernici spray agli automobilisti.
Si faccia un piano per il recupero del decoro urbano, manifesti elettorali compresi.
Il maltempo di questi ultimi mesi ha completato l’opera veltroniana di realizzare il più grande campo da golf in asfalto del mondo. La dtta Romeo cacciata perchè inadeguata. Bene, mò che facciamo? Mettiamo bandierine ad ogni buca per facilitare lo slalom?
Vogliamo parlare dei servizi AMA.
Delle metropolitane che procedono a rilento?
In molte zone di Roma (Via Tiburtina) le prostitute sono tornate dopo qualche mese, così come i lavavetri ai semafori, davanti agli occhi dei vigili urbani.
Se scrivi qualcosa sul sito di Alemanno non ti rispondoo nemmeno.
Vedremo.
Si direi per ora un 6—-

16. daniela - aprile 28, 2009

Per Andrea Rossi n. 10:
mi chiarisci quali solo le feste tradizionali italiane e romane alle quali è stato dato maggior vigore?
Per quanto riguarda il commercio abusivo, quello che c’era prima c’è anche ora ed anche la manutenzione delle strade lascia molto a desiderare, esattamente come sempre. Vieni a farti un giro dalle mie parti.
I servizi AMA sono tal quali a prima (nelle vicinanze della mia abitazione una volta a settimana spazzavano la strada ed una volta a settimana lo fanno ora, non importa quante foglie o cartacce si accumulano!)
L’unica cosa che mi pare peggiorata è la Polizia Municipale: intendiamoci, non è che prima brillassero di efficienza ma almeno si sentiva qualche fischietto in zona “doppia fila”. Oggi invece non solo non fanno multe a chi sporca, a chi fa sporcare al proprio cane o a chi imbratta (come sempre) ma non “osano” toccare un automobilista che sia uno, anche se si mette a sgommare ed a fare testacoda davanti al loro muso. Questa è l’unica promessa della campagna elettorale di Alemanno che ha mantenuto!

17. Andrea Rossi - aprile 28, 2009

x Daniela

Ad esempio il carnevale, nel mio municipio (il XVIII) quest’anno e’ stata fatta una festa a Casalotti molto gradevole, bambini in festa e gente sorridente altro che le ridicole feste dei vicini di casa di Veltroniana memoria. Anche il natale di Roma e’ stato molto piu’ festeggiato rispetto agli scorsi anni.
Per quanto riguarda il commercio abusivo io ti dico che nelle parti che io frequento (via boccea, viale marconi e viale cola di rienzo) e’ stato drasticamente ridotto, una volta non potevi nemmeno passeggiare ora ogni tanto si vede qualcuno che vende cd ma non e’ paragonabile a cio’ che succedeva sotto Veltroni.

Io per le strade vedo spessisimo camionette di operai che riparano le buche, via boccea altezza casalotti e’ stata rifatta dopo anni di abbandono.
Le strade dalle mie parti sono nettamente piu’ pulite, non mi capita piu’ di fare slalom tra i rifiuti.

Sulla doppia fila sono d’accordo con te.

Prendo atto che dalle tue parti le cose non sono migliorate ed allora e’ giusto che tu abbia dato un voto basso ad Alemanno, dalle mie parti le cose sono migliorate e se qualcuno lo nega e’ in malafede, non pretendo che tu dia un voto ad Alemanno per il fatto che dalle mie parti le cose sono migliorate e la stessa cosa vale al contrario.

Io mi vanto di essere obiettivo e coerente, non faccio sconti a nessuno, a Cesare quel che e’ di Cesare.

18. Les - aprile 28, 2009

E’ molto difficile fare un bilancio serio, bisognerebbe fare la media di tutti i quartieri di Roma, che è gigantesca.
-Ammetto che vedo più operatori AMA nel mio quartiere e non solo, li vedo spazzare di più, questa è una cosa buona.
Ma la situazione dei cassonetti stracolmi o rotti deve essere ancora risolta.
Un altro mistero poi sono i cestini in ghisa misteriosamente aperti e quelli normali sempre pieni.
-Su nomadi e favelas varie il mio voto è 7, c’è finalmente la giusta attenzione.
-Sulle potature mi devo informare meglio.
-Piazza Augusto Imperatore: qual’è il progetto di cui parli, Laura?
—-
Il mio voto al primo anno di Alemanno, un 5, è dovuto alla mancanza di un progetto per il decoro urbano.
Sono sincero: è quello che mi aspetto da anni dai sindaci di Roma e nessuno ha fatto niente finora.
Anche io, come Teimate, mi aspetto un deciso cambio di rotta nella lotta alle scritte sui muri e alle affissioni abusive.
Finora la giunta Alemanno non ha fatto niente per risolvere questi problemi, come il suo predecessore Veltroni.

19. degradodiroma - aprile 28, 2009

Per Castel Sant’Angelo leggere questo ritaglio proposto in una foto de “Il Giornale”
qui invece per il Deposito Stefer

Alcuni di voi scrivono e votano come di una situazione “peggiorata”, penso che invece sarebbe il caso di dire “immutata” che sicuramente, comunque, non depone a favore, ma sembra più realistica ed obiettiva e certamente meno forzata.

Laura

20. romina - aprile 29, 2009

Ottimo Andrea Rossi per le sue sintesi.
Ho dato un sei per gli stessi motivi che tu hai sintetizzato, sarebbe stato un sette se il concertone-mondezzone del primo maggio fosse stato spostato in area decentrata.

21. Andrea Rossi - aprile 29, 2009

x Romina

Ho sempre “odiato” il concerto del primo maggio e negli ultimi anni ancora di piu’…

22. Andrea Rossi - aprile 29, 2009

Off-topic

Scusate vado fuori tema, ma siccome anche qui in questo blog si parla di bellezza ogni tanto allora vi prego di vedere l’ultimo ecomostro di Massimiliano Fuksas a Foligno, credetemi ne vale la pena…

23. Lorenzo - aprile 29, 2009

Un anno è poco per giudicare, ma è paradossale che in così poco tempo ci siano stati dei peggioramenti così evidenti per quanto riguarda la mobilità e la sosta. Con l’aumento della ztl fino alle 23 il centro è diventato un caos che nn ricordavo da anni. Addirittura le isole pedonali sono invase da vari furgoni quella del Pantheon e dalle macchinette dei figli di papà quella del ghetto.. Per non parlare del resto della città. Il settore tuscolano appio ( da me più frequentato) è diventato caoticissimo. Via Tuscolana è la strada più in doppia fila di Roma e la notte ormai è uguale, intorno a re di roma è un casino dove tutti parcheggiano ovunque, non si vede più l’ombra di un vigile.

24. degradodiroma - aprile 30, 2009

Lorenzo ti smentisco.
Per quello che riguarda Tuscolano e Piazza Re di Roma è UGUALE a prima e non puoi dire “peggioramenti” .. e se vuoi ti riconduco ai post che su questo blog sono stati scritti in passato e documentano con foto quello che ERANO le due zone.

Laura

25. degradodiroma - aprile 30, 2009

Avete visto in giro i manifesti del PD che dicono “ALEMANNO IN UN ANNO HA SPENTO ROMA” … ????

da “Il Giornale” del 29/04/2009 La giunta Alemanno ricomincia da 10

Laura

26. Lorenzo - maggio 3, 2009

Probabilmente si, ma noto nella nuova amministrazione un’assenza di volontà a risolvere il problema. Diciamocelo charamente, non è difficile mettere ordine in quell’aspetto che riguarda la continua e sistematica violazione del codice della strada. Uno si aspetta questo da un’amministrazione di destra. Alemanno non dimostra coraggio, è più appecoronato che mai ai 2 grossi bacini di voto della città. I commercianti che costruirebbero un parcheggio multipiano al posto di ogni monumento romano, e i fanatici del feticcio motorizzato, la grande maggioranza dei romani che vuole fare come gli pare nel traffico.

27. MARCO - maggio 4, 2009

SONO D’ACCORDO CON TE LORENZO CHE FORSE UN ANNO E’ TROPPO POCO PER POTER GIUDICARE,MA IL PROBLEMA SONO I DATI COMPLETAMENTE INVENTATI CHE QUESTA GIUNTA A PORTATO AL CAMPIDOGLIO E SOPRATUTTO L’ABBANDONO DELLA GIUNTA NEI RIGUARDI DELLE PERIFERIE.
QUI CI SONO ALCUNE PERSONE CHE CITANO DEI DATI INTERESSANTI

http://www.lucianociocchetti.it/blog/?p=60#comments

28. Alessio - maggio 4, 2009

Roma è nettamente migliorata e bisogna essere equilibrati e onesti per ammetterlo.
Più Forze dell’Ordine per strada (ricordate che Veltroni le caserme le voleva chiudere….)più pulizia (sempre il solito Veltroni voleva mandare a casa centinaia di dipendenti dell’AMA) e soprattutto una città che si fa rispettare,evitando con forti sanzioni chi urini per strada, chi sporca o deturpa i monumewnti storici…tutte cose che gli amici di Veltroni lasciavano fare in nome della libertà!!!!
Chi ama Roma la rispetta e la fa rispettare, chi sporca, chi distruggeo imbratta i muri non è un esempio di pensiero libero, ma di inciviltà!!

29. Nic - maggio 4, 2009

#28 …e soprattutto una città che si fa rispettare,evitando con forti sanzioni chi urini per strada, chi sporca o deturpa i monumewnti storici…

questa ultima marchetta ad Alemanno è veramente da schiattare dalle risate…

http://www.degradoesquilino.com/2009/05/minzione-donore-per-i-consiglieri-della.html

30. DegradoEsquilino - maggio 19, 2009

“Il ragazzo ha delle potenzialità”. Ahahahhahahaa. Il peggior sindaco in assoluto. L’Ultimo Cittadino. Il massacro, l’abbandono, l’incompetenza, il disastro nel traffico (strisce blu addio, corsie preferenziali addio, ztl notturna addio, domeniche a piedi addio, targhe alterne addio), il disastro per l’inquinamento, il disastro per la pulizia, il disastro nelle nomine (tutte di partito, zero attenzione alla competenza con critiche durissime anche da destra, anche dal Sole24Ore), il tentativo ben riuscito di fare ancor peggio degli scarsi predecessori. E poi il buonismo e il perbenismo veltroniano che invece rimane: Museo della Shoah, Concerto del Primo Maggio. Tutte cretinate che il nostro Ultimo Cittadino non si è permesso di eliminare. Più facile smontare le corsie preferenziali! Incredibile davvero a che punto possa arrivare la faziosità. E incredibile l’imbarazzo -del tutto evidente- col quale tra un anno procedono gli aggiornamenti di questo blog di parte.

31. Romina - maggio 19, 2009

così parlò il trombato alle ultime elezioni!!!

32. degradodiroma - maggio 19, 2009

@30 : Ma Lei si ostina a spararsi nelle parti intime, lei è un masochista, a Lei piace farsi del male. Continua imperterrito a frequentare questo blog per il quale ha sempre dimostrato avversione ma poi tra una bordata e l’altra dimentica la sua evidentissima imparzialità che si è così diffusamente e ostentatamente mostrata con la Sua candidatura, nelle ultime amministrative, nelle Liste per Rutelli.

Lei viene quì a parlarci di Alemanno quale “.. peggior sindaco in assoluto” .. divertente .. molto divertente, … dopo 365 giorni della sua amministrazione, certamente una opinione, non certo la mia.

Certamente io sono di parte, dichiaratamente di parte, così come Lei è ovviamente apolitico, apartitico, indipendente, obiettivo ed equilibrato, insomma un maestro il cui esempio merita di essere evidenziato e dal quale avidamente bisogna apprendere … ma i professori si beccano anche i nomignoli che gli alunni affidano loro, ed io sono indecisa per Lei se ribattezzarLa “Polifemo” oppure “Narciso” …

Laura

33. DegradoEsquilino - maggio 19, 2009

Se io vengo chiamato Polifemo e Narciso come si deve chiamare chi dà 6 ad una amministrazione pubblica in cattiva fede ed indecorosa?

Nella speranza che, un giorno, 6 ad AleDanno lo si possa dare perdavvero. Ma da parte di chi ha criticato le orecchie pedonali agli angoli delle strade -nel IX municipio- perché “tolgono posto ae maghine”, non ci sarebbe stato da sorprendersi nel vedere assegnato all’Ultimo Cittadino un sonoro 8 o magari un 9, cheppoi è un 6 rovesciato. Disgustorama.

34. DegradoEsquilino - maggio 19, 2009

Riguardo alla mia presunta parzialità, ritengo che sia duro sostenere la tesi quando l’evidenza dei fatti dice il contrario. Il mio blog parla per me: oggi a favore della sinistra, domani della destra, dopodomani contro la sinistra, tra tre giorni contro la destra. Così da due anni. Ma sempre a favore di una cosa: il buon governo, il buon senso, le buone pratiche internazionali. Qualsiasi persona intelligente può farsi una opinione leggendo quanto scrivo ogni giorno. Persona intelligente, appunto…

35. Andrea Rossi - maggio 20, 2009

BBoni, state bboni…

Ci sono provvedimenti che vengono adottati a volte da politici di destra a volte di sinistra, per esempio io personalmente i primi marciapiedoni (Credo si tratti delle stesse orecchie pedonali di cui parla degradoesquilino) li ho visti nel XVII municipio governato dall’allora presidente Vernarelli che era a capo di una giunta di centrodestra, Vernarelli in quel caso da ex vigile urbano tolse spazio alle automobili a favore dei pedoni.

Personalmente sono a favore di provvedimenti del genere.

p.s.: a proposito di Vernarelli, vorrei un vostro parere sulle strisce pedonali colorate che Vernarelli fece fare nel XVII municipio (Trionfale, Prati…), a mio parere sono brutte esteticamente ma molto visibili e quindi funzionali.

36. Armando - maggio 20, 2009

Le strisce pedonali con fondo colorato blu sono piuttosto brutte, ma come detto in altro post si potrebbe sostituire il blu con un rosso che forse si armonizza meglio con l’arredo urbano.
-
Comunque meglio strisce esteticamente non proprio belle ma funzionali allo scopo di favorire ai pedoni un attraversamento più sicuro.
-
Non dimentichiamoci gli innumerevoli morti che automobilisti scellerati causano ogni anno sulle strade di Roma.
-
Come da foto segnalate risultano troppe strade con strisce pedonali fantasma.

http://degradodiroma.wordpress.com/2009/04/24/strisce-pedonali/trackback/

37. degradodiroma - maggio 20, 2009

Questa sera sul Tg5 un servizio sulle strisce pedonali, con esempi su Roma, e questo in relazione ad una disputa di risarcimenti arrivata in tribunale.

Laura

38. George - giugno 2, 2009

Tasto molto dolente, quello del voto al Sindaco dopo un anno di lavoro…
A malincuore (davvero) gli rifilo un 5, in quanto la sufficienza è ben lontana dalla realtà. E mi duole ammetterlo davvero, in quanto anche io speravo in un deciso cambio di rotta rispetto allo sfacelo delle passate amministrazioni.
Sicuramente qualcosa è stato fatto, ma è davvero troppo poco: stiam in accordo nell’ammettere che la bonifica delle baraccopoli sia stata cosa gradita da tutti, ma è stata quasi l’unica degna di rilievo.
A parte progetti e progettini vari, pesa ancora come un macigno un serio, deciso e raziocinante piano regolatore, che ormai è diventato lo spauracchio di ogni giunta.
Ancora, l’enorme, gigantesca bolla immobiliare (iniziata dal secondo mandato Rutelliano) che solo a Roma ancora non scoppia…
Le strade ancora bucherellate e mal rattoppate poi non le conto, paiono essere ormai diventate un marchio di fabbrica dell’Urbe.
Per il resto, feste e festini vari tagliati e qualche vigile in più per le strade a mio modo di vedere non bastano a salvare il primo anno di Gianni dalla mediocrità. E lo dico senza nessuno schieramento politico in mia particolare simpatia.
Vediamo dal prossimo settembre come si prospetta la prossima annata, credo che il 2010 sarà cruciale non solo per Roma…

39. Giuseppe - luglio 28, 2009

Il sindaco c’e’? Me lo stavo domandando. L’ho votato, avevo alte aspettative. Ora sono sotto terra (le aspettative).
Mi sembra che il sindaco si stia dando da fare per non toccare nulla in qualsiasi senso, in modo da non dar fastidio alle clientele che gestiscono pulizia, decoro, ordine e via dicendo. Feste e festini non mancano mai, l’utile invece ancora non si e’ visto.
Alemanno, se sei ancora il sindaco di Roma, dammi un segno della tua presenza. No, davvero, non per intitolare strade e piazze a questo o a quel militante politico. Fa qualcosa per la citta’.
Grazie.

40. lorenzo - novembre 12, 2009

personalmente, non essendo informato come voi, posso esprimersi in base a quello che sento e che vedo vivendo in città:
1- la criminalità è stato il tormentone cavalcato da alemanno, sfido chiunque ad affermare che senza il polverone stupri sotto campagna elettorale alemanno avrebbe vinto ugualmente. su questo punto non ho visto miglioramenti particolari. nelle stazioni che frequento la situazione è sempre la stessa, di notte adesso devi temere anche i fascistelli di periferia se osi anche solo vestirti diversamente… gli unici passi avanti li ho visti nella lotta alla droga, anche se onestamente ho visto piu iniziative di facciata (cani a trastevere per esempio) che altro. sugli sgomberi sono daccordo ma la solita cecità da fanatici crea più danni di quelli risolti. non ho capito quello dei rom di trastevere. quello proprio nn l’ho capito, report ne ha parlato.
2- viabilità, il problema più importante nella città, praticamente inalterata… ora nn so di interventi isolati ma le buche sono tornate anche piu di prima, i vigili saranno umentati come sostiene qualcuno ma i risultati li ha visti solo lui… abbiamo bisogno di opere strutturali importanti, non i soliti 4 euro spesi per le solite iniziative di facciata.
3-dissesto idrogeologico non ne parla nessuno quando invece è un problema serio, molto piu di altri. mi auguro che nn si continui a parlarne perchè altrimenti sarebbe successa una tragedia.
4- personalmente sento come problema quello degli affitti e del costo delle case in generale. molte belle iniziative della serie “una gocca nel deserto” ma anche qui, provvedimenti sostansiali non ne sono stati presi.
per me rimane un sindaco vittima di lobby ne più ne meno dei predecessori. inoltre, come i predecessori, sa vendersi bene ai rispettivi elettorati. aggiungo una cosa: è innegabile che in città si respira un aria più pesante, sarà la militarizzazione delle strade, sarà la poca voglia di organizzare grandi eventi culturali, sarà lo scarso interesse per la cultura del suo elettorato di riferimento ma iniziative come la notte bianca aiutano a sviluppare il senso di appartenenza e a far sentire più nostra la città. almeno queste erano le sensazioni che provavo girando all’alba in una città viva e sicura. era un gesto simbolico come a dire: per un giorno la città è dedicata a chi gli piace viverla, girarla, a piedi per strada. anche un messaggio contro il chiudersi in se stessi nelle prorpie case. personalmente preferivo l’aria che si respirava in città prima di alemanno, anche perchè vedere lampeggianti ovunque non mi tranquillizza, visti i casi aldovrandi-sandri-cucchi-marazzo (il ricatto)… spero almeno in un effetto deterrente verso i crimali veri. voglio fare un augurio ad alemanno: lei ha 4 anni di governo, trovi il coraggio per affrontare seriamente un tema, la sicurezza è il più urgente e politicamente conveniente? benissimo! vada fino infondo… ma per piacere distinguiamo, per esempio, i graffitari dai cammorristi, o i giovani con due canne in tasca dagli spacciatori internazionali!

41. superbisco - novembre 30, 2009

Purtroppo un 3-4. Roma non è cambiata di un grammo.

stessa sporcizia
stesso traffico
stesso abusivismo
stesse doppie file
stesse strade bucate (a parte una leggera propensione all’ascolto, del tipo: dopo 2 email e 2 telefonate fanno qualcosa)
nessun annuncio importante

sindaco, la strada è tutta in salita per uno del PDL a Roma. Se lo ricordi.

42. valdo - dicembre 5, 2009

Tutto come ai tempi di Veltroni, nulla è cambiato. Calma piatta!!! ed abbandono totale!!!

43. pierfrancesco - dicembre 12, 2009

Che dire di Alemanno……..
……..
………
si rimane senza parole, l’ultima che ho visto, oltre ai cartelloni abusivi (incoraggiati dalla giunta) che crescono durante la notte, vorrei riportare le segnaletiche orizzontali effettuate in quasi tutta Roma, che sono state fatte su strade con buche, rappezzi, cigli rotti, tombini oramai ad almeno 15 cm più in basso dealla quota stradale…..forse pensa che
con un buon make up le strade sembrino migliori!!!
E’ accertato “egli” pensa che i cittadini siano degli stupidi!!
DELUSIONE MASSIMA

44. degradodiroma - dicembre 13, 2009

Segnaletica orizzontale ??!!!????
che bella notizia … !!
un fenomeno nuovo …. !!!!

Su buche vecchie ???!!???

a quelle ci siamo abituati da anni ed anni di abbandono della città, ma l’importante è almeno cominciare.

Laura

45. pierfrancesco - dicembre 15, 2009

E’ vero l’importante è cominciare…..ma almeno dal verso giusto, altrimenti è solo tempo e denaro sprecato!!!

O no?

46. Tutela e sicurezza dei pedoni « Il degrado di Roma - febbraio 2, 2010

[...] sensazione era già stata manifestata in un commento in un post di qualche tempo fa da Pierfrancesco (12/2009),  anche se era stata accompagnata da una dichiarazione di insoddisfazione di queste [...]

47. Carlo - marzo 5, 2010

Assolutamente negativo. Abito a 100 metri dall’ abitazione del sindaco e non vi dico in che stato versano le strade limitrofe. Sembra che arrivi a casa sua in elicottero! Non capisco proprio come faccia a non accorgersi delle innumerevoli buche che lo circondano. Figuriamoci il resto della città.

48. didi - marzo 13, 2010

voto 3, perlomeno per la mia zona (Torrevecchia). E’ sempre più buia.


Sorry comments are closed for this entry

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: